Il bambino di 4 mesi

Un bambino di 4 mesi cresce a vista d’occhio: è sempre più vigile e attento a tutto ciò che lo circonda mano a mano che i giorni passano. Ama esprimersi attraverso sorrisi, risate e gorgoglii e ogni volta che lo fa i cuori di mamma e papà si sciolgono come neve al sole.

Come cresce

A quattro mesi probabilmente il peso del bambino è raddoppiato rispetto a quello che aveva alla nascita.

Rivolgiti sempre al tuo pediatra di fiducia se hai dubbi sulla sua crescita o su come/quanto mangia.

Quanto mangia?

L’OMS raccomanda allattamento esclusivo fino ai sei mesi di vita. In alcuni casi i pediatri suggeriscono l’introduzione di cibi solidi in questo periodo della loro vita, ma il bambino deve essere pronto.

Un neonato di 4 mesi ha lo stomaco più grande di quello che aveva alla nascita e quindi questo gli permette di introdurre più latte a poppata cosa che può allungare i tempi tra una pasto e l’altro.

I bambini allattati artificialmente, finché non si inizia ad introdurre i cibi solido, dovrebbe introdurre circa 157  grammi di latte per ogni chilogrammo di peso corporeo al giorno.

Pertanto se pesa 6,3 kg dovrebbe assumere per 6,3 x 157 = 990 grammi di latte al giorno (attenzione parliamo di grammi e non di millilitri).

Se il vostro bambino è allattato al seno e dovrebbe assumere 750-800 grammi di latte al giorno.

Ogni bimbo può necessitare di un po’ di meno o di un po’ di più di latte per soddisfare le proprie esigenze nutrizionali.

Non amiamo parlare di pesi nelle poppate perché consigliamo sempre di non fare la doppia pesata prima e dopo i pasti dei bambini.

E’ importante in ogni caso sapere è che un bimbo di 4 mesi può ancora aver bisogno delle 6-8 poppate giornaliere se allattato a seno.

L’assunzione media di latte di formula per i bambini da zero a sei mesi è di 750 ml al giorno che corrisponde più o meno ad un apporto calorico giornaliero di 500 Kcal. Per saperne di più sull’allattamento con latte artificiale puoi leggere “allattamento artificiale dosi, preparazione e conservazione“.

E’ sempre importante leggere i segnali della fame del bambino cosa che sicuramente le mamme hanno imparato a fare nei primi 4 mesi di vita del bambino in particolare se si decide di fare l’allattamento a richiesta.

Quanto dorme?

Un neonato di 4 mesi può essere in grado di  dormire 7-8 ore di fila.

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Se si sommano i riposini giornalieri un neonato di questa età dovrebbe riposare complessivamente 14-16 ore al giorno.

Cosa sa fare

Il neonato di 4 mesi diventa sempre più abile nell’usare le proprie manine che lavorano assieme per afferrare qualsiasi cosa che si trova a portata di mano. Possono esser giocattolini, i capelli della mamma, coperte, bavaglini… E’ attratto da oggetti colorati e lucidi che vede vicino a sé.

Attenzione alle collane e agli orecchini che indossi perché i neonati hanno una presa molto forte e se afferrano gli orecchini potrebbe essere una esperienza dolorosa!

I bambini tenono a portare tutto ciò che hanno in mano direttamente alla bocca. In questo modo, assaporandone la consistenza, esplorano tutto ciò che gli sta attorno.

Attenzione quindi agli oggetti che lasciate alla portata dei bambini perché il rischio di soffocamento è sempre in agguato.

Un neonato di questa età dovrebbe avere un buon controllo sulla sua testolina quando sono messi a sedere in una posizione sostenuta (da cuscini o in braccio).

Quando sono a pancia in giù sostengono bene la testa in posizione verticale e se sono a pancia in su potrebbe già aver imparato a rotolare per potersi mettere a pancia in giù.

neonato di 4 mesi

I sensi

Durante i primi tre mesi i bambini faticano a distinguere i contrasti di colore, motivo per cui il neonato preferisce i colori vivaci e gli oggetti in bianco e nero. Ora, a quattro mesi, riescono a mettere a fuoco fino a circa 40 cm di distanza. Per questo un bambino è  interessato agli oggetti che si trovano entro questa distanza.

In questo periodo i neonati acquisiscono la visione binoculare e cioè  la capacità di individuare la distanza di un oggetto.

Riescono anche a vedere i minimi contrasti di colore come può essere un bottone rosso su una camicia rossa.

Gli occhi del bambino dovrebbero muoversi insieme per seguire gli oggetti e/o  le persone che si muovono per la stanza. Se notate problemi di visione o di strabismo parlane con il pediatra.

Gli occhi del bambino stanno iniziando a cambiare colore. Gli occhi di colore chiaro possono subire diversi cambiamenti prima di arrivare al colore finale a circa sei mesi.

Come comunica

A quattro mesi un bambino comincia a scoprire se stesso e anche a notare che le persone che gli stanno intorno a rispondono alle loro azioni.

Comprende che se piange qualcuno arriva da lui. Se butta qualcosa per terra qualcuno la raccoglie. Probabilmente vi sarete già  accorti o vi accorgerete a breve,  che  un bambino butta ripetutamente per terra un oggetto che voi continuate a raccogliere. Per lui è un gioco divertente!

Cominciano a diventare grandi comunicatori:  si esprimono attraverso una serie di suoni e gorgoglii e usano il volto per esprimere una vasta gamma di emozioni :  da un sorriso felice e raggiante a un volto arrabbiato  passando per la bocca spalancata per la sorpresa.

Il bambino sta anche cominciando ad imparare a leggere le emozioni della voce di mamma e papà e le loro espressioni facciali.

Consigli

Lascia al bambino oggetti sicuri da esplorare come può esserlo un libro di stoffa o un giocattolino idoneo alla sua età.

Dedicagli del tempo ogni giorno leggendo una storia o cantandogli  una canzone.

Anche se il bambino non ha ancora imparato a rotolare o gattonare è il momento di mettere in sicurezza la casa. Evitiamo i rischi evitabili!

Scopri cosa succede negli altri mesi

Lascia un commento