Misure fetali per settimana di gravidanza: femore, diametro biparietale, circonferenza cranica, circonferenza addominale..

La corretta crescita del feto viene valutata usando delle tabelle standard sulla quali verificare le misure ottenute con l’ecografia.

Queste tabelle non sono facili da leggere perché riportano i percentili un modo per sapere quanto una misura del feto si discosta dal valore medio. Ad esempio se sono a 14 settimane e la circonferenza addominale è 77 mm siamo nel 25 percentile ovvero statisticamente 1/4 dei feti è più piccolo e 3/4 è più grande.

Ma non preoccupiamoci di interpretare questi dati, ci penserà il ginecologo!

Una forma più semplice di tabella di lunghezza e peso del feto è quella che riporta solo il 50 percentile, praticamente un valore medio.

Come si stabilisce il peso?

Il peso di un feto per confrontarlo con la tabella dei percentili non può ovviamente essere misurato, ma viene calcolato da altre grandezze (circonferenza addominale e diametro biparietale).

Se hai una ecografia queste grandezze sono riportate e puoi usare il calcolatore del peso del feto per trovarne il valore.

Durante le ecografie il  ginecologo  rileva tanti valori del nostro piccolo  che sono indicati generalmente con delle sigle come AC (circonferenza addominale), BDP (diametro biparietale), HC (circonferenza cranica), HL (lunghezza omero), FL/FE/F (lunghezza femore),  ODP (diametro occipito-frontale)… tutte queste servono per valutare  le dimensioni fetali e nel tempo il tasso di crescita per settimana di gestazione.

Le tabelle dei percentili

Esistono delle tabelle di facile consultazione che vi permettono di seguire l’andamento della crescita fetale nel corso della gravidanza. Queste misure si possono riportare su dei grafici.In ogni grafico vedete tracciate 3 linee. La linea centrale rappresenta il 50 percentile e cioè il valore medio di una determinata popolazione in relazione all’epoca gestazionale. Le altre due rappresentano i valori limite. Generalmente i valori sono compresi tra queste due linee anche se è importante valutare l’andamento durante tutta la gravidanza  andamento che dovrebbe rispecchiare il tasso di crescita in figura.

Le tabelle internazionali son state aggiornate per richiesta  dell’Organizzazioen Mondiale della sanità  a gennaio 2017 .

Diminuire la mortalità e la morbilità perinatale (prima della nascita) rappresentano una delle principali sfide globali dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). La diagnosi precoce delle problematiche che possono insorgere durante la gravidanza o i primi mesi di vita è fondamentale per intervenire in modo veloce ed efficace. Ogni metodologia deve essere il più precisa possibile e diffusa in tutte le strutture sanitarie.

Le piccole dimensioni fetali sono legate a mortalità perinatale, a morbilità infantile e a rischi per la salute in età adulta.

Le misure sul feto fatte con la tecnica dell’ecografia e confrontate con delle tabelle “standard” permettono di evidenziare alcune problematiche di salute del bambino. Ecco perché l’ecografia e la corretta interpretazione delle misyre del feto sono importantissime.

Le ecografie e le stime dei pesi durante la gravidanza sono molto diffuse nella pratica clinica ed essenziali per individuare e gestire le gravidanze ad alto rischio. I valori che venivano usati come riferimento erano in gran parte basate su singole popolazioni di alcuni paesi ad alto reddito e quindi di incerta applicabilità generale.

Per tale motivo l’OMS ha chiesto nuove tabelle di crescita fetale basate su popolazioni multiple. Tali tabelle sono disponibili ad uso generale e allo stesso tempo forniscono una base per prevenire alcune malattie non trasmissibili e promuovere uno stile di vita sano ancora prima della nascita.

Per realizzare le nuove tabelle di crescita  è stato condotto uno studio multinazionale (Argentina, Brasile, Repubblica Democratica del Congo, Danimarca, Egitto, Francia, Germania, India, Norvegia e Thailandia). Le 1.387 partecipanti sono state sottoposte a valutazioni antropometriche e nutrizionali e a sette esami ecografici durante la gravidanza.

I dati sono stai poi analizzati per fornire le nuove curve di crescita dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Le tabelle di crescita con i percentili  riguardano il peso (suddiviso in maschile e femminile), la circonferenza addome, la circonferenza cranica, la lunghezza del femore, dell’omero, il rapporto femore-diametro biparietale e il rapporto femore-circonferenza cranica.

Circonferenza addome per settimana di gravidanza

Circonferenza cranio per settimana di gravidanza

Rapporto femore/diametro biparietale per settimana di gravidanza

 

Rapporto femore/circonferenza cranio per settimana di gravidanza

Lunghezza femore per settimana di gravidanza

Lunghezza omero per settimana di gravidanza

Peso fetale femminile per settimana di gravidanza

Peso fetale maschile per settimana di gravidanza

Le curve di crescita

Fonte

Kiserud T, Piaggio G, Carroli G, Widmer M, Carvalho J, Neerup Jensen L, et al. (2017) The World Health Organization Fetal Growth Charts: A Multinational Longitudinal Study of Ultrasound Biometric Measurements and Estimated Fetal Weight. PLoS Med 14(1): e1002220. doi:10.1371/journal.pmed.1002220

Academic Editor: Jenny E. Myers, University of Manchester, UNITED KINGDOM

Received: April 21, 2016; Accepted: December 13, 2016; Published: January 24, 2017

Correction : Published: March 24, 2017



Lascia un commento

7 Commenti

  • Ragazze buonasera, alla 14+2 fatta eco ed è andato tt apposto…una perplessità però: il gine non mi ha scritto la lunghezza tot del feto, ma nella scheda che ha compilato, tra le varie misure ho letto femore 18 mm e facendo un calcolo online la lunghezza tot del feto viene 16.8 cm…. perché nelle varie tabelle che ho consultato online (riferite alla lunghezza feto x settimana) qsta misura non corrisponde? Nelle tabelle dice 8-9 cm invece con il calcolo del femore 16.8 cm. Sapete spiegarmi? Potete togliermi qsta perplessità? Grz mille a tutte!

  • Salve avrei necessità di un parere.
    Ho effettuato l’ecografia alla 32+0 settimana e il risultato è stato questo:
    Circonferenza cranica 288 mm
    Circonferenza addominale 284 mm
    Femore 60 mm
    Peso 1938 gr
    Questi valori sono nella norma? Ho paura che la circonferenza cranica sia al quanto bassa.
    Grazie