Ventiquattresima settimana di gravidanza

Nella 24ª settimana di gravidanza il riposo è importante, non trascurarlo! Il bambino si sta esercitando nella respirazione e potresti notare ritmi di sonno e veglia. Sfortunatamente, le sue tempistiche di sonno non sempre coincideranno con quando vorresti dormire tu…  

I numeri della 24ª settimana

Mese 6° mese
Età gestazionale da 23+0 a 23+6
Lunghezza del feto (*) 28.9 cm
Peso del feto (*) 565 grammi
Aumento di peso (**) +7.5 kg
Gruppo Marzo 2020
(**) Massimo valore per chi ad inizio gravidanza era normopeso. Leggi di più sull'aumento di peso in gravidanza

Come cambia il tuo corpo

In questi giorni l’utero potrebbe essere arrivato a circa 2.5 – 5 cm sopra l’ombelico.
Ormai cominciate a conoscere bene il vostro bambino e i suoi ritmi sonno-veglia.

Approfittate di quando è tranquillo e dorme per riposare anche voi!

11640637_s

Potrebbero continuare a presentarsi le contrazioni di Braxton Hicks. In realtà l’utero si contrae sempre durante la vita di una donna ma ce ne accorgiamo solamente durante il periodo della gravidanza!

Un  sintomo comune presente in questo periodo è la ritenzione idrica, vedrete che con l’avvicinarsi della data della scadenza aumenta il gonfiore ai piedi e alle caviglie.

Le smagliature

Questo è il periodo in cui compaiono più frequentemente le smagliature su pancia, fianchi e seno. Quasi  il 90% delle donne va incontro a smagliature in almeno una parte del corpo durante la gravidanza.

Continuate ad utilizzare creme elasticizzanti idonee per la gravidanza, per ridurre la quantità di smagliature della pelle.

Gli occhi infine possono diventare sensibili  alla luce e potreste sentirli secchi. Questo disturbo si chiama infatti occhio secco e va riportato al proprio oculista o medico  per avere consigli su come alleviare i sintomi.

24 settimane di gravidanza

Ti stai informando sull’allattamento?

L’allattamento al seno è un toccasana per il bambino, dal punto di vista nutrizionale e immunologico,  ma fa bene anche a te, perché riduce il rischio di cancro al seno e brucia circa 300 calorie al giorno.

Scopri di più sull’allattamento al seno e coinvolgi anche il tuo partner in questa epserienza.

Come cresce il bambino

Il tuo bambino è quasi completamente formato.

È in grado di riconoscere il suono della tua voce e quella del papà.

Continua a guadagnare peso per la formazione di muscoli, sviluppo di organi e deposito di grasso bruno. Lo scopo del grasso bruno è di mantenere la temperatura corporea. Ciò rappresenta un problema rilevante per un nato prematuro in quanto presenta un ridotto accumulo di grasso bruno e deve quindi essere mantenuto a temperatura costante in una incubatrice.

I polmoni iniziano a produrre surfattante e hanno raggiunto un grado di sviluppo tale da permettere che un bambino su 4 possa sopravvivere se nascesse in questa settimana (con una idonea terapia intensiva) anche se generalmente potrebbero avere alcune disabilità permanenti. Un bambino nato in questa settimana rimane in terapia intensiva almeno fino alla data che era prevista per il parto.

Le contrazioni di Braxton Hicks (contrazione dell’utero indolori e non regolari), non hanno alcun effetto sul bambino. Queste contrazioni si attenuano e smettono con un bagno caldo o l’applicazione di calore sul ventre.

Per il papà

La mamma adesso è visibilmente incinta.

Potresti sentire un sentimento di orgoglio quando si parla di lei e del vostro bambino. È un sentimento normalissimo, non dovete sorprendervi, anzi andarne fieri!

Ricordati di scattarle tante foto con il pancione! Anche il vostro bambino amerà guardarle quando sarà grande.

Consigli

In queste settimane il pancione preme sul diaframma e questo può darti una sensazione di affaticamento durante la normale respirazione. Il diaframma è un muscolo, che se allenato correttamente e ascoltato può darvi grandi risultati e regalarvi sensazioni di benessere e rilassamento.

Esercizio di rilassamento

Sdraiati e chiudi gli occhi. Posa le mani sulla pancia e inspira lentamente. L’aria scende fino alla pancia. La pancia si gonfia come un palloncino. Quando la pancia è piena, sgonfiala lentamente, facendo uscire l’aria dal naso poco per volta. Lentamente, riempi di nuovo la pancia.

Non avere fretta. Continua ad inspirare gonfiando la pancia e ad espirare sgonfiandola lentamente. Ancora una, due, tre, quattro volte.

Controlli da fare

Tra la 24ª e la 28ª settimana di gravidanza solo in caso di fattori di rischio per il diabete gestazionale viene prescritto il Dosaggio seriale del glucosio dopo carico,

Dal 2 al 5% delle donne incinte sviluppa il diabete gestazionale.

Clicca qui per vedere gli esami da fare tra la 20° e la 24° settimana di gestazione

Informazioni utili

Torna all’elenco delle settimane di gravidanza

Testi in collaborazione con Ostetrica Sara Notarantonio, disegni di Alessia Bosa.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Hai un dubbio da chiarire (anche in forma anomina) o una esperienza da raccontare? Vieni a parlare con noi, ti stiamo aspettiamo!💬 Vai al forum