Fumo e antidepressivi come influiscono sulla fertilità maschile? Risponde l’andrologo

fertilita maschileBuonasera dottore, volevo chiederle quanto può incidere la venlafaxina con la fertilità di un uomo. Mio marito è da qualche anno  che fa uso di questo medicinale a causa di attacchi di panico. E’ anche fumatore (circa 20 sigarette al dì). Quante sono le probabilità di restare incinta?

Gent.ma lettrice,

per quanto concerne la venlafaxina esiste un case report del 2006 che la collega a possibili alterazioni sul numero e mobilità degli spermatozoi tuttavia, vista l’esiguità dei dati, oggi si ritiene che i pazienti in trattamento con questo farmaco non debbano interrompere la terapia nel caso di problemi di fertilità.

Discorso diverso per il fumo di sigaretta in quanto è ormai dimostrato che quante più sigarette si fumano, tanto più diminuiscono gli spermatozoi (nei forti fumatori il cale è del 22%) e cresce il rischio di danni del DNA. Smettere di fumare non può che avere effetti positivi sulla fertilità.

Infine la probabilità di rimanere incinta non può essere calcolata ma può essere valutata e migliorata mediante visita di coppia presso specialista che si occupi di riproduzione.

 Un cordiale saluto,

 Dott. Nicola Caretta

In collaborazione con il Poliambulatorio San Gaetano  Thiene (VI)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimasta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum