Nona settimana di gravidanza

COSA SUCCEDE AL TUO CORPO

Far crescere un bambino dentro di sé è un compito impegnativo. Sentirsi stanche è uno dei primi sintomi della gravidanza.
I seni si stanno ingrandendo e possono essere doloranti. Il consiglio è quello di indossare reggiseni comodi ma che reggano bene il peso.
Potrebbe capitare di avere vertigini o svenimenti. In questi casi assicurati di camminare sempre vicino a sostegni come ringhiere e non passare bruscamente da una posizione all’altra (ad esempio, da seduta in piedi, da sdraiato a seduto, ecc) per ridurre la possibilità di vertigini.
E’ possibile avere il naso chiuso e talvolta sanguinante. Anche questo è normale in gravidanza. La congestione nasale e l’ epistassi sono abbastanza comuni durante la gravidanza. Un rimedio che si può provare è usare un vaporizzatore o umidificatore nelle stanze in cui si soggiorna per provare a ridurre questi sintomi.
Alle 9°settimana potrai avvertire dei crampetti uterini,che non devono preoccuparti, a meno che non siano accompagnati da forte dolore e sangue.

COSA SUCCEDE AL BAMBINO

Questa settimana segna il termine dello sviluppo embrionale. Dalla prossima infatti si parlerà di feto e non più di embrione.
Adesso misura circa 13 – 17 mm e pesa approssimativamente 1 – 1,5 grammi (il peso di una graffetta per intenderci).
Gli organi riproduttivi sono diventati testicoli per i maschi e ovaie per le femmine.Il bambino inizia a bere la sua prima bevanda: il liquido amniotico. Ricorda che un po ‘ di ciò che mangiano e beviamo finisce nel liquido amniotico e quindi direttamente al bambino. Continuano i movimenti muscolari di riflesso e si sono formate le valvole cardiache , la retina e diventa visibile la punta del naso.
Il tuo bambino ora è davvero un uomo, un piccolo ometto.
Le palpebre si sono formate ma resteranno chiuse fino alla 28°esima settimana. Il bambino può iniziare a tirare i pugno e a portarsi il pollice alla bocca per succhiarselo.

PER IL PAPA’

Non preoccuparti se si mette a piangere al centro commerciale o in qualsiasi posto sia. E’ normale…sono gli ormoni!!! Gli stessi che la rendono irritabile!
Porta pazienza tra un po’ inizierà a sentirsi meglio!

Nella tua testa frullano tante domanda:
-sarò un buon padre?
-Ce la posso fare?
-Come farò a dedicarmi al bambino se ho anche il lavoro, le passioni e gli amici?
Tranquilli, condividete le vostre paure!

CONSIGLI

E’ ora di comunicare la notizia al tuo datore di lavoro e pensare se il posto è sicuro e sano per voi e il bambino.
Se hai in famiglia una predisposizione alle vene varicose, visto l’aumentato apporto di sangue in circolazione, evita di abusare del sale nei condimenti, fa lunghe passeggiate per attivare la circolazione e scegli sport come la piscina. Chiedi alla tua ostetrica di insegnarti i massaggi linfodrenanti e quei piccoli esercizi per attivare la circolazione delle gambe e favorire la risalita del sangue venoso.
Alcune mamme soffrono di stipsi, in questo caso segui una dieta ricca di fibre e esegui esercizi regolarmente.
Hai mai sentito parlare del pavimento pelvico?
Chiedi alla tua ostetrica di insegnarteli o frequenta un corso insieme ad altre gestanti.
In piu, l’aromaterapia, l’agopuntura, l’omeopatia sono tutti rimedi che puoi utilizzare senza far del male al tuo bambino.

CONTROLLI DA FARE

Fissate un appuntamento con il dentista.
La gravidanza può avere degli effetti negativi sulla salute dei denti,aumenta il numero di carie e gengiviti.
Lavate spesso i denti, è consigliabile farlo 20 minuti dopo ogni pasto, non prima. Usate un dentifricio senza fluoro e usate il filo interdentale.
Preferite colluttori omeopatici che hanno azione antinfiammatoria, disinfettante ed antiemorragica.
Inoltre,ee avete più di 35 anni o avete dei precedenti familiari di malattie genetiche, potete pensare alla scelta di effettuare dei test che devono essere eseguiti tra la 9° e la 12° settimana,per individuare anomalie cromosomiche e disturbi genetici.

Esami da effettuare

In rosso ho messo quelle che NON sono esenti da ticket e che potrebbero non venire richiesti, in nero invece quelle che sono gratuite e che vengono generalmente richiesti dallo specialista  come previsto dal decreto Ministeriale del 1998.

Clicca qui per vedere gli esami da fare entro la 13° settimana

Testi in collaborazione con Ostetrica Sara Notarantonio

>>Torna all’elenco delle settimane di gravidanza

Promozione Prénatal

Ti potrebbe interessare

COSA SUCCEDE AL TUO CORPO Probabilmente stai avendo difficoltà a trovare la posizione giusta per...
COSA SUCCEDE AL TUO CORPO: Ormai stanchezza e nausee iniziano a passare ma potrebbe tornarti il mal...
COSA SUCCEDE AL TUO CORPO Potete avvertire un bruciore nella parte superiore della vagina, questo è...
Penso che tutte noi durante la gravidanza  abbiamo sperimentato una sensazione fastidiosa di secchezza...
COSA SUCCEDE AL TUO CORPO Potresti sperimentare sempre più frequentemente le contrazioni di Braxton...

149 Commenti

  • Roberta
    ottobre 30, 2014

    Marzia di dove sei? Io imperia

    • marzia
      ottobre 30, 2014

      Roberta io sono dalla provincia di Lecce…

  • marzia
    ottobre 30, 2014

    Ciao a tutte ieri mi sono accorta di avere qualche perdita marrone e anche stamattina e adesso sono preoccupata..xké ho queste perdite?fino adesso non lo avute grazie

    • Roberta
      ottobre 30, 2014

      Stai tranquilla se non hai dolori e il sangue non è’ rosso vivo dicono che nn siano perdite pericolose…cmq chiama il tuo ginecologo solo lui saprà darti le giuste info

      • marzia
        ottobre 30, 2014

        Grazie spero ke passino buona giornata roberta

  • monadeschi
    ottobre 27, 2014

    C’è qualcuno che mi sa dire che cosa è il valore Ne% e Li% quando si ritirano le analisi del sangue? Li ho sfasati ma non so aspettare di sentire il ginecologo

    • Roberta
      ottobre 27, 2014

      Ciao nn saprei ma guarda su internet troverai tutto….io invece ho trovato le proteine nelle urine al limite massimo e nn capisco il perché…..non ho infezioni non mangio quasi nulla a causa del vomito spero nn siano i reni….

      • monadeschi
        ottobre 28, 2014

        Sono uscita matta a guardare su internet alla fine non ho trovato spiegazioni comprensibili, menomale il ginecologo ieri mi ha comunicato che è tutto ok all’allegato prossima visita chiederò spiegazioni