Pancioni
Oggi è nato
Auguri a...
Voi
Camerette

Gravidanza settimana per settimana: tutte le tappe di crescita del vostro bambino


1-4 Settimane

1-settimanaE’ avvenuta la fecondazione e una sfera di cellule che si moltiplicano molto velocemente si va ad impiantare nell’utero.
La gravidanza viene calcolata dal primo giorno dell’utlimo ciclo mestruale e pertanto le prime 3 settimane la donna non potrebbe essere ancora incinta. Dopo la fecondazione, il piccolo ammasso di cellule, chiamato blastocisti, va ad annidarsi nella parete dell’utero che è sufficientemente spessa da poterlo ospitare e sostenere.

 

5 Settimane
L’ammasso di cellule si sviluppa e moltiplica velocemente e diventa un embrione. Per molte donne il primo sintomo di gravidanza è il ritardo e quindi la mancanza del ciclo mestruale. I test di gravidanza che si acquistano in  farmacia sono largamente affidabili . Se il primo test effettuato è negativo, si aspettano alcuni giorni, e il secondo potrebbe essere positivo in quanto il livello dell’ormone della gravidanza (l beta HCG) aumenta gradualmente nelle urine.

6 Settimane
6-settimaneL’embrione è della grandezza di un fagiolo ha la sua spina dorsale e il sistema nervoso inizia a formarsi.
Ha già il suo sistema circolatorio e potrebbe avere il gruppo sanguigno diverso da quello della madre.I vasi sanguigni si stanno formando in quello che diventerà il cordone ombelicale e compaiono gli abbozzi degli arti.

 

7 Settimane
Il cuore  inizia a svilupparsi. Potrebbero iniziare le nausee mattutine e altri sintomi tipici della gravidanza. In questo periodo infatti le donne iniziano a sperimentare gli effetti meno piacevoli dell’inizio  gravidanza  come urinare di frequente, la nausea, il vomito. Sono  più inclini al pianto e irritabili. Le prime 12 settimane sono importantissime per lo sviluppo  e pertanto è necessario valutare con estrema attenzione l’uso di farmaci, molti dei quali non sono compatibili con la gravidanza. E’  il momento di contattare il proprio ginecologo.

A partire dall’ottava settimana di gestazione il prodotto del concepimento prende il nome di feto.

8 Settimane
Se una mamma ha già avuto aborti spontanei  o perdite di sangue, generalmente viene effettuata la prima ecografia in questa settimana. Viene effettuata l’ecografica trans-vaginale  per verificare anche che la gravidanza non sia extrauterina. Questa ecografia permette inoltre di vedere e sentire il battito fetale.
Il sistema nervoso si sta sviluppando velocemente  e specialmente il cervello. La testa diventa sempre più grande e si formano gli occhi sotto la pelle della faccia.Gli arti del feto sono in crescita e iniziano ad assomigliare a braccia e gambe. Tutti gli organi interni sono in via di sviluppo e sempre più complessi.

9 Settimane
Le donne che possono essere a più alto rischio di trasmissione di anemia falciforme e  talassemia, dovrebbe effettuare  un esame del sangue prima della 10° settimana. Queste patologie  sono rare ma ereditarie. Esse sono più comuni nelle persone di alcune etnie e in particolare di  alcuni paesi africani, dei Caraibi e alcuni paesi asiatici e del Mediterraneo. Se la madre è portatrice del gene di nua patologia, viene chiesto al padre di effettuare un test. Se entrambi i genitori si trovano ad essere portatori esiste la possibilità di testare il feto nel grembo materno.

10 Settimane
Un controllo ecografico a  10-13 settimane è consigliatissimo  per datare con precisione la gravidanza (Ecografia per datazione)

11 Settimane
Il cordone ombelicale è completamente formato e funziona portando nutrimento al feto e allontanando  le sostanze di rifiuto. Il feto adesso ha le sembianze di un essere umano.

12 Settimane
Arrivate a questo punto le probabilità di aborto spontaneo sono molto ridotte.E’ questo il periodo in cui molte donne annunciano la gravidanza ad amici, colleghi  e parenti.

Il feto sta crescendo molto velocemente in lunghezza e ormai è lungo  circa 8 cm in  e pesa 60 grammi.  La placenta  è completa ma non è ancora completamente operativa cosa che avverrà intorno alla 14° settimana. Generalmente in questa settimana si esegue la prima ecografia.

13 Settimane

L’utero della mamma si sta allargando e  inizia ad uscire dalla cavità pelvica . Il feto muove facilmente la testa.

14 Settimane
14-settimaneSiamio a 1/3 della gravidanza. Mediamente una gravidanza dura 266 giorni o  280 giorni dal primo giorno dell’ultimo ciclo mestruale.

 

 

15 Settimane
In questa settimana vengono generalmente eseguiti gli screening per la sindrome di Down o altre anomalie cromosomiche. Viene eseguita la villocentesi o l’amniocentesi a seconda dei casi.  Questi test sono invasivi e hanno un determinato rischio di causare aborti. In alternativa si può eseguire la translucenza nucale ma, in caso di esito positivo è necessario effettuare una amniocentesi per confermare la diagnosi.

16 Settimane
Il feto ha ora le dita dei piedi, le unghie, le ciglia e sopracciglia. E ‘anche coperto di peli. Inizia a formarsi la peluria che ricopre il feto fina all’ultima settimana di gestazione, chiamata lanugine. Questa è simile ai capelli e  probabilmente serve come una qualche forma di isolamento e di protezione per la pelle.

17 Settimane
Il feto può adesso sentire i rumori provenienti dal mondo esterno. In questo priodo la mamma è visibilmente incinta e l’utero sta crescendo continuamente.

18 Settimane
In questo periodo il feto si muove molto e probabilmente si fa sentire dalla mamma.

19 Settimane
Il feto adesso è circa 15-20cm pesa circa 300g. Nelle gengive si sono formati i denti da latte.

20 Settimane
20-settimaneSiamo a metà gestazione. Il feto sviluppa un rivestimento chiamato vernice caseosa.

L’ecografia è in grado di dimostrare il feto in dettaglio  e spesso rivela se il bambino è un maschio o una femmina.

 

21 Settimane
La madre potrebbe sentire di avere il fiato corto perchè l’utero spinge contro il diaframma lasciando poco spazio per i polmoni.
E’ tempo di effettuare l’ecografia morfologica o strutturale. L’ecografia controlla  la normalità della colonna vertebrale, degli organi interni e la crescita.

22 Settimane

Si sviluppano i sensi: Le papille gustative iniziano a formarsi nella lingua e il feto inizia a sentire il suo tocco.

23 Settimane
Lo scheletro continua a svilupparsi e le ossa che formano il cranio inizino ad indurirsi ma non completamente.

24 Settimane
Altro controllo. Se un bambino nasce in questo periodo di gestazione, qualche volta riesce a sopravvivere
Un bimbo che nasce a 24 settimane  ha la possibilità di sopravvivere ma avrebbe gravi difficoltà respiratorie  per l’immaturità dei polmoni. Inoltre sarebbe molto esile e facilmente soggetto ad infezioni.

25 Settimane
Tutti gli organi si sono formati e il resto della gravidanza servirà alla crescita fetale. D’ ora in avanti bisogna porre attenzione ad alcuni problemi che potrebbero insorgere come la  gestosi.
Questa condizione è potenzialmente fatale e consiste in alta pressione del sangue, proteine nelle urine e gonfiore causato da ritenzione di liquidi. Le cause non sono chiare, ma la ricerca suggerisce che può essere collegato ad una reazione immunitaria per il feto o la placenta. Se la condizione è grave le future mamme possono essere invitate a prendere farmaci per abbassare la loro pressione sanguigna e, in alcuni casi, si può eseguire anticipatamente un parto cesareo l’ induzione al parto. La gestosi è una seria complicazione  della gravidanza e non va sottovalutata.

26 Settimane
La pelle del feto inzia a diventare gradualmente da trasparente a opaca.

27 Settimane
Il feto misura circa  34cm .

28 Settimane
Le donne con Rh negativo  devo fare il test per gli anticorpi.
Se la mamma è Rh negativo ma il bimbo Rh positivo, potrebbe sviluppare anticorpi contro il sangue del bambino durante il parto. Ciò non è un problema per il primo parto ma può condizionre seriamente le gravidanze successive.  Fortunatamente il trattamento è semplice ed efficace.

29 Settimane
Nel terzo trimestre le future mamme possono sviluppare  stanchezza e irrequietezza alle gambe. Si tratta di sensazioni di  formicolio o anche crampi che si localizzano all’interno del piede o della gamba. Avvengono  spesso la sera e la  notte, arrivando a disturbare il sonno dato che la madre sente il bisogno  di alzarsi e camminare.

30 Settimane
Più o meno in questo periodo iniziano le contrazioni di Braxton Hicks . Sono contrazioni che generalmente non causano dolore.Queste contrazioni  sono irregolari, indolori e si manifestano come una sensazione di spremitura nella parte superiore dell’ utero. Se diventano contrazioni dolorose o si verificano più di 4 volte in un’ora , è meglio contattare il proprio ginecologo per accertarsi che il parto non sia imminente.

31 Settimane
Il feto adesso può vedere e quindi distinguere la luce dall’oscurità. Il seno della mamma inizia a produrre il colostro. Il colostro è una sorta di latte molto calorico che serve ad alimentare il bambino i primi giorni dopo il parto, prima che inizi a produrre il latte vero e proprio con la classica montata lattea.

32 Settimane
Altro appuntamento dal ginecologo.Il bambino è lungo circa 42cm e si avvicina ai 2kg di peso  Se nascesse adesso avrebbe buone probabilità di sopravvivenza.

33 Settimane
Da ora il feto  dovrebbe presentarsi con la testa verso il basso. Se invece fosse in posizione podalica (testa in su) è ancora possibile che si giri magari con particolari tecniche ostetriche.

34 Settimane
La futura mamma potrebbe avre difficoltà a mangiare pasti abbondanti  perchè l’espansione dell’utero comprime lo stomaco.

35 Settimane
Se  ci sono le premesse o i motivi per un parto cesareo, adesso è il momento di parlarne con il vostro ginecologo.

36 Settimane
Da questo momento in poi  la testa del bambino potrebbe impegnarsi nella cavità pelvica.

37 Settimane
I polmoni del bambino sono praticamente maturi e se nascesse ora  potrebbe respirare da solo senza essere ventilato artificialmente. Durante le ultime settimane vi è solo accrescimento in peso.

38  Settimane
I bambini che nascono da questo momento in poi non sono più considerati prematuri.

39 Settimane
39-settimaneUltimo appuntamento ginecologico prima del parto . La mamma in questo momento raggiunge il massimo peso e accrescimento.

 

 

40 Settimane
40-settimaneIn teoria il bambino dovrebbe nascere in questi giorni. La cervice uterina della futura mamma si prepara al parto ammorbidendosi.

 

 

41 Settimane
I primogeniti generalmente nascono con un po’ di ritardo ma se ci sono segni di sofferenza della madre o del bambino, il parto viene indotto (vedi induzione del parto)

300x250_wellness_new.gif

Ti potrebbe interessare

Il primo mese di gravidanza va dal primo giorno dell'ultimo ciclo  a 4 settimane + 3 giorni dopo. E'...
Se state programmando una gravidanza e avete un ritardo delle mestruazioni, è bene accertare prima possibile...
Quando ci si sottopone a un transfer  una delle cose più difficili da affrontare è l'attesa per...
Al giorno d'oggi è diventato semplicissimo verificare lo stato di gravidanza. In farmacia o anche...
L'impianto anche chiamato nidazione o annidamento, è il momento in cui il la nuova vita formatasi...

Nessun commento