Ventesima settimana di gravidanza

Nella 20a settimana di gravidanza sei arrivata a metà del percorso. E’ il momento di fare l’ecografia morfologica e potresti iniziare a sentire i primi calcetti.

Scheda della 20ª settimana di gravidanza

Età gestazionaleda 19+0 a 19+6
Lunghezza del feto15.3 cm (tabella misure del feto)
Peso del feto272 grammi (tabella peso del feto)
Aumento di peso (*)+5.5 kg
(*) Massimo valore per chi ad inizio gravidanza era normopeso. Leggi di più sull'aumento di peso in gravidanza

Il video della 20ª settimana


Come cambia il tuo corpo

Potresti sentire il fiato corto e avere difficoltà a respirare in quanto l’utero si sta ingrandendo e ruba spazio agli altri organi tra cui i polmoni.
Questa situazione durerà finché inizierà la fase di impegno, in cui il bambino scenderà nel bacino (avviene circa quattro a sei settimane prima della data di scadenza), e questo sarà un vero e proprio sollievo! Le perdite vaginali che stai avendo possono essere molto abbondanti. E’ un disturbo tipico dei mesi della gravidanza. Se le perdite sono limpide e non maleodoranti non preoccuparti. Cambia spesso la biancheria e lavati con un detergente a pH leggermente acido.

20 settimane di gravidanza
Se avvertite un dolore a livello delle costole non preoccupatevi, il dolore è dato dallo stiramento dei legamenti rotondi dell’utero.

La punta dell’utero si trova allo stesso livello dell’ombelico. Potrai ancora avere questi piccoli problemi: minzione frequente, stipsi e bruciore di stomaco. Se avverti del prurito non preoccuparti, è abbastanza comune e può essere causato dalla disidratazione e quindi pelle secca. Bevi tanto, e se il prurito continua, fatti prescrivere gli esami del fegato. Sulla zona che ti da prurito metti del bicarbonato di sodio ed acqua.

Come cresce il bambino

Nelle ultime 4 settimane il bambino è cresciuto tantissimo tanto da quadruplicare il proprio peso! Ora pesa di più della placenta.

Arrivate alla ventesima settimana di gravidanza, il feto è sufficientemente grande da poter sentire il cosiddetto sfarfallio o piccoli calcetti in modo abbastanza regolare. Dovreste infatti capire quando è sveglio oppure sta dormendo.

Il tuo bambino ha iniziato a praticare i movimenti respiratori anche se i suoi polmoni non sono ancora sufficientemente maturi da consentirgli di sopravvivere al di fuori del tuo corpo.

La lanugine continua a ricoprire il suo corpo e stanno crescendo pure i capelli.

Nell’intestino inizia ad accumularsi il meconio. Si forma dall’insieme delle secrezioni intestinali con le  epiteliali intestinali che di desquamano e il liquido amniotico ingerito durante il periodo pre-natale.Verrà eliminato  una volta nato.

E’ questa una fase molto importante per lo sviluppo sensoriale: gusto, olfatto, udito, vista, tatto si stanno sviluppando in un settore specifico del cervello. Le orecchie sono funzionanti e così può iniziare a godersi i rumori che gli pervengono.

Il sistema nervoso inoltre sta formando quelle giunzioni complesse che sono necessarie per la memoria e il pensiero.

Tutti gli organi e le strutture del corpo del bambino sono quasi formati e pertanto il piccolo sta entrando in un periodo di semplice crescita.

E’ lungo circa 15,3 cm ( misurando dalla testa alla fine della schiena) e pesa circa 270 grammi.

Per il papà

Portala fuori a cene per festeggiare il raggiungimento della metà della gravidanza! Magari porta anche un regalino per il bimbo o bimba che aspettate! Sarà una serata dolcissima!

Se non  lo hai ancora fatto inizia a pensare al nome che vorresti dare al tuo bambino o alla tua bambino: ecco un po’ di suggerimenti di nomi maschili e femminili italiani con la data dell’onomastico e il significato.

Consigli

Se soffrite di insonnia perché il pancione non vi da riposo consiglio una tisana di melissa, passiflora, escolzia e fiori di arancio.

Controlli da fare nella 20ª settimana di gravidanza

E’ arrivato il momento di fare la seconda ecografia, chiamata “morfologica”, si esegue nel corso della seconda visita ginecologica. È la più importante della gravidanza. valuta lo sviluppo del bambino e potrai sapere con certezza il sesso.

Esami da fare

Clicca qui per vedere gli esami da fare tra la 20° e la 24° settimana di gestazione

 

Torna all’elenco delle settimane di gravidanza

Testi in collaborazione con Ostetrica Sara Notarantonio, disegni di Alessia Bosa.

Le informazioni fornite attraverso questa pagina non hanno valenza medica e non si sostituiscono al parere del medico.