Impotenza e obesità: il parere dell’andrologo

A causa assunzione pillola pressione per ipertensione soffro di impotenza. Il problema  è  che desideriamo un figlio. Premetto che sono obeso e ho 38 anni. Cosa mi consiglia?

Gent.mo lettore,

la difficoltà ad ottenere l’erezione può essere un campanello d’allarme di varie patologie concomitanti.
Mi ha detto che è obeso e questa è una condizione che si può accompagnare ad alterazioni ormonali e dismetaboliche che possono influenzare negativamente sia la capacità di ottenere l’erezione che la qualità del liquido seminale. Mi ha inoltre detto di essere iperteso in trattamento, questa condizione può associarsi ad un’ alterata funzionalità vascolare e quindi giustificare le difficoltà erettive. 
Il mio consiglio innanzitutto è di cercare di calare di peso consultando un dietologo e di aumentare l’attività fisica; il calo ponderale l’aiuterà a ridurre i livelli pressori e a ripristinare un normale equilibrio ormonale. 
Consiglio poi di eseguire indagini ormonali ed un ecocolordoppler penieno per valutare la presenza di fattori organici legati alle turbe erettive e di valutare la sua fertilità con uno spermiogramma.
Tutti questi esami le consiglio comunque di concordarli con un suo andrologo di fiducia che, con un attento esame clinico, li saprà integrare ed interpretare consigliandole poi un corretto iter terapeutico.
 
Cordiali saluti,
 
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimasta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum