Per te » 12 Metodi di rilassamento per ridurre lo stress e ritrovare la calma

12 Metodi di rilassamento per ridurre lo stress e ritrovare la calma

Sei stressata e ansiosa e hai bisogno di ritrovare calma e organizzazione? Ecco 12 metodi di rilassamento che funzionano da praticare anche a casa!

respirazione relax

Ci sono momenti in cui ogni donna e mamma avrebbe bisogno di rilassarsi anche solo per un breve periodo. Il benessere di una persona infatti non dipende solo dall’aspetto fisico, ma anche dalla sua psiche. Per questo motivo non bisognerebbe lasciare che i problemi quotidiani (lavoro, figli, casa) governino la nostra vita, ma sarebbe opportuno trovare equilibrio tra corpo e mente, imparando ad ascoltare se stessi e a identificare da subito disagi e disturbi causati da stress.

Metodi di rilassamento per la gestione dello stress

Sentirsi stressati non è divertente, ma si possono mettere in atto alcuni semplici metodi di rilassamento e antistress che sono in grado di farci ritrovare la calma e l’equilibrio giusto.
Non ce n’è uno che funziona più degli altri perché spesso dipende dalla sensibilità di ognuno. L’importante è praticarli con costanza, quasi a farne diventare una piacevole routine quotidiana.
Oggi ve ne suggerisco alcuni. Alla fine di ogni paragrafo troverete anche indicato un testo che potrebbe esservi utile per approfondire l’argomento.

1. Silenzio e disconnessione tecnologica

Molti studi affermano che essere sottoposti ad alti livelli di rumore e a continui stimoli che ci provengono dalla vita quotidiana e tecnologica, possa provocare stress, ansia, disturbi del sonno profondo, problemi cardiocircolatori. Per questo motivo molti terapisti stanno consigliando l’uso del silenzio come terapia.
Sì, il silenzio da praticare e da ascoltare può davvero far rilassare.

metodi di rilassamento
Potete esercitarvi a casa, in una stanza tranquilla, senza rumore, seduti su una poltrona o a letto (spegnete la televisione o ogni tipo di distrazione) oppure cercate un luogo all’aperto dove il silenzio sia garantito e mettete il telefono in modalità silenziosa. Possono bastare anche dieci minuti di silenzio completo al giorno per ridurre i livelli di stress e facilitare il rilassamento e uno stato di quiete mentale. Molte volte il nostro cervello deve solo acquisire un po ‘di pace e tranquillità e quel silenzio può essere un toccasana.

Libro utile → La cura del silenzio


2. Meditare con regolarità

La meditazione è un metodo che aiuta a focalizzare i pensieri e rilassare la mente e imparare a farlo è un ottimo modo per controllare lo stress. Chiunque può imparare, anche se, è bene saperlo, la meditazione richiede forza di volontà e concentrazione. Seguire lezioni di meditazione può essere utile per imparare i passaggi più importanti. Riuscirete così a concentrarvi su un singolo pensiero, lasciando che le preoccupazioni e lo stress si sciolgano nel nulla.

metodi di rilassamento
Il primo passo da compiere per ottenere il massimo dalla meditazione è trovare un posto tranquillo e pacifico in cui meditare. Potranno comparire nella mente pensieri fugaci ma basta non dargli peso e lasciarli andare così come sono venuti.
In genere 15-20 minuti al giorno di meditazione possono liberare la mente da tutti i pensieri negativi, permettendovi di ridurre lo stress in modo naturale. Se vi serve un aiuto potete trovare on line molte meditazioni guidate da seguire.

Libro utile→Meditazione per principianti


3. Fare esercizi di respirazione profonda

La respirazione profonda è conosciuta da molti come un antidoto perfetto contro lo stress e gli stati di ansia in quanto ha un notevole effetto rilassante sia sul corpo che sulla mente. Quello che si attua praticando la respirazione profonda è un diverso modo di respirare, più consapevole e salutare, diverso dal semplice atto di inspirazione ed espirazione dell’aria che facciamo ogni secondo senza rendercene conto. A differenza del battito cardiaco o del processo digestivo infatti -che non possono essere volontariamente controllati- sulla respirazione possiamo esercitare il controllo e questo ci porta ad avere poter gestire anche stress e ansia.

metodi di rilassamento
La tecnica di respirazione di base è semplice. Prevede l’inspirazione profonda contando fino a 3, trattenere il respiro contando fino a 3, poi espirare contando fino a 5 o 6. Poi ripeti. La cosa importante è essere consapevoli del proprio respiro e focalizzare l’ attenzione sul corpo. Per praticare la respirazione profonda infatti occorre coinvolgere consapevolmente addome e diaframma, parta bassa dei polmoni e parte superiore.
Sì occorre fare uno sforzo per respirare lentamente e profondamente, ma il cervello e l’umore ne trarranno beneficio. Grazie a questa tecnica infatti il corpo riceve più ossigeno e la frequenza respiratoria rallenta con effetto rilassante sia sulla mente che sul corpo.

