Diciottesima settimana di gravidanza

La diciottesima settimana di gravidanza potrebbe portare con sé difficoltà a dormire o trovare la posizione giusta. Il bimbo cresce ed è possibile distinguere tramite ecografia,  se è un maschietto o una femminuccia.

Potrebbe essere solo un leggero farfallio agli inizi, ma quei movimenti leggeri nella tua pancia potrebbero essere i movimenti del tuo bambino.

I primi movimenti fetali si sentono proprio la la diociottesima e la ventesima settimana di gravidanza.

È un traguardo importate ed emozionante, uno dei ricordi  più belli della gravidanza. In questo momento, non sei ancora in grado di capire esattamente cosa sta combinando il tuo bambino, ma presto potrai distinguere calci, pugni, singhiozzo e capriole.

Scheda della 18ª settimana di gravidanza

Età gestazionale da 17+0 a 17+6
Lunghezza del feto 13.0 cm (tabella misure del feto)
Peso del feto 179 grammi (tabella peso del feto)
Aumento di peso (*) +4.5 kg
(*) Massimo valore per chi ad inizio gravidanza era normopeso. Leggi di più sull'aumento di peso in gravidanza

Il video della 18ª settimana


Come cambia il tuo corpo

Probabilmente stai avendo qualche difficoltà a trovare la posizione giusta per dormire!

La posizione migliore sarebbe quella sdraiata sul fianco sinistro. Prova a metterti un cuscino in mezzo alle gambe e uno dietro la schiena o utilizzare un cuscino per la gravidanza.

Giramenti di testa: Potresti avere ancora giramenti di testa, vertigini o debolezza. È il caso di stare molto attente se avvengono di frequente o se ti causano cadute. Potrebbe essere dovuta a ipotensione da postura che si verifica perché il sistema cardiovascolare non reagisce rapidamente ai movimenti, come faceva prima della gravidanza.

18 settimane settimana gravidanza

L’ipotensione posturale più comunemente si verifica quando si passa da una posizione, come quella seduta, ad un’altra posizione, come ad esempio in piedi, troppo in fretta. La cosa migliore da fare è quella di muoversi lentamente quando si cambia posizione.

Pressione bassa: Se senti vertigini o giramenti di testa è possibile che tu soffra di bassa pressione. In questo caso distenditi a letto con le gambe rialzate su un supporto fatto di cuscini in modo da far arrivare il sangue alla testa. Sgranocchia qualche frutto secco o bevi dei succhi di frutta così da prendere forze in questo periodo.

Equilibrio ballerino:  l’accrescimento della pancia potrebbe provocare problemi di equilibrio finché non trovi nuovamente il giusto baricentro. Attenzione quindi alla postura mentre ti muovi.

Stimolo a fare pipì: avrai lo stimolo di fare pipì più spesso perché l’utero preme sulla vescica: è tutto normale.

Come cresce il bambino

Il bambino è in rapida crescita: le sue ossa continuano a indurirsi ed i polpastrelli delle dita delle mani e dei piedi sono già formati. Ha anche la sua serie di impronte digitali seppure in via di sviluppo.

Se sarà una femminuccia  la vagina, l’utero le tube di Falloppio sono già formate.

Se sarà un maschietto,  i suoi genitali sono distinti e riconoscibili. Dovrebbero quindi essere visibili durante l’ecografia a meno che il bambino non tenga le gambe chiuse.

Il cuore, anche se ancora piccolo, è già in grado di pompare tra i 25 e i 30 litri di sangue al giorno.

Anche i reni tra questa settimana e la prossima iniziano a funzionare.

Gusti: per quanto non abbia ancora la possibilità di apprezzare un bel pezzo di cioccolato, le sue papille gustative riescono già a distinguere il dolce dall’amaro.

L’orecchio è molto sensibile. Ci sente sufficientemente bene da rispondere ai suoni bruschi e forti calciando o puntando i piedi contro la pancia della mamma. Sente anche il rumore del flusso sanguigno che attraversa il cordone ombelicale.

Primi movimenti: dovresti ormai iniziare a sentire i movimenti del piccolo, anche se possono essere ancora leggeri. Prova a distenderti dopo aver pranzato o cenato poggiando una mano sulla pancia giusto sotto l’ombelico.

Per il papà

Non dimenticate mai di dirle quanto è bella anche con qualche chiletto in più!!!
Accarezzale il pancione, parla al bambino, leggi o raccontagli una storia, o cantagli una canzoncina.

Quando la mamma sta sentendo i movimenti, metti il palmo della mano sul pancione. È bello condividere questi momenti.

Potreste scoprire che il bambino si muove di più

  • dopo i pasti
  • quando ascoltate musica ad alto volume
  • quando accarezzate la pancia e parlate al bambino
  • quando la mamma avrebbe volgia di dormire 😉

Consigli

Le emorroidi, sono delle piccole dilatazioni delle vene dell’ano, e la gravidanza può favorirne la comparsa per le alterazioni ormonali e il peso del pancione. Il progesterone porta i vasi sanguigni a sfiancarsi più facilmente; infatti potrai avere anche la comparsa di vene varicose.

Rimedi naturali:

  • Applicate una compressa tiepida di amamelide in una garza sopra il gonfiore
  • Ricotta a temperatura ambiente va applicata direttamente, ma non a freddo da frigo
  • Foglie di verza

Esami da fare

Clicca qui per vedere gli esami da fare tra la 15° e la 19° settimana di gestazione

Informazioni utili

Torna all’elenco delle settimane di gravidanza

Testi in collaborazione con Ostetrica Sara Notarantonio, disegni di Alessia Bosa.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!