Ecografia morfologica o strutturale: in cosa consiste e cosa si vede

L’ecografia morfologica permette di osservare gli organi del feto che, alla 20ª settimana di gravidanza, sono ormai formati. Questa ecografia (ostetrica o strutturale) può mettere in evidenza patologie o malformazioni.

L’ecografia morfologica, che va prenotata per tempo, è la seconda delle tre ecografie  previste dal sistema sanitario nazionale.

  1. La prima è l’ecografia per datazione che si esegue al massimo entro la 13ª settimana
  2. La seconda è quella morfologica da fare tra la19+0 e la 21+0 settimane di gravidanza
  3. La terza è l’ecografia biometrica (di accrescimento) che si esegue per valutare la crescita fetale, la posizione della placenta e la quantità di liquido amniotico. Si esegue in genere tra la 29° e 33° settimana di gravidanza e si ripete intorno alla 36°. Quiesta ecografia non rientra più negli esami gratuiti della gravidanza

Quando fare l’ecografia morfologica

Va eseguita nell’età gestazionale compresa tra la settimana 19+0 e la settimana 21+0. Essendo un periodo molto preciso è importante sentire l’ospedale e prenotare l’esame per tempo.

In dolce attesa? Ogni giorno è un giorno speciale con noi!
Iscriviti a PeriodoFertile per ricevere i nostri consigli personalizzati per la tua gravidanza ma anche le ultime novità e offerte per chi è in dolce attesa. Proseguendo accetti i termini di utilizzo e il trattamento dati.
  

La morfologia viene fatta queste settimane perché permette di osservare tutti gli organi del feto che sono già formati (più sotto trovate il dettaglio) ed eventualmente capire se sono presenti patologie o malformazioni e di che entità.

Puoi dare un’occhiata ai video di due ecografie morfologiche reali.

Il periodo è il più adatto in quanto c’è una quantità di liquido amniotico tale da renderla molto efficace. L’ecografia è fatta con l’utilizzo di ultrasuoni e non comporta alcun effetto collaterale.

ecografia morfologica-2

Cosa si vede con l’ecografia morfologica

In questo periodo si possono valutare e osservare le funzionalità e lo sviluppo dei singoli organi. Il risultato dell’ecografia dipende dalle capacità dell’operatore che effettua l’esame, dal macchinario utilizzato (ecografia 2D, 3D o 4D),  e dalle condizioni materne o fetali. L’obesità della mamma, ad esempio, potrebbe interferire con una corretta diagnosi.

Durante questa ecografia viene posta particolare attenzione al cuore (i due atri e i due ventricoli), al cervello e al tubo neurale (il diametro biparietale, la circonferenza cefalica, i ventricoli laterali a livello del trigono, il diametro traverso del cervelletto, la morfologia delle strutture della fossa cranica posteriore).

ecografia morfologica

Misure effettuate

Si misura la circonferenza addominale e si valutano le vie urinarie (reni e vescica), lo stomaco e la parete addominale. Volendo si può sapere il sesso del bambino, ma ricordate di dirlo con anticipo al medico prima dell’esame se non volete saperlo!

Per valutare l’accrescimento si misurano le ossa lunghe degli arti.

Durante la morfologica si valutano anche la placenta, per vedere se è inserita correttamente, il funicolo (il fascio di vasi che unisce il feto alla placenta), la circolazione materno fetale e il battito cardiaco fetale.

Viene controllato, infine, che ci sia la giusta quantità di liquido amniotico.

Sesso del bambino

Se trovate un operatore disponibile l’esame in genere è molto interessante ed emozionante e se non l’avete già visto, è il momento migliore per scoprire il sesso del bambino.

E’ durante questa ecografia che potete vedere chiaramente il profilo del vostro bambino, come questa immagine che hanno “scattato” alla mia bimba. Ne dovrebbero consegnare una anche a voi, sarà la prima “foto” del vostro bambino.

Ecografia morfologica

Vi raccomando di farvi accompagnare dal futuro papà: la morfologica è qualcosa di speciale che emozionerà anche lui!

Video di ecografie morfologiche

Per toccare con mano che cosa si vede in una ecografia mofologica, ecco due video molto belli fatto ad un maschietto ed una femminuccia.

Ecografia di un maschietto

Ecografia di una femminuccia