FattoreMamma Network
Fertilità

Calcolare il periodo fertile conoscendo la durata della fase luteale

In caso di ciclo regolare, se si conosce la durata della fase luteale, è possibile calcolare quando avverrà l’ovulazione.

Vediamo come e perchè.

In un ciclo mestruale si riconoscono tre fasi principali:  una fase follicolare che va dal primo giorno della mestruazione al giorno prima dell’ovulazione, il giorno dell’ovulazione,  e la fase luteale. La fase follicolare può avere lunghezze diverse e, a seconda se è più breve o più lunga , causerà un anticipo o un posticipo dell’ovulazione e,   di conseguenza,  delle mestruazioni successive. La fase luteale  è compresa in genere  tra gli 11 e i 16 giorni ma ogni donna ha una sua durata specifica: Io ce l’ho di 15 giorni , altre di 13 altre ancora di 14 …

Se il ciclo è regolare (e quindi anche la fase follicolare è costante) conoscere la durata della fase luteale  permette di sapere quando dovrebbe avvenire l’ovulazione.

Leggi anche cos’è la Fase Luteale.

480px-MenstrualCycle_gen.svg

 

 

 

Legenda:

F= Fase Follicolare

L = Fase luteale

O= Ovulazione

OL=  Picco ormone LH

OE= Estrogeni

OP= Progesterone

O F-S= Ormone Follicolo Stimolante

M= Mestruazioni

E= spessore endometrio

Come Funziona il Calcolatore

Per facilitare la determinazione dei giorni fertili, in caso di cicli regolari,  ci viene in aiuto il calcolatore che tiene conto della durata della fase luteale.

In base ai dati inseriti il calcolatore non considera fertili i giorni che vanno all’inizio del ciclo mestruale a 5 giorni prima dell’ovulazione.

Attenzione: il calcolatore da una previsione in base ai dati specificati dall’utente. Anche se generalmente il proprio ciclo è regolare può sempre capitare per qualche motivo un’ovulazione anticipata o posticipata. Pertanto questo calcolatore è da usarsi semplicemente come riferimento per la ricerca di una gravidanza ma non come metodo anticoncezionale.

I 2 giorni che precedono l’ovulazione sono considerati molto fertili, e in genere sono caratterizzati da perdite filanti ed elastiche tipo a chiara d’uovo. Dato che gli spermatozoi possono sopravvivere nel corpo della donna fino a 3 e delle volte fino a 5 giorni, sono considerati fertili anche se in modo minore, 3 giorni prima, 4 giorni prima e 5 giorni prima l’ovulazione.

Dall’ovulazione in poi iniziano i cosiddetti giorni PO (post ovulatori). Il giorno successivo all’ovulazione (1 PO) potrebbe ancora essere fertile (l’ovulo sopravvive 12-24 ore al massimo).

Successivamente iniziano i giorni non fertili che durano fino all’inizio del ciclo mestruale successivo.

Se c’è stato il concepimento, tra i 6 e i 12 giorni dopo la fecondazione, ma mediamente tra i 5 e gli 8 PO, avviene l’annidamento dell’embrione nell’utero. La nidazione potrebbe portare con sé alcuni sintomi come le perdite da impianto.

Verso la fine di questa fase, in caso di fecondazione è possibile iniziare a sentire i primi sintomi di gravidanza. E’ possibile eseguire un dosaggio delle beta hcg nel sangue dopo almeno 12 giorni dal concepimento. Un test di gravidanza sulle urine è preferibile farlo a partire da 14-15 giorni dal concepimento.

E’ sempre opportuno affiancare altri metodi  (come l’analisi del muco cervicale, la temperatura basale o gli stick)   per capire quando avviene effettivamente l’ovulazione. Sono solo queste  ultime tecniche infatti che ci danno delle  buone e affidabili indicazioni  di quando avviene l’ovulazione perchè si basano sui sintomi percepiti.

Foto: Wikimedia Commons

Entra nella grande community di Periodo Fertile

Partecipa anche tu al forum, iscriviti in pochi secondi!

Vai alla registrazione Registrazione istantanea con Facebook

Ti potrebbero interessare anche

La  fase luteale (o lutenica) è l'intervallo che intercorre tra l'ovulazione e il ciclo mestruale successivo...
Ecco qui un breve tutorial per capire come funziona il nostro corpo. Conoscere le fasi del ciclo mestruale...
Cercherò in queste righe si spiegarvi in modo semplice e chiaro i motivi per cui consiglio sempre di...
Esistono antiche convinzioni che l'ovulazione avvenga sempre al 14° giorni del ciclo mestruale o che...
Il metodo di Ogino-Knaus per identificare il periodo fertile di una donna è nato come sistema anticoncezionale,...

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

151 Commenti

  • Salve sono Paola ho 41anni con un figlio di 11.. Ho un ritardo di circa 6gg.. Ho timore a fare il test x paura che sia negativo.. Che faccio asp a farlo? Sono cosi ansiosa… :wacko: