Per te » Tempo Libero » Andiamo al cinema? Perché no!

Andiamo al cinema? Perché no!

“Questo luogo è un luogo unico al mondo, una terra colma di meraviglie, mistero e pericolo... si dice che per sopravvivere qui bisogna essere matti come un cappellaio, e per fortuna io lo sono...” (Il cappellaio matto, Johnny Deep)

Da quanti anni non vado al cinema? Circa tre. L’ultima volta avevo un pancione enorme e ho pianto dall’inizio alla fine, nonostante la trama del film non fosse per nulla tragica… causa sicuramente dei miei ormoni impazziti!

Non potendo andare al cinema, parafrasando il famoso proverbio maomettiano, ho portato il cinema da me, ricreando in famiglia la suggestione del grande schermo. I bambini dopo i 3 anni riescono a seguire, se interessati, anche film di media lunghezza.  Con bimbi più piccoli invece è meglio scegliere film più corti, oppure interrompere ogni tanto la visione.

Pubblicità

Mettetevi comodi!

La scelta del film da guardare a casa in famiglia naturalmente è molo soggettiva. Nulla vieta di fare, per esempio, una carrellata “non stop” degli episodi del cartone animato preferito dai vostri bimbi. Durante la visione si può stare sul divano, comodamente seduti su poltrone, file di sedie o panche. Io e la mia famiglia generalmente preferiamo stare coricati sul tappeto in salotto, contornati da comodi cuscini.

Un’idea divertente, soprattutto per coinvolgere i bambini più piccoli, è quella di ricreare una sorta di drive-in casalingo, realizzando con uno o più scatoloni piccole automobili. A meno che il vostro bimbo non abbia già una macchinina giocattolo in cui stare seduto a godersi il film scelto.

Se decidete di realizzare una macchina home made vi servono:

  • 5 piatti di carta
  • uno scatolone
  • pezzi di cartoncino
  • colori a tempera
  • forbice, taglierino, colla e scotch

Ritagliate due portiere nei lati destro e sinistro dello scatolone, quindi incollate i piatti per creare quattro ruote e un volante. Con i pezzi di cartoncino assemblate le varie parti del cruscotto. Dopo di che, utilizzando i colori, date libero sfogo alla vostra fantasia!

Qualche ricetta facile

In ogni cinema che si rispetti non possono mancare i pop-corn! I bambini si divertono tantissimo a vederli scoppiettare in pentola. Una volta pronti potete metterli in una ciotola, oppure creare dei sacchetti da pop-corn riciclando quelli del pane. Chi ne ha la possibilità può stampare su un foglio la scritta pop- corn, ritagliarla e incollarla sui sacchetti e a questo punto… non resta che spegnere le luci, mettersi sul divano e far partire il film!

Se vi viene un languorino a metà film potete stuzzicare qualcosa di dolce! Genuini, facili e veloci da preparare sono i ghiaccioli alla frutta e yogurt. Ci vuole pochissimo tempo, sono coloratissimi e potete farne una scorta in freezer! Si possono utilizzare vari tipi di frutta: fragole, pesce, banane, kiwi ecc… se non avete in  casa gli stampi per ghiaccioli potete usare dei bicchieri di plastica.

  • 250 g della frutta che preferite tagliata a pezzetti
  • 250 ml di yogurt bianco o al gusto che preferite
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • alcuni stecchi per ghiaccioli

Mescolate in una ciottola la frutta e lo yogurt, aggiungete lo zucchero e poi versate il composto nei vari stampi per ghiaccioli, aggiungete gli stecchi e mettete in freezer.

Buona visone!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Hai un dubbio da chiarire (anche in forma anomina) o una esperienza da raccontare? Vieni a parlare con noi, ti stiamo aspettiamo!💬 Vai al forum

Giorgia

Mi chiamo Giorgia e sono mamma di Giulia, una bellissima bambina che mi ha rapito il cuore. Archeologa mancata, ho lavorato come redattrice per tantissimi anni. Attualmente sto attraversando una fase di cambiamento professionale che mi ha riportata a studiare per specializzarmi e seguire i miei sogni.