Pancioni
Oggi è nato
Auguri a...
Voi
Camerette

Impianto e perdite da impianto: la nidazione

11578745_m

L’impianto anche chiamato nidazione o annidamento, è il momento in cui il la nuova vita formatasi si impianta nella parete uterina.

Dopo la fecondazione infatti, dall’unione di  cellula uovo e spermatozoo si forma uno zigote che va incontro a una serie di numerose divisioni cellulari mentre è in viaggio attraverso la tuba di Falloppio. Arriva nell’utero in uno stadio detto di blastocisti e si ancora nella mucosa dell’utero mediamente circa 5-8 giorni dopo il concepimento (5-8 PO). L’impianto può avvenire anche più tardi sempre però entro i 12 giorni dal concepimento.

I sintomi da impianto

L’impianto è un processo molto delicato  e legato a pochissimi sintomi che spesso non vengono notati, o vengono notati a posteriori, quando cioè la gravidanza è gi stata confermata.

  • Alcune donne notano quelle che vengono definite perdite da impianto. Si tratta di un leggerissimo sanguinamento non paragonabile a una mestruazione e che avviene nei giorni sopra indicati. Queste perdite vengono anche definite spotting, possono essere di colore rosato o marroncine.
  • Posso presentarsi anche dei piccoli crampetti uterini che vengono confusi con sintomi premestruali.
  • Può verificarsi un aumento ulteriore della temperatura basale (un secondo scalino dopo quello dell’immediato post ovulatorio9 che si verifica 7-10 giorni dopo  la conferma dell’ovulazione ((7-10 PO).
  • Può verificarsi un calo di un solo giorno nella temperatura basale  e che si registra a 7-10 giorni dall’ovulazione (7-10 PO).

Non preoccupatevi se non notate alcun sintomo da impianto perchè pochissime donne li riportano ( io non li h mai notati se devo essere sincera).

Nel momento in cui avviene l’impianto la blastocisti è appena visibile a occhio nudo ed è probabilmente più piccola del puntino sopra la i.

Una volta avvenuto l’impianto si parla di embrione.

Quando fare il test?

Un prelievo del sangue per dosare le beta HCG, diventa positivo dopo 3-4 giorni dall’impianto.Il test fatto sulle urine invece diventa positivo 4-5 giorni dopo l’annidamento. Ricordo che il test  di gravidanza sulle urine va fatto la mattina appena alzate con la prima pipì che è più concentrata e facilita il test nella rilevazione dell’ormone.
Image credit: alila / 123RF Stock Photo


Ti potrebbe interessare

Uno dei principali motivi per cui ho studiato biologia è sempre stato lo stupore e la meraviglia con...
In caso di ciclo regolare, se si conosce la durata della fase luteale, è possibile calcolare quando...
Una gravidanza extrauterina (o ectopica) si verifica quando l'ovulo fecondato non si annida nell'utero,...
Il primo mese di gravidanza va dal primo giorno dell'ultimo ciclo  a 4 settimane + 3 giorni dopo. E'...
Questa è la settimana in cui avviene  l'ovulazione e il concepimento CHE COSA SUCCEDE AL TUO CORPO Puoi...

961 Commenti

  • paola
    settembre 18, 2014

    Buonasera a tutte! Test di gravidanza negativi ed il ciclo mestruale non arriva!! Gonfiore addominale, emicrania, stanchezza fisica e mentale! Questo è lo stato attuale… Se non è una gravidanza, da cosa può dipendere questo ritardo, o spero solo ritardo, mestruale?? Attendo una risposta, grazie.

  • Roberta
    settembre 18, 2014

    Buongiorno,

    sono Roberta ed ho 27 anni. Io e mio marito abbiamo deciso di avere un pupo e dopo aver preso per 5 mesi la pillola ho deciso di smettere. Il mio ultimo ciclo (dopo aver concluso l’ ultimo blister di pillola) l’ ho avuto il 2 settembre… ed abbiamo avuto rapporti dal 9 al 14 settembre… è dopo il primo rapporto che continuo ad avere fitte al basso ventre, all’ inguine sinistro e ieri sera il male mi ha preso la gamba fino al ginocchio. Ho avuto perdite giallastre circa dal 10 al 16 settembre ed ora continuo ad avere doloretti alle ovaie… Ho fatto le analisi, ma credo a causa della conclusione dell’ utilizzo della pillola (e spero per quello) di aver sbagliato tutti i giorni (che sicuro non sono regolari) e naturalmente i beta erano negativi… So che è il primo tentativo e non credo resterei troppo delusa se non ci riusciamo, ma mi sembra strano avere tutti questi doloretti continui dopo aver preso la pillola per soli 5 mesi (anni fa dopo l’ interruzione dopo anni di pillola non ero stata così male )…. attendo il ciclo intorno al 28 o 29 secondo il calcolo “della pillola”.. secondo il mio calcolo “naturale” invece lo attendo per il 24 o 25… non so più cosa pensare

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 18, 2014

      ciao, dopo l’interruzione della pillola si potrebbe avere difficoltà ad ovulare nei primi mesi o comunque ovulare più tardi del previsto. Può essere che questi dolori siano collegati all’ovulazione in corso. Le beta hcg si possono fare non prima di 12 gg dall’ovulaizone . In becco alla cicogna!

      • Roberta
        settembre 18, 2014

        Ciao grazie non speravo in una così veloce risposta! Si infatti immaginavo che non fosse molto facile “azzeccare” con il calcolo dell’ ovulazione… solo, mi sembra davvero strano avere questi “dolori costanti” da più o meno una settimana, a tratti “da ovulazione” (quindi dolori che già conosco” ed a tratti identici ai dolori che ho durante il ciclo…non mi resta che aspettare ancora qualche giorno per attendere il verdetto insomma

        Intanto grazie ancora per la tua celere risposta!

  • marika
    settembre 17, 2014

    Buongiorno Elena e grazie in anticipo per l’aiuto :)
    Ho 37 anni e sono già mamma di una ragazza di 12 (concepita l’ultimo giorno di ciclo a 24 anni) e un bambino di 9 (concepito al primo colpo senza nessun calcolo, abbiamo avuto un solo rapporto e dopo 15 giorni esatti ho fatto il test, positivo. Avevo 27 anni). Adesso io e mio marito desideriamo il terzo figlio, questo stesso mese abbiamo iniziato ad avere rapporti liberi. Ultimo ciclo 29 agosto (31 luglio quello prima ancora), di solito è regolare di 28/29 giorni. Abbiamo avuto rapporti il 10, il 12, il 13 e il 15 di questo mese appunto, ma sinceramente non ho visto nessun tipo di muco filante, mi sono affidata ai classici dolori basso ventre che credo di avere durante l’ovulazione (anche leggera tensione al seno).Ma è successa una cosa che mi ha confusa: stamattina abbiamo avuto un altro rapporto e dopo aver finito ho notato, su di lui però, del muco filante (si allungava tra indice e pollice) e non credo che lo sperma sia così elastico! Quindi mi chiedo: è sintomo che sto per ovulare? E cosa erano i dolori dei giorni scorsi? I rapporti avuti sono stati inutili al fine del concepimento? Mi scusi tanto per le troppe domande, ma nelle precedenti gravidanze non mi sono mai interessata a queste cose, forse ho solo paura di non essere più tanto giovane! Sintomi attuali: seno dolorante ai lati, senso di pressione al basso ventre e dolori tipo ciclo. Mille grazie ancora!

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 17, 2014

      Ciao marika, quello che hai visto possono essere residui dell’ultimo rapporto avuto o secrezioni legate al rapporto stesso. se di solito hai dolori specifici durante l’ovulazione e questi dolori li hai avuti nei giorni scorsi probabilmente hai già ovulato.
      Se anche ovulassi oggi il rapporto del 15 sarebbe stato comunque fertile considerando la sopravvivenza degli spermatozoi ( mediamente 3 giorni ma in alcun casi arrivano anche a 5):
      Considera comunque che la probabilità di rimanere incinta per ciclo mestruale non supera il 25% anche con rapporti nei giorni esatti e la probabilità cala con gli anni quindi è più che normale impiegare qualche mese di tentativi. Eventualmente per individuare esattamente i giorni dell’ovulaizone ti puoi aiutare con gli stick o con la temperatura basale. In becco alla cicogna!

