FattoreMamma Network

Calcolo data del parto: quando dovrebbe nascere il tuo bambino?

Sei in dolce attesa e vuoi conoscere la data presunta del parto? Puoi usare questo calcolatore.

Data di inizio dell'ultimo ciclo

L’uso del calcolatore è immediato: basta inserire la data dell’ultima mestruazione che hai avuto prima di scoprire di essere incinta e cliccare su “calcola”.

Il giorno che comparirà è quello previsto per la nascita del tuo bambino.

E’ un valore indicativo e corrisponde alla 40° settimana di gravidanza. Se la gravidanza sarà fisiologica (ovvero non ci saranno complicazioni) il bambino potrebbe nascere in un intervallo che andrà dai 15 giorni prima a 15  giorni dopo la data presunta del parto.

Vuoi confrontarti, scambiare emozioni, paure, dubbi con le mamme che partoriranno nel tuo stesso mese? 

 

gravidanza-diventero

 

Accedi alla sezione  “sarò mamma nel” e clicca sugli anni e mesi corrispondenti!

Resta aggiornata sulla tua gravidanza!
Ogni settimana ti racconto che cosa succede a te e al tuo bambino. Attiva ora le settimane di gravidanza via email!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile. Accetto il trattamento dati di Envie de Fraise.

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

298 Commenti

  • Ciao a tutte, non so se vi ricordate di me. Vi ho scritto poco piu’ di 1 anno fa’, ero disrutta, istesosuzione alla 9 sett. x assenza di bcf, si era interrotta alla 6+1 hanno detto.. nel citogenetico era venuta fuori una trisomia 18. Qualche mese piu’ tardi mi sono rivolta ad una clinica per fecondazione assistita ma dopo che mio marito, 45 anni fece la spermicoltura con esito di teratospermia, disastroso.. e l’incontro con la psicologa peggio.. Ci riferi’ che non erano previsti in quella struttura esami preimpianto.. cosi’ abbandonai l’idea della PMA. Era il secondo intervento poiche’ esattamente 1 anno prima ci fu un altro aborto x ovulo chiaro.
    Adesso sono alla decima settimana e va tutto molto bene gia’ dall’ inizio, a differenza delle altre due volte che avevo perdite e dolori. Ho quasi 42 anni e visto che ho avuto un ritardo di circa 10 gg a gennaio e un anticipo di almeno 3 gg a febbraio e non mi sono neanche accorta di aver ovulato non pensavo di riuscire a beccare sta cicogna.. Adesso ho bisogno di un consiglio: quando sono andata a fare la prima visita in ambulatorio ho chiesto di fare tutti gli esami anche quelli invasivi visti i precedenti.. Ma la dottoressa mi prescrive direttamente la villocentesi senza pero’ propormi il bitest e la TN, e quando alla consulenza per esami invasivi io chiedo di fare prima bitest e translucenza l’ostetrica mi invitava a scegliere ed eventualmente a tenere conto del primo xke’ con la mia eta’ il bitest sicuramente dara’ esito positivo, quindi era inutile farlo. Morale oggi l’ho ricontattata e mi da appuntamento x TN il 2 maggio, giorno cioe’ in cui avrei dovuto fare la villocentesi e io saro’ alla 12+5 e periodo utile per bitest da domani al 18.. Vi sembra giusto? Voi fareste direttamente la villo o a questa eta’ dite che fare il test combinato e’ comunque utile? Nonostante le pochissime risorse pensavo di fare il prenatal safe, ma sara’ attendibile? Rispondetemi vi prego

    • Ciao…mi fa piacere che stavolta va tutto bene e ti auguro che vada bene fino alla fine…
      Secondo il mio parere il bitest dovresti farlo e non vedo nessun motivo per cui non farlo…non è invasivo ed è una cosa in più ed è semplicissima da fare…
      Appunto per la tua storia, per il tuo passato con due aborti a maggior ragione dovresti farlo e semmai evitare se si può la villocentesi visto che ha una piccola percentuale di aborto ma purtroppo c’è…
      Comunque auguroni e facci sapere…

      • In bocca al lupo!! Se hai già chiaro di fare amniocentesi io non farei il bjtest. Sono solo probabilità….immagina esca qualcosa di negativo è sempre risultato non attendibile…e poi l’amniocentesi va bene! Pensa hai sofferto inutilmente!!anche io farò direttamente amniocentesi

    • Ciao , io ho 40 anni e anche a me hanno detto che è inutile il B test perché verrebbe falsato. Il prenatale safe e’ molto attendibile, praticamente come l’amniocentesi (sopra il 90%), quindi io te lo consiglio…
      La traslucenza nucale te la controllano comunque alla morfologica, quella è sempre utile ma non ha un tasso di attendibilità altissimo.
      In bocca al lupo! :bye:

  • Salve ragazze. Vorrei un vostro parere. Ultima mestruazione il 12 marzo. Ovulazione 25 e 26 marzo rilevata ecograficamente. Rapporto mirato per cercare la seconda gravidanza. Faccio bere al 9 po per la troppa ansia e risultano negative ma la ginecologa mi dice che non sono attendibili. Arrivo ciclo tra oggi è domani ma non è ancora arrivato. Secondo voi:
    1. La vera la ho fatta effettivamente troppo presto?
    2. Posso ancora sperarci?
    Grazie un abbraccio

  • Salve, il 17/11 ho avuto il mio ultimo ciclo. Per tutto il mese ho avuto rapporti non protetti. Avendo un ciclo regolare di 30 gg dalla nascita di mia figlia ho fatto il test il 20/12 ma il risultato è stato negativo. Ho avuto forti dolori mestruali dal 16/12 in poi in giorni alternati perdite giallastre e forte nausea. È possibile visto che ad oggi non ho ancora il ciclo che sia stato un falso negativo? Quando dovrò rifarlo per avere un risultato certo?