FattoreMamma Network
Fertilità

Valori FSH e fertilità

Uno dei problemi ormonali più temuti dalle donne in cerca di un bambino  è un valore di FSH elevato.

L’FSH (follicolo-stimolante) è un ormone che viene rilasciato dall’ipofisi per stimolare la produzione degli ovociti. In ogni ciclo mestruale l’FSH da il via allo sviluppo di circa 20 ovuli nelle ovaie che si sviluppano ciascuno all’interno di una piccola  sacca chiamata follicolo che contiene il nutrimento necessario per la maturazione dell’ovulo. Via via che gli ovuli si sviluppano, le ovaie producono estrogeni che segnalano all’ipofisi di diminuire la profuzione di FSH in modo da avere la giusta quantità ormonale per la maturazione di un solo ovulo per ciclo.

I livelli di FSH sono anche indicativi della riserva ovarica della donna.  Alti livelli di FSH indicano che il nostro corpo sta faticando  per stimolare l’ovulazione e d è anche indice di scarsa qualità degli ovociti.

Il valore massimo di FSH si raggiunge in menopausa che arriva di solito intorno ai 50 anni di età. La menopausa in genere viene preceduta da un periodo di lunghezza variabile, di irregolarità mestruali e possibilità scarsissime di avere una gravidanza. Sono infatti molto rare le gravidanze naturali dopo i 45 anni di età. Questo non significa però che una donna di 45 anni non possa avere una buona riserva ovarica e qualità degli ovociti, come del resto che una donna di 20 anni abbia una quasi nulla riserva ovarica. Entrambi sono casi estremi  ma mediamente dopo i 45 anni diventare mamma in modo naturale è molto difficile.

Ci sono casi però in cui le ovaie smettono di funzionare prima e spesso i motivi non sono noti. Anche queste menopause precoci sono precedute da periodi di scarsa fertilità.

In genere ci si accorge di avere problemi di FSH elevato quando ci si sottopone a dosaggi ormonali perchè il concepimento di un bambino tarda ad arrivare.

Per chi è alla ricerca di un bambino è importate che i valori siano inferiori a 10:

  • FSH<6: valore ottimo
  • FSH  compreso tra 6 e 9 è un valore buono +
  • FSH compreso tra 9 e 10  non è male ma già superiore al normale
  • FSH compreso tra 10 e 15 indica una diminuzione della riserva ovarica
  • FSH > 15 indica una importante diminuzione della riserva ovarica.

Normalmente una donna dai trenta ai quarant’anni  ha valori di FSH fluttuanti durante il ciclo mestruale. Se il dosaggio ormonale mette in evidenza valori di FSH più alti del normale è importante ripeterli di mese in mese , un valore singolo non ha valore diagnostico definitivo.

Ripeterlo di mese in mese (l’esame si fa tra il primo e il terzo giorno del ciclo) permette di valutare i valori, e se si sono abbassati  è possibile tentare il concepimento in quel mese oppure tentare la via della procrazione assistita.

I valori di FSH fluttuano anche in relazione allo stress però livelli elevati possono indicare che la perimenopausa e menopausa si stanno avvicinando. Possono anche indicare una mancata ovulazione.

Non ci sono sintomi che indicano valori di FSH elevati, ma ripeto, ci si accorge solo sopo un dosaggio ormonale prescritto dal medico o perchè il bimbo non arriva o perchè le mestruazioni non si fanno vedere (in quest’ultimo caso l’esame si può fare in qualsiasi momento).

Attualmente purtroppo non esiste una cura specifica per  ridurre i livelli di FSH.  Attualmente si tratta tale problema con l’induzione dell’ovulazione con alte dosi di clomifene o gonadotropine follicolo stimolanti . L’efficacia però dipende da quali son i valori di FSH e da quanto tempo questo valori sono alti. Ad esempio se sono passati 2-3 anni con valori superiori a 80-100 queste metodiche sono praticamente inutili.

L’alternativa è la procreaizone assistita (PMA)  ma anche in questo caso dipende dalla gravità della situazione. Anche valori di 15-20 di FSH potrebbero essere sin troppo alti per avere una risposta alla stimolazione.

Insomma ci sono soluzioni ma non molto incoraggianti

Si consiglia comunque di  considerare con attenzione e correggere le abitudini alimentari e lo stile di vita. In alcuni casi per abbassare i valori di FSH basta adottare alcuni accorgimenti dietetici.Tra questi vengono consigliati una dieta disintossicante (bere almeno 2 litri di acqua al giorno ridurre drasticamente sale, caffé, té , bibite zuccherate; si consiglia di bere anche acqua tiepida con succo di limone).

Un integratore di vitamina B6 (secondo il testo citato in calce 50 mg che però è superiore alla RDA) e zinco  aiutano a ripristinare l’equilibrio ormonale. Allo stesso modo  (chiedete a un erborista) sembra che un rimedio a base di agnocasto (Vitex agnus castus) possa abbassare i livelli di FSH.

Altri aiuti vengono dagli acidi grassi essenziali: 1000 mg al giorno; e  poi da legumi, aglio e cipolle (questi alimenti aiutano il fegato a scomporre gli estrogeni ). Mentre cavoli e verze favoriscono la solubilizzazione degli estrogeni processo  che ne favorisce l’eliminazione.

Sono consigliati anche alimenti che contengono fitoestrogeni come legumi, semi di lino, avena, cavoli, germogli di alfalta… I fitoestrogeni  vanno a legarsi ai recettori degli estrogeni  ma esercitano una risposta estrogenica ridotta con un effetto riequilibrante.

Fonte: Fertilità e concepimento di Zita West.

 Immagine: http://commons.wikimedia.org

 

 


Entra nella grande community di Periodo Fertile

Tanti servizi dedicati e personalizzati per te!

Registrazione veloce con Facebook Registrazione personalizzata
Non viene mai pubblicato nulla sulla tua bacheca Facebook!

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

71 Commenti

  • Ciao ho avuto il ciclo il 26aprile e ho avuto un rapporto non protetto il 10maggio 11maggio ovulazione e il 12 maggio rapporto non protetto secondo voi è possibile che sono incinta????

  • Ciao Tiziana per i farmaci e gli effetti indesiderati è sempre bene parlarne con il proprio medico con cui valutare se proseguire o meno la terapia. Nel caso non la tolleri valuterete assieme altre strade

    Responsabile www.periodofertile.it

  • HO 52 ANNI …….LE INVIO GLI ESAMI DI LABORATORIO ESEGUITI CIRCA UN MESE FA…..F.S.H. 132.4 ……L.H. 64.3…..BETA ESTRADIOLO <11.80……PROGESTERONE 0.14…….QUESTI VALORI, SECONDO LEI, INDICANO MENOPAUSA CONFERMATA? L'ULTIMO CICLO …..SETTEMBRE 2012…LA RINGRAZIO ..

  • Salve dottoressa, e le prima volta che scrivo
    Le racconta la mia esperienza
    Da un precedente uomo ho avuto due gravidanza e un aborto volontario senza problemi di concepimento.La prima gravidanza voluta e azzeccata subito, mentre le altre con il coito
    Fatta questa premessa, ora convivo con il mio nuovo compagno, lui 30 anni ed io 39.Desideriamo incoronare un figlio, che da un anno di tentativi , rimango in cinta dopo 4 mesi ma si concludera pochi giorni dopo, senza necessità di raschiamento
    Prima di questa gravidanza biochimica andata male, ho incominciato ad avere cicli non ovulatori, con cicli irregolarissimi
    Mi rivolgo al ginecologo, mi prescrive esami ormonali tsh, fsh lh, estradiolo
    Faccio questi esami al 3 giorno del ciclo (che oltretutto era di 16 giorni anziche di 28
    Tsh 0, 950 (0, 340-5, 600)
    fT3 3, 02 (2, 10-4, 25)
    fT4 0, 92 (0, 54-1, 27)
    Lh 8, 34 (f.follicol.0, 5-18, 0)
    Fsh 20, 20 (f.follicol.0, 2-8, 1)
    E la prima volta che faccio questi esami
    Secondo lei con il valore fsh a 20, 20, posso incoronare questo sogno.nei forum leggo situazioni scoraggianti e pochi successi
    Come anche leggo che fsh puo oscillare da un mese all altro
    A riguardo sono perplessa perche a gennaio il test figitale mi portava un bel positivo di 2/3 settimane, sono passati 6 mesi dal positivo, e il mio valore anche se e il primo esame del fsh risulta alto.Mi puo dare delle lucidazioni nel mio caso, perche il mio corpo risponde in questo modo?

    • Ciao Tiziana, oltre a questi esami, per valutare la riserva ovarica farei anche l’ormone AMH che da una indicazione affidabile dello stato della nostra fertilità, Se questo conferma il valore dell’FSH che indica riduzione della riserva ovarica, allora bisogna valutare con il ginecologo le varie possibilità per rimanere incinta.Anche eventualmente un trattamento di fecondazione asisstita

      Responsabile www.periodofertile.it

      • Mi sono rivolta al centr di infertilita, ho fatto vedere tutto cio che avevo fatto prima di rivolgermi a loro
        Il medico del centro mi ha fatto ripetere fsh al 9 giorno e il monitoraggio ecografico. Risultato l ormone fsh a 60 e estradiolo a 10 e mancanza ovulazione.Non mi hanno prescritto nessun esame, mi hanno dato una terapia di metformina 500 prima di pranzo e cena
        Primolut nor solo la sera per 12 giorni
        Al primo giorno del ciclo clomid una volta al giorno ×7giorni
        Integratore FT500 PLUS una bustina al giorno
        Ma l esame AMH non me lo hanno fatto
        Sono passati direttamente alla terapia
        Mi ha riferito il ginecologo che ho l ovaio micropolicistico, che da un bel po di tempo avrei dovuto curarm
        In tutto questi anni nessuno mi ha detto questo, strano…..!!!!!!!?????
        Io ho avuto sempre il ciclo regolare, tutto e successo dopo l aborto biochimico
        Vorrei chiederle una cosa importante,in questi mesi ho il ciclo irregolare e cortissimo massimo 2 giorni
        Fsh potra essere effettuato il 1 giorno, il mese scorso ho fatto fsh quando il ciclo era scomparso al 3 giorno.
        Cosa mi consiglia, oltre comunque l esame amh.

