FattoreMamma Network

Pancioni
Oggi è nato
Auguri a...
Voi
Camerette


Ecografia per datazione

L’ecografia per “datazione” è quell’esame non invasivo  che permette di datare appunto, le settimane di vita del bambino che portate in grembo.

La datazione della gravidanza può essere fatta fino al massimo alla 13° settimana ma in genere si preferisce farla entro l’11° settimana. Farla troppo tardi esporrebbe a errori di valutazione in quando inizano ad essere evidenti le differenze di crescita tra bambino e bambino.

Questa ecografia oltre che controllare la data del concepimento,  valuta anche altri fattori come:

  • l’effettivo stato di gravidanza (prima dell’ 8° settimana) e il posizionamento del feto nell’utero.
  • se la gravidanza è singola o gemellare
  • la vitalità (controllando il battito cardiaco fetale)
  • la misura della plica nucale indicatore di anomalie cromosomiche (vedi translucenza nucale)

La data del concepimento si ottiene misurando  alcuni parametri come la lunghezza cefalo-sacrale (testa-coccige). Valutando questa misura e comparandola con le tabelle esistenti di riferimento (in genere la macchina ecografica fa tutti i calcoli del caso) verifica che queste misure siano “compatibili” con la data dell’ultima mestruazione.

A questo punto calcola direttamente la data prevista per il parto(www.periodofertile.it/articoli/la-data-del-parto-calcola-quando-dovrebbe-nascere-il-tuo-bambino).

La  prima ecografia è in genere transvaginale, si esegue cioè con una sonda cilindrica che viene inserita direttamente in vagina. Con questa ecografia si ottengono immagini più definite rispetto a quella addominale/tradizionale.

Ti potrebbero interessare anche:

La translucenza nucale è una ecografia non invasiva che permette di ottenere alcune informazioni su...
Spesso ci si riferisce alla data in cui dovrebbe nascere il bambino con il termine DPP= Data presunta...
Buongiorno Dottoressa!! La mia è più che altro una curiosità. Premetto che io sono certa della data...
Una volta scoperta la gravidanza e fatti gli esami i rito di inizio gravidanza, il passo successivo è...
Il Sistema Sanitario Nazionale prevede 3 ecografie necessarie durante una gravidanza normale (fisiologica)....



Non potendo leggere tutti i commenti, se hai bisogno di un consiglio (che non sia lettura analisi o consulenza su farmaci), puoi scrivermi a elena@periodofertile.it.

8 Commenti

  • michela85
    aprile 7, 2014

    Dottoressa, ho paura sono in ansia…anzi ho un attacco di panico in corso.
    fatta ecografia transvaginale…. embrione 4 mm… la macchina gli diceva circa 5-6 settimane ma io ho avuto rapporti con il mio uomo dal 14.03 al 22.03. ultimo ciclo 8 marzo. che significa? io ho una paura enorme. allora ultimo ciclo non era vero? il penulimo è stato intorno al 8 febbraio. (non lo ricordo perfettamente). non si sentiva battivo, niente….. ho le beta a 700. e il clear diceva che ero di 2-3 settimane…… ma che significa! se contassi dalll’8 marzo oggi sarei a 4+2 settimane. non 6. posso aver ovulato prima? non so che pensare!
    ho paura datemi una risposta!

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      aprile 8, 2014

      Ciao Michela, con un ultimo ciclo all’8 marzo l’ecografia difficilmente riusciva a individuare l’embrione. L’ultimo ciclo era normale o hai avuto solo poche perdite? ora dovrai ripetere l’ecografia tra qualche giorno e le beta per capire come evolve la situazione. cosa ti ha detto il medico?

      • Melissa85
        aprile 8, 2014

        salve… dice che epoca gestazionale e` tra la 5 e la sesta. se fosse stato il ciclo precedente a febbraio sarei stata di 8 sett piene e allora nonsarebbe stato un embrione di 4 mm… ma non riesco a capire… io ho paura perche ho assunto dei farmaci molto tossici… per questo era inportante capire una data circa. con un ovulazione anticipaya si sarebbe visto? a 4+2 non si doveva vedere quindi.

        • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
          Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
          aprile 8, 2014

          a 4 settimane è tanto se si vede la camera gestazionale in effetti… i conti non tornano molto e quindi per capire cosa sta succedendo è necessario approfondire con altri controlli ( sia beta che ecografia) . Le beta puoi ripeterle a 3 giorni dalle ultime fatte. fammi sapere!

  • b77
    novembre 25, 2013

    e’ vero la stessa cosa e’ successo a me.continuano a farmi le beta

  • gabri
    novembre 7, 2013

    ho deciso di non andare piu dal ginecologo e di non fare piu eco fino alla tredicesima sett. a meno che non ho dolori o perdite non intendo piu sottopormi ad esami.in effetti io sto benissimo e loro non fanno che mandarmi in confusione e in ansia.vada come vada

  • anna
    gennaio 7, 2014

    anch io avevo qst dubbio…nel periodo del ciclo non ho rapporti con mio marito…non ho tabu lo ritengo non molto igienico e seducente….allora mi chiedevo il perchè il ginecologo considerasse il primo gg dell ultimo ciclo!!! di sicuro fino al concepimento c’è era di mezzo un altra settimana(perche il mio ciclo dura in media 6 gg)….allora sono andata dal ginecologo e qnd gli ho esposto il quesito lui mi ha risp molto semplicemente che se il mio ciclo era venuto per l ultima volta il 28 giugno il concepimento c’era stato intorno all 11 luglio ma che lui come tutti i ginecologi consideravano la data dell’ultimo ciclo per rispettare un altro tipo di conteggio…in realtà la gravidanza non è di nove mesi. alcuni mesi sono di 31 gg altri di 30gg un mese è di 28gg alcuni composti da 4 o 5 sett qnd nn essendo 9 mesi esatti loro anticipano la data e conteggiano dall inizio dell ultimo ciclo 42 sett….gg in piu gg in meno piu di 42/43 sett dall inizio dell ultimo ciclo nn è possibile portare avanti una gestazione. poi con ecografie piu ricorrenti e monitoraggi negli ultimi mesi si stabilisce bene e con esattezza il tempo di gestazione e si decide un tempo max per la date del parto che sia cesareo o naturale altrimenti si ricorre all’induzione.