Ricette svezzamento bambini 10 mesi, facili da preparare

A 10 mesi lo svezzamento è già iniziato e di sicuro sapete già come preparare il brodo vegetale e i primi omogeneizzati di frutta, come cucinare le prime pappe, creme e minestrine e quali sono gli alimenti più indicati per i primi mesi dello svezzamento.

Per approfondire: Svezzamento bambini 6-8 mesi ricette facili

Secondo lo schema classico dello svezzamento consigliato dai pediatri, a 8-10 mesi si possono introdurre gradualmente altri alimenti come per esempio il pomodoro, il sedano, i cavoli, i broccoli, i fagioli, l’uovo (solo il tuorlo prima dei 12 mesi) il pesce spada e salmone, i formaggi stagionati, la pastina media o anche la pastasciutta fatta a piccoli pezzettini.*

(*l’elenco è solo indicativo e non rappresenta uno schema medico da seguire. In tutti i casi prima di introdurre un alimento nuovo è sempre bene seguire le indicazioni, quantità e tempi del vostro pediatra).

A 8-10 mesi avrete probabilmente ancora bisogno di schiacciare o spezzettare finemente carne e pesce, e se vedete che il vostro piccolo fa ancora fatica a masticare, potete tagliare tutti gli altri ingredienti in piccoli grumi e mescolare il tutto creando una purea.
Se non siete sicuri di quanto tagliare piccoli i pezzettini, prendete la dimensione dei piselli interi crudi come misura guida.

ricette svezzamento 10 mesi

Ricette svezzamento bambini 10 mesi

Tenendo ben presente che a 10 mesi i piccoli iniziano a mostrare alcune preferenze di gusto, nel preparare i piatti per il vostro bambino cercate comunque di essere vari. Proponete in maniera diversa e cucinate in altri modi i cibi non graditi, pur rispettando sempre il suo appetito, quindi lasciate che vostro piccolo vi mostri quando ne ha avuto abbastanza.

Per aiutarvi in questo compito, eccovi qualche buona ricetta facile da preparare adatta nello svezzamento de bambini di circa 10 mesi, che potete alternare a quelle da 6-8 mesi già usate fino ad ora.

Prima pastina al pomodoro

Il pomodoro, ricchissimo di proprietà benefiche, è uno di quegli alimenti che possono causare reazioni allergiche. Per questo ne viene consigliata l’introduzione solo a partire dal nono/decimo mese di età. Di solito si inizia ad introdurlo gradualmente, prima facendolo sbollentare nel brodo della minestrina, poi aggiungendone un cucchiaio nella pappa – cotto, privato dei semi e della buccia- fino ad arrivare a preparare dei veri e propri sughetti per pappe al pomodoro e pastine. Per esempio potete iniziare con una pastina baby al sugo di pomodoro fresco
Ricetta →prima pastina al pomodoro fresco

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Vellutata di fagioli e patate

I fagioli sono ricchi di proteine ​​vegetali e rappresentano una valida alternativa a carne, pesce, uova e latte. Per iniziare ad introdurli è sufficiente aggiungerne un cucchiaio nel brodo o nella pappa a cui il bambino è già abituato. Si può poi gradualmente passare a preparare dei veri piatti come creme, vellutate o passata di fagioli.
Ricetta → vellutata di fagioli e patate


Risottino ai broccoli

I broccoli per le loro proprietà, sono davvero preziosi nella dieta del bambino. Vengono introdotti a circa 10 mesi quando i bambini sono più in grado di digerirli e di apprezzarne il loro sapore deciso. Anche i broccoli si introducono gradualmente aggiungendoli prima a tutte le altre verdure per preparare il brodo vegetale o il passato, poi preparando via via piatti più consistenti. Per esempio ecco un bel risottino con i broccoli molto facile da preparare ed è un primo piatto adatto anche ai bambini che devono mangiare senza glutine.
Ricetta →Risotto con i broccoli.


Pastina con crema di carote e tuorlo d’uovo

Sempre perché rientra tra i possibili allergeni, anche l’uovo (solo il tuorlo) non viene introdotto subito ma solo intorno ai 10 mesi. Di solito va introdotto per gradi e sicuramente va cotto. All’inizio si procede con assaggi e piccole quantità, poi può arrivare a preparare piatti in cui l’uovo è uno degli ingredienti principali. Qui troverete una ricetta molto semplice per preparare una pastina con il tuorlo d’uovo.
Ricetta →pastina con tuorlo d’uovo


Pastasciuttina con salmone e verdure

A 10 mesi i bambini hanno già assaggiato pesci magri e leggeri come la sogliola, il merluzzo, il nasello, il palombo. Adesso è tempo di introdurre anche pesci più dal gusto più saporito come la spigola, l’orata, il pesce spada, il tonno e il salmone che possono essere preparati anche con altri tipi di cotture oltre al classico al vapore o bollito. Ecco allora come preparare una gustosa fregola con salmone e verdurine (la fregola è una pasta di semola di grano duro tostata a forma di pallina non facile da trovare. Può essere sostituita con una comune pastasciuttina baby).
Ricetta → fregola con salmone e verdure


Piatti con formaggio stagionato

Infine eccoci arrivati ai formaggi, che a 10 mesi possono essere dati con più generosità soprattutto anche quelli stagionati.
Si possono aggiungere grattugiati alle pappe e alle minestrine, ci si possono preparare saporiti sughetti, si possono dare a piccoli pezzettini come secondo piatto magari accompagnati da qualche verdurina, o possono diventare ingredienti importanti per preparare sformatini di verdure, frittatine al forno, polpettine di carne.


Per finire, vi consiglio comunque di leggere i nostri articoli con altre ricette utili nello svezzamento:

Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.

Lascia un commento

1 Commento