Gravidanza » Disfunzione pubica in gravidanza

Disfunzione pubica in gravidanza

La gravidanza è scomoda, vero? Chiunque abbia avuto un bambino lo sa! Cosa succede, quando al semplice essere in dolce attesa si aggiunge un costante dolore pelvico? Per circa il 32% delle donne in gravidanza, la comparsa del dolore pelvico durante la gravidanza è causato dalla disfunzione  pubica (SPD).

disfunzione pubica

Cosa  provoca la disfunzione pubica ?

La parte anteriore del bacino è composta da due metà, con un piccolo spazio tra di loro. Durante la gravidanza, questo divario si allarga per consentire la crescita dell’utero e del bambino.

Quando questo divario si allarga troppo, crea questa condizione dolorosa.

L’allargamento eccessivo è causato da un normale ormone della gravidanza, chiamato relaxina. La disfunzione si verifica quando questo ormone viene prodotto troppo o prodotto troppo presto durante la gravidanza (di solito prima della 14esima settimana di gravidanza).

Come faccio a sapere se ho la disfunzione publica in gravidanza?

Potresti notare che svolgere le tue normali attività quotidiane sta diventando sempre più difficile e doloroso. Le cose che potrebbero essere dolorose sono:

  • Rotolarsi nel letto
  • Sollevare le gambe
  • Stare in piedi appoggiandosi solo su una gamba (come indossare pantaloni o scarpe)

Cosa posso fare?

Hai identificato il problema, quindi discutiamo alcune cose che potrebbero alleviare un po ‘di disagio per la durata della gravidanza.

  • Vedi un chiropratico: un chiropratico certificato può aiutarti a mantenere il bacino in allineamento, contribuendo ad alleviare un po ‘del dolore.
  • Agopuntura – Uno specialista in agopuntura  può aiutare ad alleviare il dolore che colpisco i punti che corrispondono al bacino. L’agopuntura e il lavoro chiropratico sono fantastici se abbinati insieme!
  • Dormi con un cuscino per la gravidanza – Un cuscino sagomato per la lunghezza del corpo ti aiuterà a sostenere le gambe e il bacino durante il sonno. Dovresti tenere il cuscino tra le gambe per allineare tutto nel modo più favorevole.
  • Muovi sempre le gambe come una sola unità: separare le gambe può causare gravi dolori quando si soffre di questa condizione. Per evitare ulteriori dolori o lesioni, assicurati di muovere entrambe le gambe contemporaneamente (ad esempio quando sali o scendi dall’auto o dal letto).
  • Resta su due gambe – Non stare mai su una gamba sola. Stare su una gamba mette tutta la pressione sulla gamba di supporto, che potrebbe rivelarsi troppo per il bacino indebolito.
  • Non indossare scarpe con tacchi alti: i talloni causano uno squilibrio nel tuo corpo, che lo costringe a compensare per mantenerti in posizione verticale. Indossarli aggiunge ulteriore stress non necessario alla regione pelvica.
  • Non incrociare mai le gambe: questa posizione sposta le ossa del bacino in una posizione incredibilmente scomoda. Fidati di me, provalo una volta e lo saprai!
  • Nessun salto
  • Evita le scale
  • Siediti su una palla per il parto / fitness – Aiuta ad alleviare la pressione creata quando si è seduti su una superficie piana.
  • Rafforzare il pavimento pelvico – Vedi gli esercizi suggeriti di seguito!

Esercizi del pavimento pelvico

  • Tennis Ball Squeeze – Tieni una palla da tennis tra le ginocchia mentre sei seduto in posizione verticale. Spremila e tienila premuta, quindi rilasciala. Ripeti 15-20 volte. Ripeti questo stesso esercizio con una palla da tennis tra le cosce.
  • Bridge with ball – Sdraiata sul pavimento. Metti la pallina da tennis tra le ginocchia e solleva i fianchi nella posizione del ponte. Tienila premuta per un momento e poi lentamente riporta i fianchi sul pavimento. Ripeti 10-20 volte.

Fai questi esercizi ogni giorno!

Condizionerà il mio travaglio in modo negativo?

Avere l’SPD non influisce sulla  capacità di far nascere il tuo bambino! Potresti sentirti più a tuo agio a travagliare in determinate posizioni, come mani e ginocchia o sdraiata lateralmente. +

Non vi è alcun rischio aumentato per la madre o il bambino!

Quando andrà via e lo avrò di nuovo ad una prossima gravidanza?

Avere avuto l’SPD una volta NON significa che lo sperimenterai con ogni singola gravidanza. Per fortuna, il dolore dovrebbe risolversi poche settimane dopo la nascita, quando il tuo corpo smette di produrre così tanta relaxina.

Fino a quel momento, continua con le abitudini di auto-cura che hai creato durante la gravidanza, assicurandoti di essere delicata con il bacino in fase di recupero.

Tornerai te stessa in pochissimo tempo!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ostetrica Sara Notarantonio

Mi sono laureata presso la facoltà di Ostetricia dell’ospedale dell’Aquila con la tesi “L’ecografia in gravidanza” con il voto di 110 e lode.
Mi occupo di gravidanza, nascita, puerperio, allattamento e puericultura promuovendo la consapevolezza, la scelta informata, Il Maternage, la tutela del benessere materno – infantile e il diritto alla nascita indisturbata.