      • Marika
        settembre 17, 2014

        Grazie dei consigli :) aspetterò con (im)pazienza il non arrivo del ciclo! A presto…spero!

        • Marika
          settembre 18, 2014

          …di nuovo buongiorno! Volevo chiedere un’ultima cosa (spero)…allora fino a ieri ho avuto grandi dolori al basso ventre come se avessi il ciclo (ma non come se stessero per arrivare, proprio dolore mestruale in atto e anche sensazione di dover andare in bagno), inoltre ho parecchia aria nella pancia…oggi invece il seno fa sempre più male, ma al basso ventre è tutto calmo. Ora so che forse mi sto solo illudendo (sempre positiva però), ma non potevano essere dolori da impianto visto che sono arrivati (secondo i miei calcoli) diversi giorni dopo i primi rapporti fertili? Ieri ho avuto diversi mal di testa, nel senso che ogni tanto mi prendeva un dolore per poi calmarsi, e così via. Mancano 8 giorni al ciclo…chissà! Cercherò di non disturbare più :) a presto!

          • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
            Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
            settembre 18, 2014

            Ciao Marika, potrebbe essere però lo sapremo solo in caso di test positivo, al momento aspettiamo e … speriamo!! in becco alla cicogna!

            • Marika
              settembre 18, 2014

              Nel caso…prendo le piume! Ciao!!! :)

  • Manuela
    settembre 16, 2014

    Buon giorno Elena le scrivo
    Xché vorrei un suo parere, ho 36 anni a luglio ho smesso di prendere la pillola che assumevo da 10 anni, il ciclo 28 luglio 24 agosto sempre regolare ho avuto rapporti nei g fertili ma oggi 16 arrivato il ciclo come possibile così presto?è possibile rimanere subito incinta dopo aver assunto la pillola x così tanto anni? Il mio corpo deve ancora assestarsi? Ho letto delle perdite da impianto quanto durano?attendo una sua risp grazie in anticipo Manuela

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 16, 2014

      Ciao Manuela, le perdite da impianto se avvengono , si presentano circa a una settimana dal concepimento e consistono in poche macchie
      dopo la pillola non è detto che si torni a ovulare subito, magari sì. ma non in modo ottimale (e quindi potrebbero esserci fasi luteali corte) . Per sapere se ovuli e quanto dura la fase luteale ( che deve essere compresa tra gli 11 e i 16 giorni per permettere il proseguo di un eventuale concepimento), puoi monitorare l’ovulaizone o con gli stick o con la temperatura basale. In ogni caso potresti fare anche un controllo ginecologico con ecografia per verificare l’attività delle ovaie dopo 10 anni di pillola

      • Manuela
        settembre 16, 2014

        La temperatura basale ho iniziato a prenderla a luglio con l’arrivo del ciclo ed è un po’ altalenante e non essendo pratica ancora non ci ho capito molto purtroppo, la cosa che mi fa pensare oltre al ciclo in anticipo è che soffrendo di emicrania non ho avuto un minimo di mal di testa da farmi pensare stessero x arrivare ed ho avuto un po’ di dolori pelvici. Tutto sommato non ho nessun sintomo fuorché mal di pancia da ciclo.

        • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
          Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
          settembre 16, 2014

          vediamo cosa succede nei prossimi giorni! fammi sapere!

  • paola
    settembre 15, 2014

    Salve, volevo sapere se si può rimanere incinta con un rapporto non protetto durante i giorni di nidazione. Ho un ciclo regolare e sono in ritardo di tre giorni. L’eiaculazione è avvenuta in,parte all’interno. Attendo risposta grazie.

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 15, 2014

      ciao, il calcolatore da solo dei riferimenti probabilistici in base al ciclo mestruale, e indica quando si dovrebbe ovulare e di conseguenza, se ci fosse concepimento, quando dovrebbe avvenire l’impianto. Può sempre capitare di ovulare prima o dopo l’intervallo previsto per vari motivi, Pertanto se hai ovulato il giorno del rapporto o entro 3 giorni dopo c’è rischio di gravidanza. Se invece avevi già ovulato da alcuni giorni, non c’è rischio. per questo è importante monitorare i giorni dell’ovulazione con i vari metodi a disposizione che si basano sui sintomi del nostro corpo e non sulle statistiche.

      • paola
        settembre 17, 2014

        Ciao a tutte! Chiedo, e se scopri di essere incinta e il partner, che era un ex fino a tre mesi prima ma che cmq non sono mai stati interrotti i rapporti definitivamente, si rifiuta di riconoscere il bambino??? … Che fare?? Età 32 io e 38 lui… Io sola, mono stipendio e in affitto… È una vita che sogno un figlio, ed ora trovi un figlio di buona donna che a 38 anni non si prende le proprie responsabilità!!! Gradirei i vostri pareri, grazie.

        • lilith
          settembre 17, 2014

          Paola, cara, che triste storia!
          Sopratutto per l’età…si suppone una certa maturità! però io vorrei dire qualcosa, ma senza offendere.
          Ma tu, quando hai avuto rapporti, te lo ricordavi che era il tuo ex? avete mai parlato di figli insieme, una precauzione… niente eh! però io dico una cosa: noi donne non dipendiamo dagli uomini, sappiamo esserlo noi stesse e quindi bella mia, se sei incinta e lui non lo vuole riconoscere, lascia perdere…crescitelo da solo questo amore di figlio e a lui mandalo a ca@are! ha usato la tua persona solo per…sfogare degli istinti! ecco l’uomo! a 38 anni, e magari mette in dubbio pure che sia il suo… cosa dire! intanto goditi la maternità, e a lui sbattigli la porta in faccia, questo non è amore, e il figlio non lo vedrà mai! io farei così…e poi per i soldi, ci sono tanti aiuti da parte del comune nei confronti delle ragazze madri, assegni di integrazione o di sostentamento. Guarda ti auguro di prendere una buona decisione, se lui non cambia idea un bel calcio nel sedere…un abbraccio

  • sonia
    settembre 11, 2014

    Ciao a tutte sono nuova ed e il primo mese che uso stik persona ultimo ciclo 17/8 o iniziato a sticcare il 12g righina visibile ma no facc stik il 13g righine uguali six poco piu visibbile positiva la faccina fatto compiti pomeriggio e sera x non sbagliare.il 14g faccina positivo righine simili quindi (e il 29/30 agosto vedo picco )il 15 faccino no e righina gia quasi sparita io fatto compiti 28/29/30/31/1/2/ 0ggi e 11 /9 o fatto uno stik x curiosità dovrebbero arrivare x il 14/15 settembre posso sperare in un positivo o e troppo presto? e appena visibbile o sono io che la voglio vedere ma lo fatto 8/9 e cera solo la sx aiutatemi

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 15, 2014

      ciao
      se si tratta di stick ovulazione che legge LH è negativo , in caso di gravidanza le die linee dovrebbero essere più o meno uguali

  • Vale
    settembre 10, 2014

    Buona sera Elena, avevo già scritto nei post precedenti, dopo aver avuto un aborto spontaneo sono di nuovo rimasta incinta, ora dovrei essere a 8+2 oggi ho fatto la visita ginecologica e si vedeva il sacco ma senza embrione, la cosiddetta camera bianca… Quante sono le probabilità che l’embrione sia solamente tardivo e c’è? Lui mi diceva 50-50… Dalle esperienze vostre magari mi potete dire. Venerdi avrò di nuovo un controllo ma è tutto il giorno che sono in ansia grazie per le vostre risp

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 10, 2014

      Ciao Vale,
      dipende anche molto dalle dimensioni del sacco, se ha detto 50% probabilmente le dimensioni della camera erano tali da poter attendersi l’embrione nella prossima visita.

      • Vale
        settembre 13, 2014

        Ciao Elena, mi hanno fatto l’esame hcg da 13000 dopo due giorni non è raddoppiato ma è arrivato a 20000. Ora devo attendere fino a metà settimana prossima per un’altra eco, ma uffi che ansia tu cosa pensi dei valori?

  • lilith
    settembre 10, 2014

    buonasera Elena, da domani inizio il Decapeptyl, sono al 20pm.
    per un test è presto vero? perchè se, ammesso e non concesso, io per un miracolo fossi incinta, questo farmaco che è un soppressore, quanto potrebbe incidere sulla gravidanza? Al Centro mi hanno detto che qualora si verifichi questa possibilità, non devo sospendere le punture, ma se manda in menopausa forzata le ovaie…però riflettendo ancora, quanta importanza rivestono le ovaie se io fossi incinta? dopo è importante l’utero no?
    Ho mal di pancia come da ciclo e il seno non è nè duro, nè dolente…
    Domani ho appuntamento con la ginecologa per capire, perchè ho dolore dal 29 di agosto…
    grazie

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 10, 2014

      Ciao Lilith, le ovaie sono importanti perchè dove si è ovulato si forma il corpo luteo che produce progesterone e sostiene le prime fasi della gravidanza… Non conosco il meccanismo di azione di questo farmaco che dovrai prendere quindi non soconsigliarti in tal senso
      A meno che non siano passati più di 9- 10 gg dall’ovulazione, risulta difficile se non impossibile risalire a una eventuale gravidanza. Domani rivolgi tutti questi dubbi alla dottoressa in modo che possa chiarirti la situazione

      • lilith
        settembre 11, 2014

        Buongiorno, grazie, sempre gentile e disponibile. Ho fatto la puntura, è di un bruciore pazzesco…
        mi scoraggio, se penso che chissà quante ancora!
        E poi dopo queste viene in Gonal F… sempre sulla pancia!
        speriamo almeno a buon fine… vedremo oggi con a ginecologa! ma secondo me sono domande senza risposta, e il Centro, non volendomi lamentare per carità, da tutto per scontato, come se dovessimo sapere tutto già a priori. Comunque sarà suggestione, mentre inserivo l’ago sottocute (non è che sono magrolina) ha faticato ad entrare come se un’altra mano tirasse in senso opposto la mia, il bruciore mi ha preso gli sfinteri, adesso ho un pò di nausea! ma ho detto, è solo suggestione. Ora mi toccano i prelievi…buona giornata!

        • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
          Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
          settembre 11, 2014

          in bocca al lupo! e buona giornata

          • lilith
            settembre 11, 2014

            gentile Elena ho fatto la visita dalla GINECOLOGA: mi ha buttato a terra tutto il muro che avevo costruito. Innanzitutto niente ovulazione questo mese, non si sono formati ma nemmeno un follicolo, che i miei dolori sono intestinali perchè infiammati dalla celiachia (secondo lei). Ha contestato il piano terapeutico lungo perchè essendo io una quarantenne, non posso fare la fase di soppressione in una situazione dove “non ho un utero che è una ferrari, ma va a strappo come una cinquecento” allora non dovevo iniziare in 21ma pm la puntura (oggi) ma dovevo iniziare la stimolazione appena avuto il ciclo, così il pick up sarebbe già avvenuto ad agosto. Poi la cisti di 2 cm che avevo all’ovaia sinistra è scomparsa, ma le cisti follicolari così sono,.si riassorbono da sole, e il mioma da 2 cm è diventato 9 mm (sono le uniche due cose buone). Allora secondo lei è una ulteriore perdita di tempo, e quindi fallirà. sono morta, io continuerò a fare quello che c’è da fare, ma quanti pianti, ragazze mie. Infatti prima di entrare avevo litigato con mio marito,da dopo il prelievo delle 8:00 ci ho sempre litigato ma non ho capito bene il motivo, quando sono uscita con gli occhi gonfi, mi ha solo stretta. Ho ritirato gli esami per la tiroide il tsh è alto, il mio medico si deve fare i fatti suoi, perchè prima era 0.588, oggi 1.dispari, non mi ricordo… la pillola eutirox andava dosata come aveva detto l’endocrinologa, e lui invece ha il delirio di onnipotenza e ha stabilito un dosaggio poco efficiente, ma lunedì 15 ho la visita dall’endocrinologa! comunque io l’1 2 e 3 ho sentito e visto il muco, e gli screzi dell’ovulazione ci sono nell’ecografia, io la so leggere, ma non ho detto nulla. Accetterò il suo aiuto dopo l’intervento, perchè comunque continuerò e poi si vedrà.

  • Vale
    settembre 9, 2014

    Buonasera, avrei bisogno di un parere..ancora a dicembre la cicogna era venuta a farmi visita ma poi è andata male e da allora ogni tentativo é andato vano..con delle ovulazioni dolorosissime e una diagnosi di ovulazione emorragica. Dopo 4 mesi di pillola da 3 mesi sono tornata alla carica, decisamente con un altro spirito e molto più serena. Ma mi sono resa conto che alcune cose del mio corpo sono cambiate. Per esempio non noto più l’abbondante muco durante l’ovulazione. E questo mese, subito dopo quello che penso sia stata l’ovulazione ho avuto le classiche perdite cremose pre-mestruazioni che però cominciano qualche giorno prima dell’arrivo del ciclo che però orasi sono bloccate..ho però sempre la sensazione di bagnato senza trovare nulla o quasi sulle mutandine. Posto che non credo di essere incinta anche perché ho tutti i dolori premestruali e il seno è sgonfio posso avere qualche infezione che causa le perdite o carenze ormonali?..val la pena contattare il ginecologo? Grazie mille

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 10, 2014

      Ciao Vale, potresti cercare di monitorare l’ovulazione con la temperatura basale o con gli stick un mese al meno per capire quando ovuli, ora per questo ciclo , aspetta l’eventuale ritardo prima di fare un test. In becco alla cicogna!

      • Vale
        settembre 11, 2014

        Proverò con gli stick perché ho in bimbo piccolo e la notte almeno 2 volte si sveglia..so quindi che la tb non sarebbe affidabile! Grazie mille sei sempre gentilissima!!

        • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
          Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
          settembre 11, 2014

          si allora prova con gli stick visto che la notte ti alzi spesso

  • barbara
    settembre 9, 2014

    Buonasera dottoressa,
    stiamo cercando un bimbo
    vorrei solo un parere..il Mio ciclo e arrivato il 17 agosto presumo cn ovulazione fine mese,cn rapporti costanti a giorni alterni fino ai primi di settembre,second lei potrebbe esserci una gravidanza in atto???

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 10, 2014

      Ciao Barbara, con rapporti nei giorni fertili la probabilità di una gravidanza nn supera il 25% . Quini non resta che attendere e vedere cosa succede. In becco alla cicogna!

  • Marina
    settembre 7, 2014

    Buona sera dott .premetto che siamo alla ricerca del secondo bimbo! Con il primo ci hanno aiutato molto gli stik ovulatori,infatti anche in questa ricerca li stiamo usando volevo chiederle una parere.ultimo ciclo18 agosto , cicli abb regolari di32 gg fase luteale di 12 gg ho iniziato a stuccare il3 settembre ( aspettando l ovulazione per oggi) abbiamo avuto rapporti il3 e oggi . Da stik lh ha avuto un picco ieri sera verso le23,infatti da stamattina lo stik inizia a calare di intensità .secondi lei avuto avuto rapporti solo il3 quindi quattro giorni fa e oggi li abbiamo avuti rispettivamente troppo presto e troppo tardi ?

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 8, 2014

      Ciao Marina, molto dipende da quando hai ovulato . dal picco massimo di lh passano altre 17 ore per l’ovulazione, mentre da quando inizia a crescere l’lh ne passano 24. Gli stick non ci danno risposte temporali in tal senso quindi speriamo che uno dei due rapporti sia stato quello giusto

  • Mary
    settembre 5, 2014

    Salve dottoressa volevo un ‘informazione sono una ragazza di 36 anni ho avuto un problema alla tiroide ora prendo la pillola di eurotirox e cerco una Gravidanza che non arriva e da circa 6 mesi che tentò ma ancora niente secondo me il mio problema sta che quando facciamo l’amore con mio marito io non riesco a sentire il suo calore all’interno dell’ultero e penso che i suoi spermi muoiono lungo il percorso mi può agliutare a capire grazie

    • Elena, Mamma (Admin Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      settembre 8, 2014

      Ciao Mary, se pensa che suo marito abbia dei problemi di fertilità è necessario fare uno spermiogramma per capire qualità e quantità degli spermatozoi.

1 15 16 17