Il bambino di 9 mesi

Il vostro bambino ha ormai percorso i 3/4 della strada che lo portano a completare il primo anno di vita. Adesso è molto diverso da quando lo avete portato a casa dal’ospedale 9 mesi fa. Ora è un bambino indipendente e curioso, che si esprime con la voce e con i gesti ed è sempre alla scoperta di cose nuove.

Cosa sa fare?

Il bambino di 9  mesi è ormai un esperto nel gattonare. Alcuni riescono addirittura a muoversi con una mano impegnata a tenere saldamente un giocattolino, mentre usano l’altra e le ginocchia per spingersi in avanti.

Attenzione alle scale perché non si fermano di fronte a una rampa. Quindi o tenetele porte di accesso alle scale chiuse, o adottate un cancellino, oppure dovete supervisionare il bambino nelle sue arrampicate.

Il  bambino di 9 mesi è diventato padrone dei suoi movimenti: passa dal gattonare alla posizione seduta e viceversa, con gli appigli giusti riesce anche a mettersi in piedi e sempre afferrandosi a mobili, divani sedie e poltrone, lo troverete a vagare per le stanze.

Non c’è ancora bisogno di acquistare delle scarpine se si muovono dentro casa, calze antiscivolo o ancora meglio  a piedi nudi sono  al momento la scelta migliore. Camminare a piedi nudi infatti aiuta a sviluppare la muscolatura e i tendini dei piedi .

E’ anche molto più facile per il bambino trovare stabilità quando è scalzo. Le calze antiscivolo potete adottarle quando fuori comincia a fare freddo.

Avendo affinato le loro capacità di presa, sono in grado di afferrare piccoli oggetti  e coordinare bene il movimento di entrambe le mani. Il bambino usa queste capacità per cercare di capire come funzionano le cose, come si inseriscono i cubi uno dentro l’altro ad esempio, come si girano le pagine o come si incastrano i pezzi dei giocattoli.

bambino di 9 mesi

Le capacità cognitive

Il primo anno di vita di un bambino è un periodo cruciale per lo sviluppo del cervello. Si stanno formando miliardi di connessioni che creeranno le basi si una vita di apprendimento.

Se fornite un ambiente stimolante potete accelerare la crescita del cervello del bambino; ma questo non si fa mettendolo davanti alla televisione o ai tablet e smartphone per vedere video o DVD, per quanto con intenti educativi.

Nessun video può sostituire il valore dell’interazione umana. Quindi leggete, cantate, parlate al bambino ogni giorno, perché questo è il modo migliore per aiutare lo sviluppo cerebrale di vostro figlio.

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Come comunica

Il bambino di 9 mesi  può essere un instancabile chiacchierone sempre blaterando a modo suo.

Anche se sono discorsi apparentemente senza senso per voi, per il bambino hanno un significato.

Può inoltre iniziare a riconoscere alcune parole, come “mamma”, “papà” e “ciao”. La sua comprensione del linguaggio sta migliorando. Se gli dite: “dov’è la palla?” Il bambino potrebbe andare a raccoglierne una tra i suoi giochi. Oppure se mentre state guardando un libro chiedete:”dov’è il cane?” il bambino potrebbe mostrarvelo con il ditino.

Il bambino inoltre sta diventano un bravo ascoltatore e un lettore del linguaggio del corpo. Potreste vederlo portarvi un gioco per vedervi sorridere. Sanno anche essere dei comici provetti: fanno facce buffe, o bolle con la bocca, o  ancora, suoni divertenti, per far sorridere gli adulti.

Ansia da separazione

Delle volte il bambino potrebbe mostrarsi meno felice, quando magari comprende che state andando via. L’ansia da separazione o la paura dell’estraneo potrebbe essere un problema rilevante in questo periodo. Il bambino potrebbe anche manifestare paura di persone o cose che fino a poco tempo prima non gli destavano preoccupazioni.

Per esempio  può improvvisamente iniziare a piangere ogni volta che la nonna o il nonno viene a trovarlo  o quando le luci si spengono al momento di andare a letto. Questo accade è perché la consapevolezza e la memoria del  bambino stanno migliorando via via con il passare del tempo. Per lo stesso motivo, probabilmente vedrete qualche lacrima quando tentate di portargli via qualcosa dalle anni.  La buona notizia è che 9 mesi di età i bambini si fanno distrarre facilmente e le lacrime non dovrebbe durare a lungo.

Consigli

Il bambino di 9 mesi  ha bisogno di muoversi e di esplorare. Quindi dategli  lo spazio che chiede sempre con voi che supervisionate i suoi movimenti. A questa età il bambino comincia a capire i limiti, quindi usate il “NO” quando il bambino sta facendo qualcosa di sbagliato o pericoloso.

[

Se il bambino si alza su due piedi e si muove per la stanza appoggiandosi alle cose, potete prenderlo per le mani e farlo camminare voi, in modo che si eserciti a muoversi su due piedi.

Scopri cosa succede negli altri mesi

Lascia un commento