Libri utile:


4. Training autogeno

l Training Autogeno è una tecnica di auto-distenzione di tipo passivo che utilizza la visualizzazione come metodo di rilassamento.
Con il training autogeno in pratica si può fare in modo che il proprio corpo risponda ai comandi verbali che impartisce la mente. L’obiettivo finale del condizionamento autogeno è di portare il corpo in uno stato totalmente rilassato e ridurre lo stress.

Diversi sono i passaggi coinvolti nel condizionamento autogeno e inizialmente potrebbe essere utile avere un insegnante o una guida (on line ce ne sono molte di tipo audio) per apprendere le tecniche di condizionamento autogeno.
Come luogo dove praticare il training autogeno è sufficiente sedersi o sdraiarsi in un luogo tranquillo e silenzioso.

Libro utile→Training-Autogeno-esercizi-guidati-ebook


5. Yoga

Tra i vari metodi di rilassamento per alleviare lo stress, uno dei  migliori e più affidabili è lo yoga. Lo yoga ha dimostrato in molti studi di essere efficace per ridurre lo stress e combattere anche gli stati ansiosi.


Ma per praticare lo Yoga da dove si comincia? La cosa migliore sarebbe poter frequentare un corso, ma volendo praticare lo yoga in casa è possibile farlo.
Iniziate comprando un paio di libri e DVD sullo yoga, quindi studiateli bene uno alla volta. Prendete delle note e iniziate così piano piano a mettere in pratica quello che avete imparato. All’inizio bastano anche piccole sedute di 10 minuti.
Dovete solo impegnarvi a seguire la vostra routine ogni giorno e attendere che i risultati positivi inizino ad arrivare.

Libri utili:


6. Stretching e tecniche di rilassamento muscolare

Le tecniche di rilassamento muscolare (stretching, massaggi shiatsu, massaggio con pietre calde e tanti altri) lavorano sul corpo ma contribuiscono notevolmente a rilassare anche la mente, a ridurre lo stress e ad ottenere uno stato psicofisico rilassato ed ottimale.
Questo accade perché la distensione e il rilassamento muscolare riduce l’eccitazione della corteccia motoria che a sua volta invia un impulso che riduce l’attività delle ghiandole surrenali (quindi meno adrenalina e noradrenalina).

Per ottenere questo ci sono tante tecniche ed esercizi da imparare e da fare anche da sole a casa. Molti li potete trovare on line ma potete anche consultare libri e guide adatti.

Libro utile→ Tecniche di rilassamento muscolare: Aiuto immediato grazie al rilassamento muscolare progressivo – Per un profondo benessere e relax 


7. Ascoltare musica

Se non vi va di imparare tecniche particolari e volete qualcosa di più pratico, ascoltate la musica.
Ascoltare musica e suoni rilassanti ogni giorno è infatti un noto ed efficacie antistress.

metodi di rilassamento

Ovviamente ognuno avrà la propria idea su quale sia la musica che lo rilassa maggiormente. Per alcuni l’ascolto di musica classica è l’opzione migliore, per altri il jazz o il blues può essere di grande aiuto e per altri l’ideale per rilassarsi è ascoltare un mantra tibetano, musica ambient, asmr o rumori bianchi.
L’importante è trovare la musica giusta e ascoltarla a basso volume.

Libro utile→Iniziazione alla Musicoterapia-rilassamento-tonificazione-equilibrio


8. Leggere un buon libro

Se siete amanti dei libri, forse non avete bisogno che vi dica che la lettura è un ottimo sistema per rilassarsi e combattere lo stress.
Un buon libro ci fa raggiungere luoghi fantastici, ci assorbe completamente e ci permette di allontanarci da tutto ciò che procura stress e ansia. Pensate infatti a quanto sia rilassante leggere un romanzo seduti su una sedia a dondolo o in riva al mare, in un’antica biblioteca o sorseggiando una bevanda calda davanti al caminetto.

