Quarta settimana di gravidanza

Alla fine di questa settimana non arriva il ciclo mestruale: è il primo sintomo di una gravidanza iniziata.

La quarta settimana di gravidanza inizia a 3+0 e termina a 3+6 (iniziando a contare dalla data dell’ultima mestruazione).

Scheda della 4ª settimana di gravidanza

Età gestazionaleda 3+0 a 3+6

Il video della 4ª settimana


Fino alla settimana 8 parleremo di embrione. In questo periodo l’embrione va incontro un processo  di sviluppo straordinario che lo porterà dall’essere un semplice agglomerato di cellule a un feto completamente formato.

LO SVILUPPO DEL BAMBINO

L’embrione quando si annida è nello stadio di blastocisti.

L’impianto in utero avviene tra la terza la quarta settimana di gravidanza e può essere accompagnato da sintomi ben precisi come abbiamo spiegato nella settimana precedente.

La blastocisti al momento dell’impianto ha uno strato singolo esterno di cellule che forma trofoblasto (che formerà il corion e la placenta), una cavità interna interna (il blastocele) che scompare ben presto invaginandosi,  e una massa cellulare interna che diventerà l’embrione.

Mentre il trofoblasto penetra nell’endometrio, la massa di cellule da origine al disco embrionale.

img23

Ha inizio così la gastrulazione (processo che da origine ai foglietti embrionali). E’ un susseguirsi di divisioni cellulari e migrazioni di cellule che si differenziano sia dal punto di vista strutturale che funzionale.

Si formano così tre foglietti embrionali chiamati endoderma, ectoderma e esoderma che successivamente daranno origine ciascuno a una determinata tipologia di organi;

Dal disco embrionale si formano anche delle membrane extraembrionali che sono rappresentate da

  • il corion (membrana più esterna che racchiude l’intero embrione) e che
  • l‘amios (membrana più interna rispetto al corion che racchiude la cavità amniotica contenente il liquido amniotico che proteggerà l’embrione fino alla nascita)
  • l‘allantoide: che svolge un ruolo importante nella formazione del circolo sanguigno ombelicale.
  • il sacco vitellino: contiene sostanze di sostegno e nutrimento per l’embrione. Serve per la produzione temporanea di cellule sanguigne.

Alla fine  della quarta settimana e inizio della quinta siamo in questa situazione:

img24

Come  potete capire si tratta di un processo di differenziazione molto complesso che avviene in una manciata di pochi giorni ed è irreversibile. Questo significa che una volta che la cellula ha acquisito una determinata funzione e posizione, non può più cambiarla.

Dai tre foglietti embrionali (ectoderma, mesoderma ed endoderma) origineranno i vari organi.

Dall’ectoderma: tessuto nervoso, epidermide e i suoi derivati, (peli, capelli, unghie, smalto dentario..)

Dal mesoderma: scheletro, muscolatura, tessuto connettivo, apparato cardiocircolatorio, apparato renale.

Dall’endoderma: epitelio di rivestimento e ghiandolare del tubo digerente, fegato, vie biliari e pancreas, vie respiratorie, vescica, uretra e prostata, tiroide, paratiroide, timo. cellule delle linee germinali di ovociti e spermatozoi.

COSA SUCCEDE AL TUO CORPO

settimana-04-completa

Non stai nelle spine e vorresti fare subito il test di gravidanza, ma ti trattieni per non essere troppo precipitosa.

Lo faccio o non lo faccio? E’ la domanda che assilla tutte le donne in questi momenti.
E ogni segno del corpo sembra essere un sintomo di gravidanza.
Abbiamo tutti i sensi in allerta per scoprire un segno nuovo che ci confermi che siamo in dolce attesa!

Volendo si potrebbe fare  un dosaggio dell’ ormone beta HCG nel sangue che sono attendibili a partire da 11-12 giorni dopo il concepimento.

Di solito però consigliamo di attendere almeno il primo giorno di ritardo delle mestruazioni per non essere troppo precipitose.

Se è negativo, non preoccuparti…riprova dopo 2-3 giorni se le frattempo le mestruazioni non arrivano  e sempre con l’urina del primo mattino!

Il test è positivo? Congratulazioni SEI INCINTA!!!

Potrai cominciare ad avvertire una sensazione di stanchezza, il seno è teso e turgido, avverti frequentemente lo stimolo di urinare, potrai avere delle leggere nausee. Altri disturbi sono l’aumento di salivazione, il gusto che cambia e un aumento delle secrezioni vaginali.

PER IL PAPA’

Non c’è niente di più bello che stare vicino alla propria partner quando si fa il test, sia per consolarla se negativo, sia per esultare assieme se positivo. Il momento è indimenticabile!

CONSIGLI

Rimedio naturale per la Nausea:
Questo è un disturbo molto fastidioso ma non preoccupante se non porta la donna a rimettere con la semplice introduzione di liquidi o cibo in bocca.
Provate a fare lunghe passeggiate all’aria aperta,a frammentare i pasti in porzioni più piccole, a fare spuntini salati e secchi, evitate cibi troppo speziati o saporiti.

Un grande aiuto lo da l’agopuntura e il trattamento del collo.
Scegliete esercizi di rilassamento per le spalle e collo
Inoltre:
-Masticare lo zenzero ha effetti benefici sul senso di nausea.

Testi in collaborazione con Ostetrica Sara Notarantonio, disegni di Alessia Bosa.

>>Torna all’elenco delle settimane di gravidanza

Ogni bambino si sviluppa in modo diverso. Questa pagina è stata preparata per dare un’idea generale di come un feto cresce in utero. Le informazioni fornite attraverso questa pagina non hanno valenza medica e non si sostituiscono al parere del medico.