Il bambino di 1 anno

E’ arrivato il primo compleanno del bambino. Un’occasione davvero speciale per radunare amici e famigliari e soffiare insieme la prima candelina!

E’ il momento anche per fare un primo bilancio, ripercorrendo tutti i grandi progressi  fatti nel corso del 12 mesi . E’ vero che ormai la tecnologia spinge ad archiviare le foto sotto forma di file ma è sempre bello poter sfogliare le foto stampate in un album.

Non rinunciare quindi a crearne uno! I bimbi crescendo continueranno a guardarle volentieri! (e soprattutto non vanno perdute se si rompe il computer…)

Quanto  è cresciuto?

In un solo anno, il bambino si è trasformata da un neonato completamente inerme in una piccola persona indipendente.

Il peso di un bambino di 1 anno è probabilmente triplicato rispetto a quello che aveva alla nascita.

A 12 mesi il cervello del bambino è al 60% delle sue dimensioni adulte. Dopo un anno di crescita incredibile adesso il bambino comincerà a rallentare quindi non aspettatevi gli stessi ritmi dei mesi precedenti.

Cosa sa fare?

Il bambino di 1 anno dovrebbe riuscire a stare in piedi da solo e può aver già iniziato a fare qualche timido passetto in autonomia.

Tieni a portata di mano la telecamera o pronta con il telefonino per immortalare i primi passi!

A questa età riescono a magiare da soli con le mani, aiutano mamma e papà mentre li vestono, girano le pagine di un libro, insomma iniziano a fare quei piccoli gesti che hanno visto fare a voi per tutti i mesi precedenti.

Sono anche in grado di maneggiare bene gli oggetti di uso quotidiano come il cucchiaio il telefono, la spazzola per capelli.

 bambina 1 anno

Quando dorme un bambino di 1 anno?

Verso un anno di età il bambino dorme molto di più durante la notte rispetto al giorno; la maggior parte dei bambini di questa età continua  fare il  sonnellino pemeridiano, mentre quella della mattina sta diventando un ricordo.

Cosa mangia?

Ad un anno è possibile fare il passaggio dal latte materno o artificiale al latte vaccino. Chiedi al pediatra la modalità, in genere raccomandano di diluire il latte vaccino le prime volte per passare gradualmente al latte completo.

Il bambino necessita di grassi in più per la crescita e lo sviluppo del cervello.  A tal proposito sarebbe consigliabile non scegliere  cibi a ridotto contenuto di grassi a meno che non ve lo chieda il vostro pediatra.

Il bambino di un anno che sta seguendo lo svezzamento da 6 mesi ormai è in grado di assaggiare quasi tutti i tipi di alimenti. Tutti i dettagli li trovi nella guida completa allo svezzamento e alla alimentazione complementare.

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Fate particolare attenzione al rischio di soffocamento. Ad esempio non offrire chicchi d’uva interi che potrebbero rimanere bloccati in gola e resta sempre accanto a tuo figlio durante i pasti.

Come comunica?

Il vocabolario del bambino di 1 anno si sta espandendo rapidamente. Probabilmente lo sentite frequentemente pronunciare “mamma ” o “papà” e a questa età, quando li pronuncia, sta veramente chiamando voi. Ha imparato anche a dire di “no”. Essendo un bravo imitatore, vedrete che vi imiterà nel vostro modo di parlare.

Il bambino diventa sempre più socievole, comprende sempre di più quello che dicono le persone quando gli parlano e sta usando tutte le sue capacità linguistiche per attirare l’attenzione di chi gli sta accanto.

Sta imparando anche a mettere alla prova i tuoi limiti di pazienza, utilizzando il “no” o qualche capriccio. Cerca di essere ferma per far capire al bambino che questi comportamenti non sono belli mentre premia quando fa il bravo con i giusti apprezzamenti.

Il bambino mostra le preferenze anche in tema di persone. Può diventare timido o ansioso in presenza di sconosciuti e si aggrappa a te quando state per abbandonare la stanza. Sia l’ansia da separazione che la paura dell’estraneo sono fasi passeggere.

Cerca di assecondare le sue paure, rassicurandolo che tornerai presto quando esci e carca di rendere il più veloce e indolore possibile il distacco.

Le prime scarpine

Ora che il bambino ha cominciato a camminare, è il momento di acquistare un paio di scarpine. Lo so che sei attirata da scarpe alla moda o simpatiche ma la scelta delle prime scarpe va fatta solo in balle alla comodità  e alla vestibilità.

Vai in un negozio specializzato in calzature per bambini e chiedi al venditore di misurare il piede del tuo bambino. Assicurati che ci sia abbastanza spazio per il piede nelle scarpe. Probabilmente dovrai cambiarle dopo 2-3 mesi  dato che i piedi continueranno a crescere abbastanza velocemente.

Consigli

Il bambino di 1 anno ha l’esplorazione del mondo come passatempo preferito. Dagli quindi spunti per fare le sue scoperte e conquiste. Fagli usare dei contenitori infrangibili, come quelli in plastica, dei mestoli di legno…

Il cestino dei tesori è sempre un gioco semplice e molto apprezzato dai bambini di questa età.

Attenzione al lettino, valuta se togliere o abbassare le sponde in modo che possa scendere da solo dal lettino senza farsi male.

In auto il bambino va sempre legato nel seggiolino idoneo, meglio se posizionato nel verso opposto al senso di marcia.

Non dimenticate il controllo consueto e di routine dal pediatra.

Scopri cosa succede negli altri mesi

Lascia un commento

3 Commenti