metodi di rilassamento

Se però un buon romanzo non basta a farvi rilassare, potete leggere libri su come rilassarsi e scacciare l’ansia. Dai manuali di training autogeno a quelli sulla meditazione, da quelli sull’ipnosi ai manuali di yoga, dai libri di mindfulness ai mandala da colorare. Qui sotto alcuni suggerimenti:


9. Giardinaggio

Piantare fiori, alberi e ortaggi e prendersi cura del giardino ha un impatto positivo sulla salute mentale e fisica e favorisce un piacevole stato d’animo.
Vari studi scientifici hanno infatti dimostrato che le attività manuali legate al giardinaggio -e lo stesso stare essere circondati da piante e fiori e stare a diretto con il suolo e altri elementi organici- ottimizzano la produzione di serotonina e questo contribuisce anche nell’immediato a rilassare la mente e combattere l’ansia.

metodi di rilassamento

Per praticare questa tecnica non è comunque necessario avere un grande giardino. Anzi a volte è sufficiente prendersi cura quotidianamente delle piante di casa, creare un piccolo orto nel balcone , o avere un hobby impegnativo come curare bonsai.

Libro utile→Enciclopedia-giardinaggio-completa


10. Maglia, uncinetto, ricamo

In pochi sanno che, oltre ad essere attività divertenti e di tendenza, lavorare a maglia, all’uncinetto o ricamare sono attività manuali riconosciute come vere e proprie terapie benefiche. Contare le maglie, toccare il filo e fare movimenti ripetitivi infatti sono un ottimo metodo per rilassarsi e un efficace antistress.

metodi di rilassamento
È stato riconosciuto che la cadenza dei movimenti e la ripetizione dei punti fanno sì che la mente raggiunga facilmente una sorta di stato meditativo. In pratica dopo una sessione di lavoro a maglia ci si può ritrovare più o meno nello stesso stato di relax che si ottiene quando si è finito una seduta di Yoga. Quindi se avete manualità e voglia di rilassarvi comodamente sedute a casa imparate queste arti manuali.
Libri utili:


11. Bagno rilassante

Una cosa che può fare molto per alleviare la stanchezza e lo stress di una mamma è immergersi in un piacevole bagno rilassante. Dopo una giornata stressante quel momento di pace ravviverà corpo e mente e contribuirà a farvi rilassare completamente. Ma come preparare il bagno perfetto?

Prima di tutto create un ambiente ideale con musica di sottofondo o candele che donano alla stanza un’atmosfera intima. Ma la cosa più importante che dovete fare è disconnettervi dal mondo esterno per almeno mezz’ora e chiedere di non essere disturbate.
Preparate la vasca con acqua a 30/32 gradi e se potete profumatela con oli da bagno: quelli di rosmarino e lavanda sono particolarmente rilassanti, mentre se preferite un bagno rinfrescante, l’olio di menta piperita, stimolante e antidolorifico, e quello che fa per voi.

metodi di rilassamento

Se invece non avete oli da bagno, potete ricorrere ad alcuni di questi trucchi fatti in casa :

  • diluendo una manciata di sale grosso nella vasca avrete un bagno rilassante con effetto drenante;
  • mescolando un quarto di tazza di olio per bambini con alcune gocce di profumo, otterrete un bagno aromatico;
  • aggiungete mezza tazza di latte in polvere all’acqua calda e otterrete un bagno ammorbidente;
  • fate cadere piano piano il bagnoschiuma sotto il getto della vasca mentre si sta riempiendo e farete un bel bagno immerse nella schiuma.
  • per ottenere un bagno particolarmente rilassante , aggiungete all’acqua calda mezza tazza di bicarbonato di sodio.

Libro utile→La bibbia degli oli essenziali Guida all’ aromaterapia


12. Momento tisana

Tra metodi antistress più conosciuti e forse il più amato e facile da praticare, è ritagliarsi un po’ di tempo per prepararsi una buona tisana rilassante. 
La Natura infatti viene in nostro soccorso con generosità offrendoci tante piante ricche di principi attivi in grado di calmare e rilassare che possono essere preparate in tanti modi.
Le erbe più efficaci per preparare tisane con effetti rilassanti sono la camomilla, la valeriana, la verbena, il biancospino, la malva, il tiglio e la passiflora.
Potete comprare tisane già pronte in bustine o prepararle con le erbe sfuse acquistate in erboristeria.

Libro utile→tisane curative per corpo, mente e spirito

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Hai un dubbio da chiarire (anche in forma anomina) o una esperienza da raccontare? Vieni a parlare con noi, ti stiamo aspettiamo!💬 Vai al forum

Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.