Fertilità

Il ciclo non arriva: quali possono essere i motivi?

Se il ciclo non arriva, ritarda di qualche giorno o una settimana o di più, non è detto che sia in corso una gravidanza. Ci sono tanti altri motivi che giustificano il non presentarsi del ciclo mestruale.

15618981_s
Quindi aspiranti mamme che cercate una gravidanza attente a non crearvi false illusioni. Per tutte coloro che  invece non stanno cercando una gravidanza, non spaventatevi perché questo ritardo potrebbe essere dovuto ad altro (in ogni caso fate un test per escludere la gravidanza!).

Vi ricordo che il  ritardo, se non è in corso un gravidanza, significa che non si è ovulato o si è ovulato più tardi del previsto e così anche le mestruazioni di conseguenza arrivano dopo.

Ovviamente il primo pensiero che balena alla nostra mente in caso di non arrivo del ciclo, sia che cerchiate un bimbo o che comunque abbiate una vita sessuale attiva senza precauzioni, è ovviamente la gravidanza.

Però ci sono altri 9 motivi oltre a questa per cui le mestruazioni non arrivano. Vediamo quali.

  1. Lo stress, magari dovuto a problemi lavorativi, o a problemi famigliari o allo studio, può influenzare parecchie cose della nostra vita, e anche il ciclo mestruale. Alti tassi di stress fanno diminuire la quantità di gonadotropine circolanti che possono causare la non ovulazione e quindi il non arrivo delle mestruazioni alla data prevista. Cercate quindi di eliminare con l’aiuto di un professionista, la fonte dello stress per riequilibrare il vostro sitsema ormonale
  2. Un’influenza o una malattia temporanea, può causare ritardo del ciclo mestruale. Quindi una volta guarite il vostro cilo dovrebbe ripresentarsi circa un paio di settimane dopo aver ovulato.
  3. Lavoro in turno o cambio di abitudini: chi lavora in turno, notti comprese, può avere dei cicli un po’ sballati soprattutto se il cambio notte e giorno è veloce. Bisognerebbe che questi cambiamenti fossero più a lungo termine e non molto frequenti per non intaccare la regolarità del ciclo.
  4. Assunzione di nuovi farmaci: se stai prendendo dei farmaci nuovi per qualche motivo e noti irregolarità del ciclo parlane con il medico. Attenzione ai farmaci che assumete se prendete anche la pillola anticoncezionale perché alcuni non sono compatibili e potrebbero inibire l’effetto della pillola.
  5. Il sovrappeso: un peso eccessivo potrebbe avere influenza sull’equilibrio ormonale e quindi comportare irregolarità o addirittura assenza del ciclo mestruale. Molte donne riacquistano la regolarità del ciclo mestruale dopo perso i chili in eccesso (anche solo una parte)
  6. Il sottopeso: quando si è sottopeso  spesso manca quella dose di massa grassa indispensabile per la sintesi ormonale. Ciò causa irregolarità del ciclo ma anche amenorrea secondaria. Di solito basta semplicemente aumentare di peso per far tornare il ciclo mestruale. Questo ad esempio è un problema comune di molte atlete professioniste.
  7. Calcoli errati: ebbene si può succedere di aver segnato erroneamente la data delle ultime mestruazioni. Capita infatti delle volte di pensare di essere in ritardo e invece semplicemente abbiamo sbagliato i conti! Se però abbiamo cicli irregolari nono si possono fare chissà che conteggi. L’unica cosa da fare in questi casi per capire quando dovrebbe tornare il ciclo, è monitorare l’ovulazione sapendo che le mestruazioni in genere tornano dopo un paio di settimane da essa.
  8. Pre-menopausa: è il periodo che intercorre tra la fase riproduttiva e la fase non più fertile. Questo periodo può essere più o meno lungo durante il quale i cicli possono essere più o meno frequenti, più o meno abbondanti o comunque non più come prima. La fertilità non è assente ma è ridotta pertanto è ancora necessario utilizzare dei metodi anticoncezionali.
  9. Menopausa: quando si entra in menopausa il nostro corpo smette di ovulare e quindi di essere fertile. E’ un evento naturale ma che può anche essere causato chirurgicamente attraverso l’isterectomia oppure  attraverso sostanza chimiche come diverse forme di chemioterapia.
  10. Gravidanza: questo è il motivo sperato dalla maggior parte di voi lettrici. L’unico modo per capire se effettivamente il vostro ritardo è dovuto al concepimento di un bambino, è un semplice test di gravidanza che rileva l’ormone beta HCG. Se il test è positivo avvisate il vostro ginecologo o l’ostetrica per sapere quali passi seguire. Uno dei primi ovviamente è l‘acido folico, se non avete ancora iniziato a prenderlo, e gli esami di inizio gravidanza.

Se fate un test di gravidanza a ritardo appurato e fosse negativo, aspettate ancora qualche giorno per ripeterlo. Delle volte si ovula più tardi quindi il concepimento è avvenuto dopo la data prevista e quindi l’ormone della gravidanza non è ancora rilevabile dal test sulle urine. Se anche il secondo test successivo fosse negativo e non sapete quale potrebbe essere il motivo del ritardo, è bene consultare il proprio medico per una visita.

Image credit: picsfive / 123RF Stock Photo

Lascia un commento

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

1.464 Commenti

  • Salve Dott.ssa sono la sign.Anna in verità mi sono ricordata più precisamente le date il 7 luglio pomeriggio fu un rapporto nn protetto anke se dice di esse stato attento infatti al momento mi ha allontanata poi una seconda volta è stata tra l 8 luglio dopo l una di notte ha usato precauzioni ma la seconda volta no ma nn ci fu alcun allontanamento in quanto io raggiunsi il mio piacere mentre lui già soddisfatto la prima volta nn riuscì a venire. Fatto sta ke ankora oggi dalla data in cui sarebbero dovute arrivarmi cioè il 13 luglio ankora nn ho avuto ciclo. Il seno inizia a farmi un po’ male è la pancia ankor gonfia. Mi sento nervosa e in ansia x questa situazione anke se la notte dormo regolarmente bene ma al momento del risveglio mi sento nuovamente preoccupata. Io ho 45 anni ho due figli e le mie prime due gravidanze non ho avuto difficoltà a rimanere incinta perkè feconda e allo stesso momento il ginecologo mi disse di aver un utero molto forte ed elastico. Cara dottoressa. Devo preoccuparmi? . Grazie

  • Buona seara.Per favore se mi puo rispondere .Il 19 Giugno ho avuto il cicloun rapporto non protteto lo avuto il giorno 24 giugno il 17 luglio mi dovevano arrivare .Dal 19 luglio ad oggi o fatto /5 test , e tutti sn negativi seccondo lei li ho fatti troppo presto?? Grazie

  • Salve ho 45 anni il mio ciclo è stato sempre regolare e preciso o il giorno stesso o anke due GG prima contando i 28 GG. Ho avuto un rapporto ma escludo ke si possa pensare ad avere avuto sperma perché attenti pur nn usando precauzioni. Il mese di giugno ho avuto il ciclo il 16 solitamente mi dura tra i 5-6 GG. Da calcoli sarebbero dovute arrivarmi il 13 luglio ma con oggi ankora nessun ciclo. Ho fatto il test.x essere più tranquilla e nn vi è gravidanza in atto. Ho gonfiore alla pancia mal di skiena ke nn so se collegarlo al dolore di problemi alla skiena che ho ho fatto anke le tecarterapia 8 sedute mese di giugno quasi AA fine. Il seno nn mi fa molto male anke se ho avuto sempre prima della arrivo mestruazioni un po’ di dolore. Con oggi sono 7 gg e nn mi arriva ciclo ho collegato un po’ al caldo un po’ allo stress del lavoro ma oramai x me nn è una novità per questo e nn riesco a spiegarmi cosa stia sucvedendo. Puòrmi un consiglio cosa fare e magari cosa può essere dovuto questo ritardo? Ho una pancia gonfia ke affatico anke a respirate. Grazie mille

    • Salve
      Le mestruazioni solitamente arriva in dagli 11 ai 16 giorni dopo l’ovulazione
      Ricordi quando hai avuto sintomi collegabili ad essa?
      Lo stress può far tardare l’ovulazione
      Altre volte l’ovulazione può saltare e quindi le mestruazioni non arrivano almeno finché non si ovulerà… visto che non ti senti bene consiglio di fare un controllo ginecologico

      • Io ho avuto rapporto intimo sia il 9 ke l 11 giugno ed il ciclo sarebbe dovuto arrivare il 13 … Ho fatto un test di gravidanza ieri mattina e nn vi ègravidanza in corso io sento solo pancia gonfia e strana. Ero intenta a rifar il test o quanto meno analisi Hcg beta ma nn so ke dire ne riesco a spiegarmi motivo x cui nn stiamo ankor oggi giunte. Cosa mi consiglia… Potrei essere per caso incinta? Ho avuto sempre un ciclo puntuale e x me è la prima volta ke accade questo ritardo.

          • se ha avuto rapporti non protetti il 9 e l’11 luglio per un test di gravidanza relativo a questi rapporti deve attendere almeno il 28 luglio per avere un esito affidabile ( oppure il 25 per le beta hcg nel sangue)

            ci sono tanti motivi per cui l’ovulazione ritarda oppure non avviene e di conseguenza non arrivano le mestruazioni.
            se i test saranno negativi meglio fare un controllo ginecologico

  • Salve sn Maria ho 26 anni e sn già mamma di un bambina 1 anno e mezzo,dp il parto ho avuto dei problemi con il ciclo però dopo due mesi mi erano arrivati ed era normale e regolare. Xo l ultimo cIolo l ho avuto il 5 maggio e adesso diciamo che sono passati due mesi ke sn in ritardo e ho notato che ultimamente mi sento stanca nervosa e sonnolenza. Cosa dovrei fare? Come mai questo ritardo? Spero che voi mi potete dare una risposta. Grazi

  • Salve Sig.Elena sn Maria ho 26 anni e sn già mamma di un bambina 1 anno e mezzo,dp il parto ho avuto dei problemi con il ciclo però dopo due mesi mi erano arrivati ed era normale e regolare. Xo l ultimo cIolo l ho avuto il 5 maggio e adesso diciamo che sono passati due mesi ke sn in ritardo e ho notato che ultimamente mi sento stanca nervosa e sonnolenza. Cosa dovrei fare? Come mai questo ritardo? Spero che voi mi potete dare una risposta. Grazi

  • Buongiorno non ho ancora compiuto i 47 ho sempre avuto il ciclo regolare di circa 27/28 e questo mese a parte qualche perdita prima marrone poi rossa durato circa un giorno e mezzo non mi e arrivato ancora il ciclo e il mese scorso tra i vari trambusti non me lo ricordo l ultimo che ricordo e stato a fine aprile attualmente mi sento solo dei fastidi tipo mal di pancia sonnolenza stanchezza ma niente ciclo cosa devo fare, cosa mi sta succedendo ,devo preoccuparmi’

    • buongiorno potreste aiutarmi? un mese fa ho avuto un rapporto sessuale con il mio ragazzo, è durato circa dieci minuti ma ho fatto test urinarie e di gravidanza e risultano errati.
      Il mio ciclo mi ritarda e non so se perché è la prima volta, mi è ritardato un mese.
      Pochi giorni fa ho avuto un altro rapporto secondo voi potrei essere rimasta incinta ora? o no perché ancora deve arrivarmi aiutatemi vi pregoo.

  • buongiorno le mie ultime mesturazioni mi sono venute il09 marzo e e sono in ritardo di 3 mesi di solito ogni 24 giorni mi arrivano mi devo preccupare ?

  • buongiorno le mie ultime mesturazioni mi sono venute il 21 maggio e e sono in ritardo di tre giorni di solito ogni 24 giorni mi arrivano mi devo preccupare ?

  • Non mi ero posta il problema in quanto ero rimasta incinta 2 volte lo scorso anno anche se le gravidanze si erano concluse all’11a settimana. Adesso escludo di essere incinta in quanto l’ultimo rapporto utile lo ho avuto il 3/6 e oggi il test era negativo anche se la temperatura resta alta e ho parecchio muco bianco latte sono un po confusa anche perché gli unici ritardi li ho avuto in occasione delle gravidanze ed il mese scorso

  • Buongiorno ho 45 anni e volevo sapere se si può entrare in pre- menopausa da un mese all’altro. Mi spiego ho avuto ciclo sempre regolare di 28 gg mente il mese scorso è arrivato dopo 41 gg. Questo mese sono già in ritardo di 2gg e sono certa di non essere incinta. Ho avuto anche un aborto a settembre. I dolori pre-mestruali cominciano anche 10 giorni prima ma il ciclo è in ritardo. Grazie

  • ciao elena sono elisa, volevo chiederti si puo rimanere incinta sempre anche nel periodo non fertile? è una domanda un po banale ma era perche io e mio marito stiamo cercando un bimbo e non sapendo che bisognava guardare i giorni fertili lo abbiamo fatto lo stesso senza protezioni e sono in ritardo con il ciclo cosapotrebbe essere secondo te succcede??

    • Ciao Elisa
      i calcolatori servono solo per avere un riferimento su quando si dovrebbe ovulare in base alle lunghezze dei tuoi cicli.
      però può sempre capitare di ovulare prima o dopo e per questo è importante osservare i sintomi,
      prima dell’ovulazione ci sono perdite di muco cervicale simile alla chiara d’uovo
      si è fertili 4-5 giorni prima dell’ovulazione, il giorno stesso e il giorno dopo l’ovulazione.
      adesso fa un test di gravidanza , se fosse negativo probabilmente hai ovulato dopo i tempi previsti, ( le mestruazioni arrivano sempre dopo 11.16 giorni l’ovulazione) . Se positivo.. congratulazioni!

  • Buongiorno salve Antonia volevo sapere una informazione adesso faccio 2 giorni di ritardo, ieri sono un ora ogni minuto ad urinare sempre,adesso mi sono svegliata con un po dolori sotto la pancia, cosa mi consiglia di fare perché il mio ciclo e stato sempre regolare la aspetto una vostra risposta grazie per la mia lettura :mail: