Rimedi naturali alla nausea in gravidanza

La nausea in gravidanza compare di solito tra le 4 e le 16 settimane di gestazione. Alcune volte si presenta  solo la mattina, altre volte durante tutto il giorno. Sebbene sia un sintomo molto comune non è detto che sia necessario stringere i denti e sopportarla senza prendere delle contromisure.

La nausea in gravidanza può essere debilitante soprattutto se accompagnate da vomito e in alcuni casi può sfociare nell’iperemesi gravidica che non va sottovalutata e spesso richiede un ricovero ospedaliero.

Se le nausee non sono particolamente forti,  esistono dei buoni rimedi naturali che aiutano a far fronte a questo sintomo di gravidanza. Delle volte questi rimedi funzionano se presi singolarmente, altre volte in combinazione. Tenete sempre in borsa uno o più soluzioni anti nausea insieme al necessario per affrontare le “emergenze” (può succedere di vomitare quando si è fuori casa). E ricordate, si tratta di un sintomo passeggero,  presto vi sentirete meglio!

Alimenti che aiutano a placare la nausea

  • Lo zenzero è ormai  famoso per il suo effetto anti-nausea ma troppo zenzero non fa bene in gravidanza. Anche se non ci sono studi definitivi in merito, sembra che un consumo veramente eccessivo di zenzero durante la  gravidanza possa aumentare  il rischio di difetti fetali alla nascita. Il consumo normale invece non causa problemi. Pertanto si può ingerire un po’ di zenzero grattugiato immerso in acqua calda o masticare alcuni pezzettini di zenzero candito. In commercio esistono anche dei biscotti allo zenzero o il té allo zenzero.
  • La menta piperita è un rimedio tradizionale contro la nausea. Qualche goccia di essenza di menta piperita su un fazzolettino, può essere utile per inspirarne il profumo quando  inizia  a farsi sentire il malessere alla bocca dello stomaco. Anche bere tè alla menta potrebbe essere un metodo utile per alleviare il fastidio (attenzione però a non esagerare con la teina).
    Non sottolavutate inoltre il potere rinfrescante della menta piperita sull’alito!
  • Limone: sorseggiare acqua con il limone può aiutare la futura mamma a sentirsi meglio. Da evitare invece l’acqua tonica sconsigliata in gravidanza
  • Cereali e cibi secchi come i crackers sono utili come spiuntini quando si hanno attacchi di nausea al di fuori dei pasti.  

rimedi nausea gravidanza

Da evitare invece caffeina, zuccheri, spezie, carboidrati raffinati e cibi grassi che  vanno a peggiorare le nausee.

Alcune donne trovano sollievo con la vitamina B6 (meglio se in gocce).  Va presa su prescrizione medica.

Se vomitate spesso, aumentate l’assunzione di liquidi. Se non riuscite a bare tanta acqua alternate in estate con ghiaccioli fatti in casa con pezzi di frutta come l’anguria. Cercate di bere liquidi solo tra i pasti  ma se non riuscite a non bere durante i pasti, limitate la quantità per evitare che lo stomaco si senta troppo pieno.

Fa bene anche bere acqua calda durante tutta la giornata. É importantissimo rimanere idratate, soprattutto in gravidanza. La disidratazione  peggiora i sintomi e può essere pericolosa sia per la mamma che per il bambino. L’acqua calda rilassa il corpo dall’interno, ed è molto meglio dell’acqua potabile fredda.

Per compensare gli elettroliti persi con il vomito si possono bere le bevande sportive saline, oppure integratori a base di magnesio. Il magnesio, assieme alla vitamina B6 , aiuterebbe a riequilibrare gli ormoni e quindi a ridurre la nausea. Il magnesio ha inoltre un effetto rilassante su corpo e mente dimostrandosi molto utile in periodi di stress e affaticamento. Ovviamente va sempre preso su indicazione medica.

I pasti devono essere piccoli e frequenti. Se si lasciano passare troppe ore tra un pasto e l’altro ciò va a favore della comparsa delle nausee. Anche un piccolo spuntino prima di andare a letto può ridurre la probabilità di un risveglio con le nausee.

I cibi leggeri sono il miglior alleato conto le nausee. Riso, quinoa, verdure cotte a vapore  o in modo delicato sono sicuramente meglio di alimenti fortemente aromatizzati che non fanno altro che scatenare la nausea.

rimedi naturali nausea

Rimedi naturali per le nausee in gravidanza

Se i cibi non vi aiutano potete provare anche questi rimedi naturali:

  • Digitopressione o agopuntura.  I braccialetti  basati sulla digitopressione funzionano con lo stesso principio dei braccialetti per bambini contro il mal d’auto. Sono semplici da usare e non hanno effetti collaterali.  I braccialetti o l’agopuntura agiscono, tramite una leggera pressione o piccoli aghi,  su alcuni centri nervosi del corpo, e  possono essere estremamente efficaci nel trattamento della nausea.
    Provate anche questa semplice tecnica di digitopressione: premete tre dita delicatamente ma fermamente sulla base del palmo dello mano, appena sopra il punto in cui prendete il battuto sul polso. Respirate profondamente e premete l’area con la punta delle dita per un minuto o più, aumentando gradualmente la pressione fino a sentire un leggero disagio. La sensazione dovrebbe essere la stessa di un mini-massaggio.
  • Esercizio fisico: anche se con la nausea non è facile mettersi a fare ginnastica, considerate comunque una passeggiata dolce che potrebbe fare miracoli per il vostro  corpo. Camminare 20 minuti al giorno può aiutare a rilasciare endorfine per contrastare la stanchezza e la nausea
Tutto su alimentazione e gravidanza

Lascia un commento