        • Elena credo che dovro sospendere il farmaco metformina, stamattina ho avuto un forte malessere accompagnato da dolore addominale e diarrea
          Che giornataccia, sudavo e una grandebolezza, mammamia, mi sentivo stordita.
          Ho chiamato al ginecologo , mi ha detto di prenderla solo a pranzo e vediamo come va la situazione, ma io non l ho presa
          Mi sono veramente spaventata
          Da quando seguo la terapia, ho sempre nausea ma tollerabile, anche se avevo malessere generale, ieri sera avevo difficolta a respirare, avevo gia avvertito che qualcosa non andava, comunque questo farmaco mi ha allontanata dall alimentazione e avro perso peso, ma forse il mio corpo non lo tollera
          Sono rimasta stordita e ho paura di andare in coma,ed e’per questo che non l ho preso a pranzo
          Cosa mi consigli? Si puo sostituire il farmaco?

  • CIAO ELENA! tentativo fivet ( a pagamento, liste SSN lunghissime) APPENA fallito: follicoli ( 2)vuoti!
    confermano spermio di mio marito ottimo ( ADDIRITTURA) TUTTI i medici che lo vedono ( finora 4)…. PARE questo gine voglia tentare su ciclo spontaneo con un farmaco di nome ELONVA. a settembre…ma l’ ho visto scettico…. ho 39 anni appena compiuti, mi ha parlato di ovodonazione che toh, ora faranno anche in Italia ( la faranno???)… ma io continuo a illudermi che dovro’ farcela col mio AMH a 0.49…se non è cambiato in sti mesi!!! un duro colpo, davvero!!! abbiamo modificato completamente l’ alimentazione, non che mangiassimo male, ma io zero frutta: ho ingurgitato kili di mele e ananas, prendo la melatonina e tutto ciò che viene avvalorato dai forum ( provero’ anche la famosa maca se il caso!)….salmone sempre in tavola almeno due volte settimana..che dici? son entrata nella psicosi, o la mia è una reazione ancora lecita a meno di due settimane dall’ accaduto? mi avevi detto di tenerti informata, eccomi! che buffo: nesuno, nessuno delle nostre famiglie sa nulla di nullae i trovo a parlare con persone assolutamente splendide dove? sul web! grazie se avrai avuto voglia di leggermi. se hai idee visto che ti scrivono molte donne,..magari ce n’è qualcuna che vive questi disagi….p.s.: nel bel mezzo degli esami mi han trovato micoplasmi che minimo mi portavo dietro da dieci annetti!!! pare li abbiamo debellati…magari hanno sterminato le mie ovaie,..ma è inutile cercare ora il killer, no? ormai è così! ciao Elena!

    • Cara Patrizia,
      inutile dire che mi spiace molto per come è andata anche se vedo che nonostante tutto conservi una sana ironia e questo denota una grandissima forza d’animo.E non è da tutte!
      Non mollare!
      Ci sono diverse ragazze in balia della PMA in questo momento e per questo abbiamo creato una sezione apposita del forum sulla fecondazione assistita dove puoi confrontarti con altre ragazze che vivono la tua stessa situazione. le trovi qui: http://www.periodofertile.it/forums/forum/fecondazione-assistita

      in questo modo magari trovi anche qualche riferimento utile.
      Un abbraccio grande grande
      :

      Responsabile www.periodofertile.it

    • Ciao Paola in genere Livelli di FSH superiori a 100 UI/l con valori di estradiolo inferiori a 20-40 pg/ml confermano l’assenza di funzionalità ovarica e quindi la menopausa

      Responsabile www.periodofertile.it

  • Buonasera Elena, spero mi risponderà perchè sono angosciata. Entrata ormai negli anta, sto seguendo la strada del centro delle PMA, siamo al secondo consulto ho fatto il prelievo e l’eco ed è risultato l’ FSH 11.40 e 11 follicoli antrali. Ricordo l’ AMH 9.2 ng\ml (mi hanno detto inattendibile ma l’ho fatto nel loro laboratorio)
    Leggo notizie che mi spaventano. Come mi devo comportare a parte stare calma?

    • Ciao lilith
      un valore di FSH non è risolutivo. La cosa importante è che tu produca un numero sufficiente di follicoli per permettere la fecondazione. e che ovviamente questi follicoli contengano ovociti di buona qualità.
      sull base di tutte le analisi che farai strumentali e non, valuteranno loro il percorso più adatto per voi. Tienimi aggiornata. se vuoi qui c’è un forum seguito da tutte le ragazze che stanno seguendo il tuo stesso percorso: http://www.periodofertile.it/forums/forum/fecondazione-assistita

      Responsabile www.periodofertile.it