Posso rimanere incinta durante le mestruazioni?

Avere rapporti durante i giorni del flusso mestruale assicura al 100% di non rimanere incinta? No, la sicurezza non può essere mai totale.

Dai tempi remoti è passata l’idea (decisamente errata), che avere rapporti non protetti durate le mestruazioni è sicuro al 100% per evitare una gravidanza.

Certamente le probabilità sono estremamente basse, ma si possono verificare dei casi eccezionali di ovulazione anticipata che mette a rischio gravidanza anche i rapporti avuti in quei giorni.

Ogni volta che inizia una nuova mestruazione noi non possiamo MAI sapere con certezza matematica quando ovuleremo.

L’unica certezza che abbiamo è quella di attendere le mestruazioni dagli 11 ai 16 giorni dopo il giorno dell’ovulazione che abbiamo accertato con uno dei metodi a nostra disposizione (stick ovulazione, metodi naturali se siamo seguite da un insegnante e abbiamo appreso il metodo sintotermico o Billings).

Rapporti durante il ciclo e gravidanza indesiderata

Rimane invece soggetto a frequenti variazioni il periodo che va dall’inizio delle mestruazioni all’ovulazione (fase follicolare). Ed è questa la fase che ci mette a rischio di gravidanza se non usiamo validi  metodi anticoncezionali.

Per questo consiglio sempre di NON utilizzare i calcolatori al fine di evitare la gravidanza, mentre nel caso si desideri un bambino di considerarli solo come semplice punto di riferimento, e di verificare dall’osservazione dei sintomi del proprio corpo quando effettivamente avviene l’ovulazione.

Se la fase fertile inizia durante le mestruazioni

Durante le mestruazioni non è possibile osservare il muco cervicale in quanto si mescola alle normali perdite ematiche.Se per qualche motivo la fase ovulatoria inizia presto, significa che iniziano ad alzarsi gli estrogeni (aumento che anticipa il picco di LH che avviene poche ore prima dell’ovulazione).

L’aumento degli estrogeni  in genere è  visibile perché iniziamo ad osservare il muco cervicale che diventa via via sempre più filante ed elastico mano a mano che i valori dell’ormone in circolo aumentano.

Se però questo aumento degli estrogeni avviene mentre stiamo avendo le mestruazioni noi non ce ne accorgiamo perchè non è possibile farlo a causa delle perdite di sangue. Se abbiamo rapporti non protetti in questo frangente, potrebbero risultare fertili vista anche la sopravvivenza di alcuni giorni  degli spermatozoi (3 giorni, raramente fino a 5) nel corpo della donna.

Pertanto se non volete correre alcun rischio di gravidanza è necessario avere sempre rapporti protetti in tutto il periodo che precede l’ovulazione fino a tre giorni dopo il giorno in cui siete sicure sia avvenuta.

Come si fa ad avere la certezza di aver ovulato?

La certezza matematica si può avere solo attraverso una ecografia che evidenzi il corpo luteo, segno indiscutibile di avvenuta ovulazione. Altrimenti bisogna utilizzare alcuni metodi (ad esempio quelli metodi naturali) che devono però essere appresi correttamente.

Una ulteriore alternativa è rappresentata dai monitor Persona o dagli stick di ovulazione.

Questi metodi sono efficaci per evitare gravidanze indesiderate.

Se non ve la sentite di adottare i metodi naturali, rimangono sempre validi i consueti metodi contraccettivi di barriera o ormonali (ricordo che il coito interrotto non è un valido metodo per evitare gravidanze).

Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimsta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum

Puoi anche condividere subito la tua domanda o la tua esperienza. Ti avviseremo per email delle risposte.

Inviando accetti i termini di utilizzo e il trattamento dei dati