Diciottesima settimana di gravidanza

Eccoci alla 18ª settimana di gravidanza! Qualche difficoltà a dormire o trovare la posizione giusta nel sonno. Il bimbo cresce ed è possibile distinguere tramite ecografia se è un maschietto o una femminuccia.

Con la 18ª settimana di gravidanza, potresti iniziare a soffrire un po’ di insonnia o avere difficoltà a trovare una posizione comoda per dormire. Il tuo bimbo cresce e l’ecografia dovrebbe permettere di capire se si tratta di un maschietto o di una femminuccia.

Il video della 18a settimana

Peso e lunghezza alla 18ª settimana

Mese4° mese
Età gestazionaleda 17+0 a 17+6
Lunghezza del feto (*)13.0 cm
Peso del feto (*)179 grammi
Aumento di peso (**)+4.5 kg
Gruppo mammeOttobre 2022
(**) Massimo valore per chi ad inizio gravidanza era normopeso. Leggi di più sull'aumento di peso in gravidanza

Quanti mesi sono 18 settimane di gravidanza?

La 18a settimana segna il passaggio dal quarto al quinto mese di gestazione. Per conoscere l’esatta corrispondenza tra mesi e settimane di gravidanza puoi usare la nostra tabella di conversione.

Come cambia il tuo corpo

Notti difficili

L’utero continua a crescere e preme sulla vescica, rendendo più frequente lo stimolo a urinare, anche durante la notte: tutto nella norma! Per alleviare questo sintomo, evita di bere abbondantemente nelle ore che precedono il sonno e assicurati di svuotare bene la vescica prima di coricarti.

Se invece hai qualche difficoltà a trovare la posizione giusta per dormire, prova a sdraiarti sul fianco sinistro con le ginocchia piegate, mettendo un cuscino in mezzo alle gambe: ti aiuterà ad alleviare eventuali mal di schiena e a migliorare la circolazione di piedi e caviglie.

Attenzione alle cadute

L’ingrandimento dell’utero sta spostando in avanti il tuo baricentro e questo potrebbe farti sentire un po’ sbilanciata. In questi giorni, inoltre, potresti avere sintomi come giramenti di testa o vertigini, specialmente quando ti alzi in piedi troppo velocemente. La causa è la cosiddetta ipotensione da postura, ossia un improvviso abbassamento della pressione che si verifica perché il sistema cardiovascolare non reagisce rapidamente ai movimenti, come faceva prima della gravidanza.

In generale, cerca di muoverti lentamente quando passi da una posizione all’altra e, in caso di capogiri, sdraiati con le gambe sollevate da un supporto (ad esempio dei cuscini), in modo da favorire l’afflusso di sangue alla testa. 

L’emozione dei primi movimenti

Il tuo piccolo continua a essere molto attivo e finalmente dovresti iniziare a sentirlo. I primi movimenti fetali, infatti, si avvertono solitamente proprio tra la diciottesima e la ventesima settimana di gravidanza. Si tratta di un traguardo importante ed emozionante per una futura mamma, che rappresenta senza dubbio uno dei ricordi più belli della dolce attesa.

Per sentire meglio i movimenti del tuo bambino, prova a distenderti su un fianco dopo mangiato, poggiando una mano sulla pancia proprio sotto l’ombelico. All’inizio riuscirai a percepire solo una sensazione di sfarfallio, ma presto sarai in grado di distinguere calcetti, pugni, capriole e perfino il singhiozzo!

Come cresce il bambino

È lungo circa 13 centimetri, quanto una patata dolce, e pesa circa 180 grammi.

Arrivano le impronte digitali

Il tuo bambino è in rapida crescita: le sue ossa continuano a indurirsi e il cuore, anche se ancora piccolo, è già in grado di pompare tra i 25 e i 30 litri di sangue al giorno. 

Sulle dita delle mani e dei piedi si sono già formati i polpastrelli e hanno iniziato a comparire le impronte digitali. Le unghie continuano a crescere e alla nascita potrebbero essere già così lunghe da graffiargli il visino.

Maschio o femmina?

Un’ecografia eseguita questa settimana dovrebbe finalmente confermare il sesso del tuo bambino, anche se molto dipende da come è posizionato. Se è un maschietto, i suoi genitali saranno ormai distinti e riconoscibili. Se è una femminuccia, si saranno già formati la vagina, l’utero e le tube di Falloppio. 

I sensi si perfezionano

Il sistema nervoso sta sviluppando dei collegamenti sempre più complessi, soprattutto per quanto riguarda i muscoli e gli organi di senso. I suoi movimenti stanno diventando sempre più vigorosi e controllati e l’udito è molto sensibile, al punto che il tuo piccolo risponde ai suoni bruschi e forti scalciando o puntando i piedini contro la tua pancia.18 settimane settimana gravidanza

Lo sai che…

L’udito del bambino è l’organo che riceve più stimoli nel pancione ed è già completamente maturo a partire dalla 24a settimana.

Per il papà

Ora che il bambino è in grado di percepire bene i suoni esterni, parla con lui, cantagli una ninna-nanna o leggigli una storia mentre accarezzi la pancia della tua compagna. Potresti scoprire che i suoi movimenti aumentano quando sente la tua voce!

Controlli ed esami da fare

Clicca qui per vedere gli esami puoi effettuare gratuitamente tra la 15° e la 19° settimana di gestazione.

I consigli della 18a settimana di gravidanza

  • L’ingrandimento dell’utero e l’azione rilassante del progesterone possono favorire la comparsa di emorroidi. Per prevenirle, segui un’alimentazione ricca di frutta e fibre, bevi molta acqua ed evita di restare in posizione seduta per intervalli di tempo troppo lunghi.
  • Se sei già mamma, ora che il pancione inizia a crescere potrebbe essere il momento di annunciare l’arrivo del fratellino o della sorellina. Una volta comunicata la notizia, potrebbe essere una buona idea iniziare a leggere insieme dei libri sull’argomento: ne esistono di bellissimi!

Per approfondire

Ecografia 3D a 18 settimane

Tutte le settimane di gravidanza