Il bambino di 11 mesi

Il vostro bambino si sta avvicinando al primo compleanno. In questi mesi avete visto come il bambino ha scoperto via via le dita, le mani, la capacità di afferrare gli oggetti e di portarseli in bocca. Lo avete visto imparare a stare seduto, a strisciare, a gattonare e a tirarsi in piedi.

Se questo è stato emozionante  ancora di più lo sono i progressi che ha fatto in tema di linguaggio. Il vostro bambino sta iniziando a parlare!

Si sta anche muovendo con destrezza in giro per la casa e questo potrebbe essere e faticoso per mamma e papà che devono rincorrerlo in continuazione.

Le capacità motorie

Il bambino di 11 mesi si muove per la casa in posizione eretta appoggiandosi su sedie, mobili e divano. Può anche cercare di fare qualche passo da solo. Alcuni bambini sono già in grado di camminare e provano a sperimentare di stare sulle punte o su una gamba sola .

Si diverte ad arrampicarsi quindi attenzione alle fonti di pericolo, come le sedie vicino alle finestre.

Un passatempo che può piacere ai bambini di questa età è l’aprire tutti i cassetti e le ante della casa svuotandone il contenuto. Potete insegnare loro che non si  fa oppure applicare speciali sistemi in modo che non riescano ad aprire  nulla.

Se non lo avete fatto spostate in alto e comunque in zone non raggiungibili medicinale e detersivi.

La coordinazione occhi-mano del bambino migliora sempre di più e si diverte a organizzare i giocattoli per dimensione e colore. I cubi impilabili o quei giochi che permettono di infilare le forme nel posto giusto sono i più  apprezzati in questa fase.

33551906 - parents teaching baby girl to walk

Cosa mangia

Il bambino mangia spesso con le dita ma potreste provare ad introdurre il cucchiaio se non lo avete ancora fatto.

La dieta di un bambino di 11 mesi può essere molto varia e fatta di cereali integrali, frutta, verdura, latticini (formaggio e yogurt)  e proteine della carne e del pesce.

Sì  allo spuntino del mattino e del pomeriggio per dare la giusta energia per arrivare ai pasti principali.

Vedi per tutti i dettagli la guida completa allo svezzamento e all’autosvezzamento.

Il senso del gusto si sta ancora sviluppando. Non arrendetevi se il bambino rifiuta il cibo nuovo che gli proponete. Delle volte ai bambini si deve ripresentare quel tipo di alimento 8-12 volte prima che si decida ad assaggiarlo ed apprezzarlo. L’importante è non forzarlo. I bambini solitamente decidono in modo autonomo quando sono sazi.

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Come comunica

Un bambino di 11 mesi  ha consapevolezza di sé, ha le sue simpatie e le sue antipatie.

Ha anche imparato ad usare le proprie emozioni per ottenere quello che vuole, come ad esempio fare un capriccio se gli porti via il giocattolo preferito. Ha già scoperto il significato della parola “NO”?  Se è così probabilmente la sentirai pronunciare diverse volte al giorno.

Il bambino di 11 mesi può partecipare attivamente a una conversazione… a modo suo: se gli fai una domanda otterrai una risposta anche se probabilmente non capirai cosa ha detto!

Quando nomini un oggetto o il gatto, il bambino punterà il dito verso la cosa o  l’animale.

Il  bambino ha anche aumentato la sua capacità di attenzione: resta impegnato davanti a un gioco o concentrato su di te per più di pochi secondi alla volta.

Consigli

Ora che il bambino si muove liberamente fategli esplorare superfici diverse come quella del tappeto, dell’erba del giardino, la sabbia del mare…

Leggigli sempre qualcosa ogni giorno e coinvolgi tuo figlio nella lettura indicando con un dito le persone o le cose nelle immagini cercando di farsi dire dal bambino che cosa sono.

Potete anche coinvolgerlo facendogli semplicemente girare la pagina.

Rafforzate i buoni comportamenti con le gratificazioni, ad esempio con un: “bravissimo amore!” mentre state pronte con un bel “NO” deciso in caso di comportamenti sbagliati.

Incoraggiate il bambino ad essere più autonomo mentre mangia, lo si veste e lo si prepara per andare a letto.

Se il bambino si muove su due piedi lasciatelo scalzo dentro casa se è caldo, mentre mettetegli le calze antiscivolo se fa freddo.

Scopri cosa succede negli altri mesi

Lascia un commento