Settima settimana di gravidanza

Nella settima settimana di gravidanza probabilmente avrai lo stesso aspetto di prima, ma, dentro di te  è tutta un’altra storia. Il tuo bambino sta crescendo e cambiando a un ritmo estremamente veloce. Per realizzare questa straordinaria trasformazione, ottiene da te tutto ciò di cui ha bisogno. Non c’è da meravigliarsi, quindi, se ti senti così esausta da non riuscire a scendere dal divano.

Scheda della 7ª settimana di gravidanza

Età gestazionaleda 6+0 a 6+6
Lunghezza del feto5-9 mm cm (tabella misure del feto)

Il video della 7ª settimana


Come cambia il tuo corpo

Nella settima settimana di gravidanza, anche se la maggior parte delle donne non nota cambiamenti fisici, alcune potrebbero riscontrare novità quando si pesano.  Alcune donne infatti  in questo periodo ingrassano mentre altre perdono peso a causa della nausea.

Si accentua la sensazione di gonfiore, la minzione è frequente, potrai avere dei problemi di stipsi e sentire dolore nella parte lombare della schiena.

La nausea mattutina può colpire in qualsiasi momento della giornata, anche se di solito il momento peggiore è al risveglio.

Potrebbe essere utile tenere uno spuntino vicino al letto, da sgranocchiare prima di alzarsi. Prova a mangiare sei piccoli pasti al giorno, riposati molto e segui una dieta equilibrata e sana con molta acqua (puoi provare  l’acqua frizzante ma non bere l’acqua tonica!).

Alcune donne trovano aiuto nello zenzero (tisane allo zenzero o biscotti allo zenzero). Altre trovano sollievo succhiando cubetti di ghiaccio o ghiaccioli, o indossando braccialetti da digitopressione.

Se non riesci a tenere  giù niente perche vomiti di continuo, parlane con il medico perchè potrebbe trattarsi di iperemesi gravidica.

7 settimana di gravidanza

Potresti inoltre essere diventata molto sensibile agli odori, e potresti provare un fastidioso gusto metallico in bocca. Quasi simile a quello che sentivi da piccola quando portavi l’apparecchio ai denti.

Alcune curiosità

Prima della gravidanza solo circa il 2% del flusso sanguigno totale interessava l’utero. Verso la fine del primo trimestre di gravidanza questa percentuale arriverà al 25%.

Prima della gravidanza mediamente una donna ha 5,5 litri di sangue in circolo che aumenteranno fino a 7 litri. Questo aumento del sangue circolante causa una emodiluizione che si evidenzia negli esami del sangue in cui potrebbe comparire una anemia fisiologica.

Questo significa che negli esami del sangue potreste trovare valori inferiori a quelli di riferimento.

Aumenta anche la frequenza cardiaca  di circa 8-16 battiti al minuto mentre la pressione arteriosa può calare di circa 10-20 mm/Hg.

Come cresce l’embrione

L’embrione misura dai 5 ai 9 mm (a 6 settimane mediamente la lunghezza testa coda è di 4-5 mm) e pesa meno di una mentina. Ha la forma che ricorda quella di un fagiolo e infatti quante di voi chiamano il bambino proprio “fagiolino” dopo averlo visto alla prima ecografia?

Entro le prossime 4 settimane però quadruplicherà di dimensioni.

Non ha propriamente le sembianze di un bambino in questa fase anche se .. i lavori procedono!

Iniziano a vedersi le narici e le labbra. All’interno della bocca si sta formando la lingua egli abbozzi dei dentini. Le cavità del cuore adesso sono 4. Sono più evidenti gli arti e, novità della settimana, si notano gli abbozzi delle manine e dei piedini.

Ci sono già gli abbozzi degli organi sessuali ma non è ancora possibile determinare se sarà maschio o femmina attraverso l’ecografia. Un’ecografia transvaginale però mostrerà il battito.  A 35-38 giorni dal concepimento è presente il battito cardiaco (normalmente 90-110 battiti al minuto).

Gli occhi si stanno muovendo verso la parte anteriore del volto. Continua la formazione e lo sviluppo di tutti gli organi principali.

Il bimbo è già attivo, muove le piccole braccia e le gambine. Tuttavia è ancora troppo piccolo e non è possibile sentirlo muovere. Sarà possibile sentirlo dalle 16°-18° settimana anche se, alla prima gravidanza, si potrebbero sentirei movimenti solo intorno alla ventesima settimana.

Il cordone ombelicale si è formato dal sacco vitellino e dall’allantoide per sostituire il sacco vitellino stesso come fonte di nutrienti per l’embrione. Ècollegato alla placenta, organo importantissimo che si pone da filtro tra la madre e il bambino.

Per il papà

Parliamo di sesso: forse vi sentite titubanti in questo periodo: non sapete come comportarvi. I rapporti sessuali in gravidanza non sono vietati (a meno che non esistano particolari controindicazioni e problemi) ma tutto è all’insegna della delicatezza.

La vostra compagna generalmente avrà un aumento di desiderio a partire dal secondo trimestre.

Parlate  tra di voi dei vostri dubbi, desideri e paure.E chiedete sempre al ginecologo alla prima visita se esistono controindicazioni all’attività sessuale.

Consigli utili per la settima settimana di gravidanza

  • Gonfiore addominale:  semi di finocchio, cardamomo, cumino ed anice stellato da assumere sotto forma di tisana. Fate pasti leggeri e frequenti. Sgranocchiate frutta secca. Frazionate i pasti, masticare lentamente. Evitate caffè e bevande alcoliche.
  • Minzione frequente: Bevete tanto, sembra un controsenso ma visto che in gravidanza aumentano le infezioni urinarie, così facendo c’è sempre un riciclo e mai un ristagno di urina.
  • Stipsi Soprattutto all’inizio, la gravidanza tende a complicare la stitichezza specialmente in quelle donne che erano già predisposte, perché fisiologicamente avviene un allentamento della motilità intestinale. Mangiate alimenti contenenti fibre, bevete molto e favorite sempre l’evacuazione,  mai trattenersi. Mangiate la frutta tra un pasto e l’altro (prugne, mele cotte). Evitate di mangiare in piedi, evitate cibi salati, limitare il latte e i latticini che alterano la motilità intestinale. Provate a prendere un cucchiaino di olio d’oliva prima dei pasti.
  • Mal di schiena: Yoga, ginnastica dolce, applicazione di caldo sopra la parte dolorante e un massaggio con le nocche delle dita. Usate le scarpe a piante larga con tacco basso.
  • Nausea Preferite i cibi come grissini, pane, patate lesse o al forno, carne magra, pesce, biscotti secchi, marmellate o miele.

La presenza di ormoni può causarti impurità della pelle. Per rimediare prova questo scrub naturale.

Ingredienti:

  • 3 pugni di sale fino da cucina.
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • olio essenziale di lavanda

Mescola tutto in un barattolo di vetro e utilizza quello che ottieni come scrub per il corpo. Dopo il risciacquo la pelle sarà morbida, luminosa e bella profumata.

Esami da effettuare

Clicca qui per vedere gli esami da fare entro la 14° settimana

Avete trovato l’Ostetrica? È il momento di farlo e di fissare con lei un primo appuntamento!
L’esperienza e la reputazione dell’ostetrica è molto importante perchè devi sentirti sicura e tranquilla nell’affidarti a lei. Inoltre questo renderà la vostra gravidanza più semplice e serena.

Ulteriori informazioni

Tutte le settimane di gravidanza

Testi in collaborazione con Ostetrica Sara Notarantonio, disegni di Alessia Bosa.



1 Commento

-->