Come stimolare la manualità dei bambini? Ecco tante attività e giochi di motricità fine

Una delle conseguenze dell’arrivo nelle nostre case di oggetti tecnologici sempre più avanzati è il cambiamento nel modo di giocare dei bambini. Dal passare le ore a toccare, manipolare, costruire, montare e smontare di tutto, i bambini sono passati a giocare in maniera passiva semplicemente tenendo in mano dispositivi elettronici, con una conseguente perdita di manualità.

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Sviluppare le abilità motorie fini (quella che chiamiamo appunto manualità) è però proprio ciò di cui i bambini hanno bisogno per imparare a scrivere, vestirsi, nutrirsi, giocare con piccoli oggetti, prendersi cura di sé stessi e dei propri bisogni. Insomma le attività che sviluppano la motricità fine sono di grande aiuto nel migliorare le capacità dei bambini a compiere i gesti di tutti i giorni.
Infatti imparare a muovere i muscoli più piccoli delle mani e delle dita e avere una buona coordinazione occhio-mano, consente ai bambini la padronanza e il controllo del proprio corpo e dei propri movimenti e sarà una buona base per un sano sviluppo cognitivo, sociale ed emotivo.

Stimolare la manualità dei bambini con attività e giochi di motricità fine

Per perfezionarne i movimenti e sviluppare la coordinazione oculo-manuale, si possono proporre giochi ed esercizi in grado allenare la motricità fine, ovvero la capacità di compiere con le mani azioni di precisione.

Gran parte di questi giochi sono suggeriti dal metodo Montessori e prevedono di stimolare i bambini a fare attività di vita pratica utilizzando materiali di uso comune che si possono reperire tranquillamente in casa o fuori. Alcuni esempi? Si possono utilizzare barattoli, scatole, mestoli, semi, riso, ceci, fagioli, pasta, pompon, bottoni, graffette, mollette, elastici, pinzette, scovolini, cannucce, plastilina, viti, dadi e bulloni, adesivi, siringhe di plastica, contagocce, pinze da cucina, stuzzicadenti e tanti altri. Con questi materiali potranno divertirsi a compiere gesti per loro impegnativi ma molto divertenti come infilare, sfilare, aprire, chiudere, versare, riempire, svuotare, manipolare, tagliare, incollare, comporre, spostare, impilare, montare e smontare…

Qui di seguito ecco alcuni suggerimenti di gesti e attività -che potete proporre ai vostri bambini- utili a sviluppare il controllo dei piccoli movimenti delle mani. 

Infilare e sfilare

Tra le attività che stimolano la manualità dei bambini, ci sono i giochi in cui i bambini devono infilare e sfilare qualcosa. Per esempio potete: cercare in casa uno scolapasta e invitare il bambino a infilare materiali sottili -come cannucce, stecchini o nettapipe colorati- dentro ai fori; invitare i bambini a creare una collana infilando su una cordicella grosse perline di cartone; insegnare ai bambini a infilare dei piccoli gettoni su un salvadanaio fatto con un barattolo che non usate più.
Esempi →giochi motricità fine: infilare e sfilare


Aprire e chiudere contenitori

Molto utili sono anche i giochi in cui i bambini devono aprire o chiudere qualcosa.
Potete semplicemente dare loro degli oggetti con cerniere o bottoni e invitarli ad aprirli e chiuderli, oppure potete trovare delle semplici scatole o contenitori di kleenex che dovranno aprire e chiudere. Per rendere l’attività ancora più divertente potete mettere dentro alle scatole tanti oggetti. Invitate i bambini anche a tirarle fuori e infilare dentro.
Esempi →giochi motricità fine: aprire e chiudere


Travasare liquidi e solidi

Un altro tipo di attività che diverte molto i bambini ed è sicuramente molto utile a stimolare la manualità e al perfezionamento della motricità fine, sono i travasi.
Possono essere fatti con contenitori di uso comune (ciotole, bicchieri, vassoi, barattoli) e materiale da spostare sia solido che liquido (farina, semi, legumi, riso, pasta, acqua colorata). A seconda del materiale da travasare i bambini potranno utilizzare solo le mani o aiutarsi con cucchiai, mestoli, pinze, siringhe, contagocce, spugne.
Esempi → giochi con i travasi


Manipolare la pasta modellabile

stimolare la manualità dei bambini

Un’altra attività divertente ed educativa che aiuterà i bambini a rafforzare ed esercitare le loro piccole mani è giocare con la pasta modellabile di bicarbonato, la pasta di sale, il didò fatto in casa o altri impasti modellabili. I bambini saranno impegnati a manipolare, impastare, creare forme e personaggi.
Esempi → dido fatto in casa 5 ricette


Giocare in cucina

Giocare in cucina e invitare i bambini ad aiutarci a sgranare i piselli, versare ingredienti, impastare la farina e altro, sono gesti molto utili a insegnare al bambini il controllo del proprio corpo e dei propri movimenti. Quindi se vi piace cucinare ricordatevi di coinvolgere anche i bambini. Si divertiranno tantissimo insieme a voi.
Esempi → cucinare con i bambini


Tagliare e incollare la carta

I lavoretti che si possono fare con la carta sono davvero tantissimi. In particolare tagliare e incollare sono tra gli esercizi più indicati per stimolare la manualità dei bambini. Preparate la tavola con colla, forbici adatte ai bambini e tanti ritagli di carta e cartoncini. Lasciate che i bambini ritaglino e incollino a piacere quello che la fantasia gli suggerisce.
Esempi → giocare con la carta


Giocare con elementi naturali

Lavoretto con foglie autunnali

Nelle vostre uscite al mare, in montagna o anche nel vostro giardino, cercate di raccogliere quanti più possibili materiali naturali diversi: sassi conchiglie, foglie, rametti, pigne. Utilizzateli per creare il cesto dei tesori o per fare tanti altri tipi di giochi manuali. Fare collage con le foglie, comporre forme con i sassolini, mettere in fila pietruzze e conchiglie sono attività che richiedono precisione nei movimenti stimolando così la coordinazione occhio-mano.
Esempi→ lavoretti con elementi naturali e lavoretti creativi con le foglie


Fare attività di giardinaggio

giardinaggio bambini

Se avete un giardino o un piccolo orto anche da balcone, invitate i bambini a raccogliere i fiori, mettere i semini nei vasi, annaffiare le piante. Molte delle azioni e attività di giardinaggio per bambini sono perfette per sviluppare la motricità fine.
Esempi → giochi di giardinaggio


 

Giocare con i mattoncini

I giocattoli ad incastro sono ideali per sviluppare la manualità, oltre che ad approfondire la conoscenza delle dimensioni degli oggetti. I bambini che giocano con i mattoncini, oltre a fare lavorare di immaginazione e di fantasia, sono impegnati a costruire manualmente qualcosa. Devono premere, impilare, incastrare, mettere insieme pezzi tra di loro, insomma un bel esercizio di manualità fine, non credete?
Esempi → giocare con i lego: benefici


Concludo ricordando che il periodo prescolare è il periodo più adatto per stimolare e affinare le capacità motorie. Una volta passato questo lasso di tempo, diventa sempre più difficile acquisire queste capacità. Per aiutarlo nel suo sviluppo quindi, offrite al vostro bambino la libertà e l’opportunità di praticare e ripetere, giocando, i movimenti quotidiani più vari.

Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.

Lascia un commento