Astenozoospermia e gravidanza. Risponde l’andrologo

Gentilissimo Dottore,
Ho appena ritirato gli esiti del secondo spermiogramma di mio marito.
Dal primo risulta una astenozoospermia di grado moderato. In quest’ultimo referto la motilità dopo 2 ore e’: veloce e’ al 16%, la motilità lenta al 13% e la discinetica al 25% e gli immobili al 45. Insomma con questo valori abbiamo ancora astenozoospermia ? Non ci sono i
valori di riferimento. Cerchiamo una gravidanza ormai da 2 anni.

Gent.ma  lettrice,
i valori di motilità che mi riporta depongono per una modesta astenozoospermia che, nella maggior parte dei casi, può essere risolta con la terapia adeguata. Le consiglio di rivolgervi ad un Andrologo di vostra fiducia che potrà consigliare gli approfondimenti diagnostici e le cure del caso.

Visto che è da 2 anni che ricercate una gravidanza consiglio inoltre di consultare il suo ginecologo per valutare l’ovulazione e la pervietà tubarica.

Cordiali saluti,
dott. nicola caretta

in collaborazione con il poliambulatorio san gaetano  Thiene (VI)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimasta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum