Gravidanza » Gravidanza e macchie sul viso

Gravidanza e macchie sul viso

Con la gravidanza possono apparire sul viso delle macchie più scure, come se alcune aree della pelle fossero più “abbronzate” di altre: è il cloasma gravidico un classico inestetismo della gravidanza.

Il nome medico è cloasma gravidico ed è un problema specifico della gravidanza. Per varie ragioni le cellule iniziano a produrre melanina in modo non uniforme creando le Antiestetiche macchie.

L’intesità della colorazione può variare da caso a caso, ma l’esposizione al sole peggiora la situazione.

Pubblicità

In gravidanza è quindi molto importante proteggere la pelle del viso con un filtro solare ad alta protezione (all’abbronzatura penseremo l’anno successivo!).

L’esposizione al sole deve sempre restare limitata nel tempo e nelle ore con minore radiazione UV. Un bel cappello a falda larga può essere molto utile!

Quando scompaiono le macchie sul viso?

Con la conclusione della gravidanza il cloasma gravidico può scomparire o attenuarsi: se ne rimane traccia si può consultare un dermatologo per capire quali trattamenti è possibile intraprendere per eliminarlo (non sempre si riesce).

Il cloasma gravidico è simile al melasma, ma quest’ultimo non è legato alla gravidanza anche se produce sostanzialmente gli stessi inestetismi. Il melasma è molto più difficile da eliminare.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Redazione

La redazione di Periodo Fertile si avvale della consulenza di esperti e specialisti che collaborano per darvi le informazioni più aggiornate, corrette e puntuali possibili.