Come si contano le settimane di gravidanza?

Per convenzione internazionale le settimane di gravidanza e l’età gestazionale si calcolano a partire dalla data delle ultime mestruazioni: questo perché è l’unica data sicura che abbiamo della gravidanza.

Con l’avvento degli stick ovulazione o con l’aiuto del monitoraggio della temperatura basale, sarebbe possibile sapere con precisione quando avviene l’ovulazione e quindi il concepimento. Ma, ovviamente, solo in piccola parte ha avuto la fortuna di monitorare la propria ovulazione proprio il mese in cui è rimasta incinta.

Capire bene il conteggio e l’età gestazionale

L’età gestazionale è il modo con cui il ginecologo conteggia a “che punto è” la gravidanza. Vedrai che la indica con due numeri, ad esempio 12+4.

Come funziona? Aiutiamoci con la tabella qui sotto:

Età gestazionale e conteggio settimane di gravidanza

La prima settimana parte dal primo giorno dell’ultimo ciclo che hai avuto e che è chiamato giorno zero. I giorni successivi saranno i giorni 1, 2, 3, … fino al giorno 6 che è l’ultimo della prima settimana.

Questi primi sette giorni (dal numero 0 al numero 6 compresi) sono la settimana zero dell’età gestazionale e si indicano con 0+0, 0+1, 0+2, …, 0+6.

La settimana successiva è la seconda settimana ed i suoi giorni sono indicati con il metodo dell’età gestazionale come 1+0, 1+1, 1+2, …, 1+6.

Regola: se l’età gestazionale è 3+4, prendiamo il primo numero (3) e aumentiamo di 1: otteniamo 4 e quindi siamo nella quarta settimana.

Perché questo tipo di conteggio

Il motivo è semplice: vogliamo sapere esattamente che età ha il feto. Indicandola con 5+3 stiamo dicendo che il feto ha completato 5 settimane di sviluppo e 3 giorni.

Questa indicazione così precisa è importante per confrontare, ad esempio, le dimensioni del feto con le misure statistiche.

Domanda: quanti giorni ha un feto di età 5+3? Semplice, avendo completato 5 settimane e tre giorni, avrà (5×7)+3 giorni, quindi 38.

Le prime due settimane non sei incinta

L’osservazione è corretta, nelle prime due settimane non si è incinta. Questo non aiuta molto a capire il conteggio!

L’ovulazione e la fecondazione di solito avviene dopo una quindicina di giorni dall’ultimo ciclo (ma è molto variabile).

La maggior parte delle donne si accorge di essere incinta a 4 settimane compiute e cioè quando entra nella quinta.

Tabella completa

Ma cosa significa essere alla quinta settimana di gravidanza? o nella decima e cosi via? Senza fare ogni volta i conti o ricordarsi le regole, ecco una tabella completa da utilizzare ogni volta che ne hai bisogno.

  Età da Età a
1ª settimana 0+0 0+6
2ª settimana 1+0 1+6
3ª settimana 2+0 2+6
4ª settimana 3+0 3+6
5ª settimana 4+0 4+6
6ª settimana 5+0 5+6
7ª settimana 6+0 6+6
8ª settimana 7+0 7+6
9ª settimana 8+0 8+6
10ª settimana 9+0 9+6
11ª settimana 10+0 10+6
12ª settimana 11+0 11+6
13ª settimana 12+0 12+6
14ª settimana 13+0 13+6
15ª settimana 14+0 14+6
16ª settimana 15+0 15+6
17ª settimana 16+0 16+6
18ª settimana 17+0 17+6
19ª settimana 18+0 18+6
20ª settimana 19+0 19+6
21ª settimana 20+0 20+6
22ª settimana 21+0 21+6
23ª settimana 22+0 22+6
24ª settimana 23+0 23+6
25ª settimana 24+0 24+6
26ª settimana 25+0 25+6
27ª settimana 26+0 26+6
28ª settimana 27+0 27+6
29ª settimana 28+0 28+6
30ª settimana 29+0 29+6
31ª settimana 30+0 30+6
32ª settimana 31+0 31+6
33ª settimana 32+0 32+6
34ª settimana 33+0 33+6
35ª settimana 34+0 34+6
36ª settimana 35+0 35+6
37ª settimana 36+0 36+6
38ª settimana 37+0 37+6
39ª settimana 38+0 38+6
40ª settimana 39+0 39+6
41ª settimana 40+0 40+6

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!