I sintomi della sindrome premestruale

Alzi la mano chi non soffre di sindrome premestruale! Posso dire che vi invidio?

Io  ci convivo da tantissimi anni anche se  le cose sono nettamente migliorate adottando alcuni accorgimenti.

Ci sono migliaia di teorie che girano attorno a questa sindrome. Alcuni dicono sia causata da carenza di progesterone, altri da carenza di vitamine, altri  ancora pensano sia correlata a uno squilibrio neuroendocrino.

Quello che è certo è che la sindrome premestruale per molte donne risulta altamente debilitante oltre che ricorrente, mese dopo mese, durante la fase post ovulatoria ( fase luteale).

Coinvolge soprattutto le donne oltre i 25 anni di età e tende a peggiorare con il passare degli anni in particolare in quelle che hanno avuto uno o più figli.

Le tempistiche e il tipo di sintomi variano molto da donna a donna e un aiuto può venire  segnando nel grafico i vari sintomi  per riuscire a gestirli meglio.

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Si stima che ben 9 donne su dieci sperimentino la sindrome premestruale in qualche forma , durante la loro vita riproduttiva. In pratica pochissime ne  risultano completamente esenti vista la varietà di sintomi con cui si manifesta.

Uno schema utile che riportiamo qui sotto lo ritroviamo nel libro della Dott.ssa Elizabeth Vliet pubblicato nel 2001 e dal titolo  ” Screaming to be heard: hormone connections women suspect and doctor still ignore”.

Tipologie di sintomi della sindrome premestruale

  • Sintomi affettivi: depressione, irritabilità, ansia, rabbia, pianto, panico.
  • Sintomi comportamentali: azioni impulsive, compulsione, agitazione, letargia, diminuzione della motivazione
  • Sintomi legati al sistema nervoso autonomo: palpitazioni, nausea, costipazione, vertigini, sudorazione, tremori, visione offuscata, vampate di calore.
  • Sintomi legati all’equilibrio elettrolitico: gonfiore, ritenzione idrica, seno più pieno, mani e piedi gonfi.
  • Sintomi dermatologici: acne,capelli grassi, orticaria,  eruzioni cutanee, herpes, attacchi di allergia
  • Sintomi cognitivi: diminuzione della concentrazione, cambiamenti nella memoria, confusione…
  • Dolori: emicrania, mal di testa, mal di schiena. dolori muscolari e articolari dolore al seno, rigidità al collo

sindrome premestruale

La cosa importante è capire quali sono effettivamente i sintomi legati alla sindrome  premestruale grazie alla ciclicità con cui si presentano in modo da escludere altre cause.

Perché se ad esempio i sintomi compaiono in altre fasi del ciclo mestruale NON sono legati alla sindrome.

Ciò che rende questi sintomi ciclici e presenti nella fase post ovulatoria  sono i cambiamenti ormonali che avvengono ogni mese in un ciclo ovulatorio.

Le donne che non ovulano non possono soffrire di sindrome premestruale.

Come capire se si soffre di sindrome premestruale?

Per capire se i sintomi che si provano sono riferibili alla sindrome premestruale basta registrarli in un grafico. Si può tranquillamente registrarli in un grafico della temperatura basale ( senza monitorare la tb anche se sarebbe utile per capire se i sintomi compaiono dopo il rialzo termico e quindi dopo l’ovulazione) scrivendoli nelle note.

Se si vede che compaiono ciclo dopo ciclo più o meno nello steso periodo sono riferibili alla sindrome premestruale.

Come combattere la sindrome premestruale?

Ci sono molti rimedi per combattere la sindrome premestruale, dalle medicine ai rimedi naturali, dall’alimentazione ad un differente stile di vita. Ogni metodo ha una sua efficacia e talvolta qualche controindicazione.

Nell’articolo “come gestire e curare la sindrome premestruale” troverai tutti i rimedi da provare per limitare o eliminare i sintomi premestruali.

I contenuti di questo articolo non hanno carattere medico. Vi raccomandiamo di consultare il vostro medico di fiducia per la diagnosi e la cura dei sintomi che provate

Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimsta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum

Puoi anche condividere subito la tua domanda o la tua esperienza. Ti avviseremo per email delle risposte.

Inviando accetti i termini di utilizzo e il trattamento dei dati



Lascia un commento

1 Commento