Amenorrea secondaria: le cause della mancanza delle mestruaizoni

La mancanza del ciclo mestruale per almeno 4 mesi viene definita amenorrea secondaria. E quando si manifesta sono necessari alcuni accertamenti clinici.

Solitamente l’amenorrea secondaria non compare improvvisamente ma segue una condizione di oligomenorrea (cicli superiori a 36 giorni).

Esclusa la gravidanza che evidentemente sospende il ciclo per i nove mesi ed oltre, una assenza prolungata deve prendere in considerazione altre cause che si dividono in organiche e disfunzionali.

Quelle che si manifestano più frequentemente sono :

Cause organiche di amenorrea secondaria

  1. Tra le cause più comuni troviamo l’iperandrogenismo. Si tratta di una condizione in cui si riscontrano  livelli troppo alti di androgeni che possono causare amenorrea. La forma di iperandrogenismo più comune è la PCOS.
  2. Cause infettive: meningiti o encefaliti possono danneggiare l’ipotalamo e /o l’ipofisi e causare amenorrea secondaria
  3. Neoplasie che riguardano il sistema nervoso centrale, l’ipofisi e l’ipotalamo. I più frequenti sono gli adenomi ipofisari che si dividono in secernenti e non secernenti e in micro e macro-adenomi. I più comuni sono gli adenomi Prolattina-secernenti.
  4. Malformazioni genitali: le condizioni più comuni sono aderenze o sinechie che occludono in modo più o meno completo la cavità uterina  e /o il canale cervicale. Possono essere e dovute alla sindrome di Ashermann. Le  sinechie  sono una conseguenza  di revisioni della cavità uterina o di lacerazioni da parto o taglio cesareo, o aderenze dovute a precedenti infezioni genitali.
  5. cause traumatiche: che possono aver lesionato le strutture dell’asse riproduttivo (ipotalamo-ipofisi-ovaio)
  6. Cause vascolari: si tratta della necrosi pifisaria post-infartuale, spesso causata da shock emorragico post partum ( sindrome di Sheenan). Si manifesta per amenorrea da ipogonadismo ipogonadotropo, deficit della funzione lattotropa, corticotropa e tireotropa.
  7.  Cause dismetaboliche: In pazienti che hanno subito una gastrectomia o che hanno un malassorbimento per patologie gastro-intestinali, si può verificare amenorrea da carenza di qualità e quantità dei nutrienti necessari per la sintesi ormonale.

Cause disfunzionali di amenorrea secondaria

Si tratta di una forma comune di amenorrea che colpisce soprattutto le ragazze in età adolescenziale.

Le cause in questo caso sono legate a condizioni di stress fisico, metabolico o emotivo. È una situazione ad esempio che si verifica nelle ragazze che soffrono di disturbi alimentari come l’anoressia.Un calo di peso troppo veloce o che porta a un indice d  massa corporea molto basso può causare l’amenorrea secondaria.  Oppure può verificarsi  in coloro che fanno tanta attività fisica (maratonete, ballerine, ginnaste ecc..) e ancora in chi ha subito un forte lutto o sta vivendo una  separazione o comunque uno stress psico-emotivo importante.

In tutti questi casi è importante una anamnesi dettagliata da parte del medico per poter scegliere la terapia appropriata.

Bibliografia:

Dewhurts – Trattato di Ostetricia e Ginecologia (2012).

Endocrinologia Ginecologica di Andrea R. Genazzani