Diastasi addominale: come prevenire? Risponde l’ostetrica

diastasi addominale

Diastasi significa letteralmente “separazione”. In parole molto semplici si parla di diastasi addominale quando cede  la parte tendinea che tiene uniti i due retti addominali.

È un evento che avviene normalmente in gravidanza perchè i muscoli retti si devono in qualche modo disgiungere per fare spazio al pancione in crescita. Do solito dopo poche settimane dal parto i due  muscoli retti si riuniscono da soli.

Per aiutare questa chiusura approfittiamo di una domanda di una nostra attenta lettrice per elencare alcuni accorgimenti grazie alla nostra Ostetrica Sara.

Buongiorno, vi ringrazio anticipatamente per il tempo che dedicherete alla mia mail. Sono incinta di 9 settimane +3 ed ho sempre amato fare jogging e pilates. In questo periodo mi sto informando per adeguare gli esercizi fisici alla nuova condizione:) faccio camminata veloce e non piu’ jogging e mi sono informata per il pilates in gravidanza che presenta esercizi piu’ semplici. Ho pero’ una paura, quella della diastasi addominale. I pareri sono contrastanti: alcuni dicono che Pilates contribuisca a crearla, altri no. Come devo comportarmi? Posso innanzitutto continuare e se si fino a quando a fare addominali *”cla ssici”? gli esercizi di pilates prenatale – che quindi sono anche per gli addominali- sono davvero di aiuto? Per me l’esercizio fisico è importante e pilates è un’abitudine alla quale fatico a rinunciare perchè mi fa sentire bene. Potete darmi qualche consiglio su quali movimenti in caso evitare? Sono proposti infatti esercizi “a pancia in giu” (come ho trovato anche nel sito) o per esempio nei quali si fanno fare cerchi piccoli con le gambe. fatico quindi a barcamenarmi tra le opinioni contrastanti. Premetto che nel fare esercizio non ho dolori e che ho anche chiesto consulto presso un nutrizionista per essere guidata in una sana alimentazione per il bambino. Mi scuso per il messaggio lunghissimo e vi ringrazio di cuore.

Chiara p.s.: complimenti per il sito.. è per me una guida giornaliera 🙂

Cara lettrice,

in alcune gravidanze, e quindi in alcune donne, è possibile la diastasi dei retti addominali perchè è dovuta alla pressione che il bambino fa sulla parete addominale e agli ormoni che si producono che assottigliano il tessuto connettivo.

Come prevenzione può:

  • Correggere la postura quando si sta in piedi senza curvare la schiena
  • Correggere la postura quando si è sedute tenendo bene la schiena contro lo schienale e i piedi ben appoggiati a terra con tutta la pianta.
  • Può fare lo squat, nuotare o fare yoga.
  • Può fare gli esercizi di kegel
  • Può fare gli esercizi di respirazione
  • Non sollevare oggetti pesanti

Per quanto riguarda il pilates, ecco un articolo in merito: http://www.periodofertile.it/gravidanza/pilates-in-gravidanza-e-nel-post-parto-per-tornare-in-forma

Per tutto il resto deve rimandare a dopo aver partorito.
Un abbraccio
Ostetrica Sara