FattoreMamma Network

Gravidanza

Impianto e perdite da impianto: la nidazione

L’impianto, anche chiamato nidazione o annidamento, è il momento in cui il la nuova vita formatasi si impianta nella parete uterina.

Dopo la fecondazione infatti, dall’unione di cellula uovo e spermatozoo, si forma uno zigote che va incontro a una serie di numerose divisioni cellulari mentre è in viaggio attraverso la tuba di Falloppio. Arriva nell’utero in uno stadio detto di blastocisti e si ancora nella mucosa dell’utero mediamente circa 5-8 giorni dopo il concepimento (5-8 PO – post ovulazione). L’impianto può avvenire anche più tardi sempre però entro i 12 giorni dal concepimento.

11578745_m

 

I sintomi da impianto

L’impianto è un processo molto delicato e legato a pochissimi sintomi che spesso non vengono notati, o vengono notati a posteriori, quando cioè la gravidanza è già stata confermata.

  • Alcune donne notano quelle che vengono definite perdite da impianto. Si tratta di un leggerissimo sanguinamento non paragonabile a una mestruazione e che avviene nei giorni sopra indicati. Queste perdite vengono anche definite spotting, possono essere di colore rosato o marroncine.
  • Posso presentarsi anche dei piccoli crampetti uterini che vengono confusi con sintomi premestruali.
  • Può verificarsi un aumento ulteriore della temperatura basale (un secondo scalino dopo quello dell’immediato post ovulatorio che si verifica 7-10 giorni dopo la conferma dell’ovulazione (7-10 PO).
  • Può verificarsi un calo di un solo giorno nella temperatura basale e che si registra a 7-10 giorni dall’ovulazione (7-10 PO).

Non preoccupatevi se non notate alcun sintomo da impianto perché pochissime donne li riportano (io, pur conoscendoli, non li ho mai notati!).

Nel momento in cui avviene l’impianto la blastocisti è appena visibile a occhio nudo ed è probabilmente più piccola del puntino sopra la i.

Una volta avvenuto l’impianto si inizia a parlare di embrione.

Resta aggiornata sulla tua gravidanza!
Ogni settimana ti racconto che cosa succede a te e al tuo bambino. Attiva ora le settimane di gravidanza via email!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile. Accetto il trattamento dati di Envie de Fraise.

Quando fare il test di gravidanza?

Un prelievo del sangue per dosare le beta HCG diventa positivo dopo 3-4 giorni dall’impianto. Il test fatto sulle urine invece diventa positivo 4-5 giorni dopo l’annidamento. Il test di gravidanza sulle urine va fatto la mattina appena alzate con la prima pipì che è più concentrata e facilita il test nella rilevazione dell’ormone.

Leggi anche gli altri articoli sul test di gravidanza.

Image credit: alila / 123RF Stock Photo

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

2.348 Commenti

  • Buon pomeriggio sono Annalisa…oggi mi dovrebbe arrivare il
    Ciclo(il mio ciclo è preciso come un orologio svizzero)…ieri pomeriggio xo sul salva slip ho visto una bella linea marroncina e subito ho pensato:”ecco è arrivato il ciclo”! Xo asciugandomi nn è uscito nulla cioè tt pulito e mi è sembrato strano xo ho rimesso il salvaslip e nn ci ho pensato piu ho detto va beh entro stasera arriverà il ciclo e invece ancora nulla,tt pulito,ho solo un po’ di mal di schiena…cosa può essere?devo aspettare?grazie mille

  • Salve Elena, mi dispiace se scrivo a quest’ora ma sono appena stata in bagno e pulendomi ho notato delle macchie di sangue che vanno sul marrone .. questo mese mi sono arrivate il 4 maggio e quello stesso.giorno ho avuto rapporti col mio ragazzo e dopo di che mi si sono bloccate (non mi era mai successo prima d’ora) .. cosa può significare secondo lei, è possibile che io sia rimasta incinta? ho dei leggeri crampetti al basso ventre da prima del 4 e da qualche giorno ho mal di stomaco

  • Sale mi chiamo Mary ho un ciclo di 27-28 giorni, ho avuto rapporti con il mio compagno il quinto giorno delle rosse che mi sono arrivate il 19 ! Oggi ho avuto delle perdite marroncine ! Possono essere quelle di un impianto !

  • Buongiorno a tutte io ancora aspetto la cicogna,sono due mesi dell intervento e ancora niente nn riesco più a capire niente il mio gine dice di aspettare almeno tre cicli,però può capitare anche prima visto che sono pulita,ormai cerco di nn pensarci ma è difficile quando si desidera una cosa come un figlio anche se ne ho già una,però la voglia di maternità x la seconda volta e sempre più forte anche perché è bello dare una sorellina o fratellino ,cmq aspettiamo che dio ci mandi un buon segnale e ci accompagni in tutto il cammino di vita…..buona giornata a tutte

  • Buongiorno mi chiamo Claudia io e il mio compagno cerchiamo un figlio da un anno e 4 mesi … ultimo ciclo è stato il 12 aprile ….mi arrivano ogni 26/28 gg quindi prossimo ciclo verso il 7/9 maggio…. è da 4 giorni circa che faccio pipi frequentemente e in più alla fine sento come un calore indescrivibile quasi piacevole …. da ieri sera ho notato che dopo aver fatto la pipi la carta igienica era leggermente sporca di rosa cosa può essere? ? Grazie

    • Ciao Claudia sicura di aver già ovulato? Non è che stai ovula di in questi giorni ? Delle volte si possono avere perdite ematiche in prossimità dell’ovulazione
      Stai monitorando l’ovulazione in qualche modo per avere rapporti nei giorni gusti?
      Scusa Le tante domande ma visto che provate da tanto tempo immagino che abbiate già fatto dei controlli approfonditi ( come lo spermiogramma per lui)

  • Ciao sono Clara ultimo ciclo il 29 Marzo e da tre giorni che ho perdite di sangue rosa ma non sempre quando mi pulisco, ho un ciclo inregolare mi viene ogni 40 giorni da quasi 4 mesi e questo mese avevo pensato che stessero arrivando puntuali ma ancora niente solo queste perdite rosa .Secondo lei puó essere un inizio di gravidanza?
    Grazie per la risposta

    • ciao Clara, dipende se hai già ovulato e quando hai ovulato.. perchè delle volte si hanno perdite simili in prossimità dell’ovulazione altre volte le perdite denotano squilibri ormonali ( che possono verificarsi se hai cicli molto lunghi…)
      se sei sicura di aver ovulato per un test di gravidanza aspetta almeno 14 giorni dall’ovulazione

  • Con un ciclo di 24/26 giorni quando dovrei ovulare?e se avessi ovulato oggi avendo avuto un rapporto completo tre giorni fa potrei avere la possibilità di essere rimasta incinta?

  • Salve Elena buonasera..Le scrivo per chiederle gentilmente un parere.Sto cercando una gravidanza,ho un ciclo regolare di 30-31 giorni,ho avuto le ultime mestruazioni il 6 aprile e ho avuto rapporti nei giorni 11- 13 -16-18-20-23-25 cercando di rientrare nelle finestra di fertilità,per scrupolo ho anche fatto uno stick per vedere il picco di LH il 23 e mi dava positivo,dal 20 (ad eccezione di ieri) ho perdite ematiche che presumo essere spotting ovulatorio..Ho timore che queste perdite possano influire sulla corretta ovulazione. Ad ottobre ho avuto un aborto spontaneo.desidero tanto un figlio e vorrei tanto aver preso i giorni giusti,ma la vedo tanto buia. La ringrazio in anticipo se vorrà rispondermi..Buona serata

      • Grazie Elena della sua cortese e sollecita risposta..Si mi capita di frequente di avere questo spotting..La ginecologa mi dice di stare tranquilla..La questione dei test è un po’ ingarbugliata,le spiego:il mese scorso ne ho fatti 7 in quelli che ritenevo i giorni fertili e il lettore non rilevava mai il picco di LH,ero nello sconforto più totale.. questo mese il 21 non rilevava il picco,il 23 si,ma per queste due rilevazioni ho utilizzato due confezioni di stick e lettori differenti,quindi ho paura che uno dei due lettori non era pienamente funzionante! ma secondo lei se avessi ovulato e nel contempo ho avuto queste perdite c’è la possibilità che queste abbiamo influito negativamente su un ipotetico concepimento? Grazie ancora..

        • no nel senso che queste perdite sono dovute all’aumento degli estrogeni non ancora controbilanciate dall’aumento del progesterone che si produce dopo l’ovulazione. con l’aumento del progesterone in circolo le perdite cessano. quindi no ninterferiscono sul concepimento
          interferisce sulla gravidanza una carenza di progesterone
          se fossi carente di progesterone dovresti notare spotting premestruale e una fase luteale corta . la carenza di progesterone può impedire un buon impianto.

          • Grazie di nuovo…Non noto spotting premestruale..E non riesco a capire quanto è lunga la mia fase luteale perché non capisco effettivamente quanto ovulo..Nel mese di febbraio ho fatto al 7 giorno del ciclo le analisi del progesterone,degli estrogeni e dell’estradiolo e i valori erano ok.. Però non le ho ripetute né al 14 né al 21 giorno del ciclo..Forse è il caso di ripeterle.. Grazie ancora di tutto..

              • In effetti ci avevo pensato…Lo farò nel mese di maggio…Avevo anche pensato di fare dalla ginecologa delle ecografie per monitorare i follicoli…Il mio problema sta anche nel vedere il muco cervicale..Però ero tranquilla che ovulato poiché il mese successivo all’aborto spontaneo, quando feci l’ecografia di controllo,la dottoressa mi disse c’è un follicolo pronto a scoppiare,stai per ovulare ma questo mese stai attenta che è meglio di no.. Quindi stavo tranquilla che era tutto ok,ora invece inizio a pensare che potrei avere dei cicli anavulatori.. Grazie di tutto Elena..

  • Buongiorno sono Tiziana volevo in informazione siccome non cerchiamo perora un bebè perché li stato economico in c’è lo permette anche se ho un bimbo di 4 anni ultimamente mi chiede spesso un fratellino ma io ho passato una brutta gravidanza con gestosi diabete ecc ecc quindi personalmente ancora non mi sento di avere un’altra gravidanza siccome ho molta paura per adesso io non prendo precauzione ma mio marito fa il coito interrotto anche se a volte non credo che sia sicuro comunque il mio ciclo varia dai 24/28 giorni sempre regolare l’ultima mestruazione lo avuta il 2 aprile in questo giorni abbiamo avuto rapporti con il coito interotto tranne giorno 24 aprile potrò rimanere incinta visto che è alla fine dei giorni fertili cioè nidazione grazie per la risposta

  • Ciao a tutte…volevo condividere la mia esperienza e sapere se possibile un parere.Ho avuto l’ultimo ciclo il 22 Febbraio..Non sono sempre regolare,mavdicismo che tendenzialmente lo ho fi 35…ma capita anche più lungo…il 14 Marzo,vedendo delle perdite mi sono stranita,pensando stesse tornando il ciclo,ma tranquilla,in quanto il 15 avevo la visita dalla ginecologa.Dalla visita con annessa eco TV,è emerso che ho le ovaie micropolicistiche,ma tutto il resto va benissimo,ha trovato endometrio secretivo e con uno spessore di 17 nn,ragion per cui mi ha detto che sicuramente avevo già ovulato e che,o si stava preparando il ciclo oppure quslcosa era in viaggio…nel caso non mi arrivasse il ciclo nella data in cui secondo i miei calcoli, satebbe dovuto arrivare,di esreuire un test.Il 15 nessuna perdita…il 16 si sul rosa….il 17 niente se non qualche macchiolina…il 18 sembrava quasi l’inizio del ciclo….il 19 niente di niente.Il 20 per curiosità faccio un test…NEGATIVO….dal 21 più nessuna perdita..il 23 ne faccio un altro NEGATIVO…Mi viene detto che entrambi i test li ho fatti troppo presto . Aspetto,ma logicamente queste perdite destano sospetto e non le ho mai avute tra un ciclo e l’altro,tra l’altro a così tanta distanza dal ciclo successivo…per la prima gravidanza avevo avuto tre quattro giorni fi perditine ine ine,poi più nulla ma a circa qualche giorno prima del ciclo srmpre secondo il mio calcolo approssimativo….non come ora….da circa una settimana ho dolore al seno,anche solo sfiorarlo mi fa saltare in aria e ho qualche crampetto….Ovviamente il mio pensiero e la mia speranza volgono all’arrivo di un bimbo…tanto desiderato e cercato…cosa pensare e cosa fare? :negative: