Concepimento » 6 suggerimenti per una vagina sana e … felice!

6 suggerimenti per una vagina sana e … felice!

La vagina è un organo spesso sottovalutato. Si tratta di un organo muscolo membranoso che rappresenta l’ultimo tratto delle vie genitali femminili. Ha una lunghezza media di 7-8 cm ed è estremamente estensibile.

vagina sana

La vagina è separata dall’utero dalla cervice, lunga 3 cm e con un diametro di 2,5 cm.

Il pH vaginale è di circa 3,8-4,5  per la presenza di lactobacilli. I lactobacilli producono perossido di idrogeno che, combinandosi con il cloro presente in vagina, crea una difesa acida contro i microbi.

Il pH del muco cervicale invece è circa a 7  per essere simile al pH del liquido seminale (7,2-8,0) e favorire la sopravvivenza degli spermatozoi.

Registrati per utilizzare gli stumenti di PeriodoFertile per la ricerca della gravidanza.
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

7 consigli per mantenere la tua vagina sana e felice

1-Niente doccette

La vagina è un organo magnifico in grado di mantenere un suo equilibrio.  Nessuna innovazione in questo caso migliora  ciò che la natura può già fare da sola. Le doccette vaginali infatti, possono comportare molti rischi, inclusa la diffusione di infezioni. Un sapone intimo delicato e acqua calda per lavare esternamente i genitali,   sono tutto ciò che vi serve.

2- Niente saponi aggressivi e profumi

L’irritazione vaginale è sempre una fonte di preoccupazione, per tutte le donne. L’uso di saponi aggressivi  o profumi può alterare il delicato equilibrio del pH vaginale, determinando irritazione, arrossamento e prurito. Se notate arrossamenti  particolari, perdite anomale o maleodoranti , è bene consultare il medico ed evitare l’automedicazione: non potete sapere infatti  si tratta di una micosi , come la candida,  o di una infezione batterica.

3- Alimentazione sana e movimento fisico

Un corpo sano si ottiene con una alimentazione bilanciata e del moderato e costante movimento fisico. Anche la vagina ne trarrà beneficio, dato che la sua salute dipende molto dal delicato equilibrio della flora batterica residente, influenzata a sua volta  anche da ciò che mangiamo.

4- Il suo migliore amico? Il cotone

La biancheria intima deve essere rigorosamente di cotone. La lingerie di seta o sintetica può trattenere l’umidità e favorire la comparsa della candida o di infezioni batteriche . Se non riuscite a fare a meno degli slip di seta, almeno scegliete quelli con la foderina interna di cotone

5-Non abusare di i antibiotici

La vagina deve mantenere i corretto equilibrio della sua flora batteria residente. Gli antibiotici possono uccidere i lattobacilli (batteri vaginali sani) che aiutano a mantenere sana la vagina. Quando si assumono antibiotici,  l’aggiunta di una dose giornaliera di probiotici   può aiutare a prevenire la morte dei lattobacilli. Possono anche essere utilizzati integratori probiotici da assumere oralmente.

Assicuratevi di prendere   un integratore  che contenga almeno 10 miliardi di UFC (unità formanti colonie). Uno dei migliori integratori alimentari di probiotici (Lactobacillus rhamnosus GR-1, Lactobacillus reuteri RC-14) è il Dicoflor Elle.

6- Salviettine umidificate

Quando non si è a casa, non c’è un bidet alla portata e si ha bisogno di sentirsi fresche e pulite, potrebbero tornare utili le salviettine. Le salviettine intime  sono sicure da usare se sono più naturali possibile, non sono profumate e rispettano il pH.

7- Esercizi di  Kegel

Non dimenticate di fare gli esercizi di Kegel.  Gli esercizi di Kegel rafforzano i muscoli del pavimento pelvico, che supportano l’utero, la vescica, l’intestino tenue e il retto. Potete fare gli esercizi di Kegel, conosciuti anche come  allenamento muscolare del pavimento pelvico, in qualsiasi momento.  Fate tre serie da 10 ogni giorno.

Registrati per utilizzare gli stumenti di PeriodoFertile per la ricerca della gravidanza.
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimasta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum

Elena Crestanello

Biologa ad indirizzo fisiopatologico, laureata con lode all’Università di Padova, nel 2007 dopo il primo “mi spiace non c’è più battito”, con mio marito diamo vita a Periodofertile.it, un punto di informazione e di incontro per donne e mamme.
Nel 2019 ho conseguito il Master di II livello presso l'Università di Padova in Tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita e Scienze della Riproduzione Umana.