Bambini » Colori per bambini piccoli: pastelli, matite o pennarelli?

Colori per bambini piccoli: pastelli, matite o pennarelli?

Disegnare e colorare è una attività molto importante e che può essere proposta anche ai bambini piccoli. Ma cosa fargli usare? Scopriamo quali sono i colori per bambini piccoli più adatti per farli esprimere e divertire in libertà.

Tutti sappiamo che il disegno è una delle migliori attività da proporre ai bambini. È divertente e liberatorio ma anche creativo e stimolante. E che a loro piaccia molto lo vediamo chiaramente dall’impegno che mettono ogni volta che si trovano con un foglio davanti e i colori in mano.

Ma disegnare e colorare è molto più di un gioco. Fare un disegno, scegliere i colori, tenere correttamente una matita in mano, impegnarsi a colorare rispettando i contorni, sono tutte attività che offrono numerosi benefici ai bambini.
In particolare aiutano a:

  • stimolare la creatività, fantasia e la logica
  • sviluppare abilità motorie fini
  • sviluppare la forza della mano
  • migliorare il coordinamento occhio-mano
  • migliorare l’analisi visiva
  • trovare la concentrazione
  • aumentare la fiducia individuale
  • esprimere le emozioni
  • farli rilassare.
Vuoi ricevere interessanti suggerimenti sulla cura del tuo bambino?
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Per approfondire→I bambini cosa ci comunicano attraverso i loro disegni?

Colori per bambini piccoli: cosa fargli usare per disegnare e colorare?

Quando si parla di colori per bambini non c’è che l’imbarazzo della scelta. In commercio infatti ci sono pastelli, pennarelli, matite colorate, gessetti, tempere e tutti con formati e caratteristiche differenti. Ma per rendere il disegno e la colorazione un’esperienza piacevole è bene proporre ai bimbi, soprattutto se sono piccoli (da 1 anno in poi), il tipo di colore adatto per la propria fascia di età.
Vediamo quindi quali sono i tipi di colori per bambini piccoli più appropriati.

Pastelli a cera

I pastelli sono probabilmente i colori più adatti per i bambini piccoli e sono da preferire, almeno nelle prime esperienze, ai pennarelli e anche alle matite.
I pastelli infatti non bucano i fogli e non sporcano le mani, i vestiti o il divano, cosa che invece può capitare con i pennarelli o le tempere.
Inoltre i pastelli, colorando bene solo se tenuti nella giusta inclinazione e esercitando un’ adeguata pressione, stimolano i bambini ad imparare la corretta posizione della mano e a dosare la giusta forza nel tratto.
Questo darà modo ai bambini di imparare a tenere in mano e a gestire anche le matite e i pennarelli.

I pastelli più adatti per i bambini piccoli devono essere facili da impugnare e difficili da rompere. Sono preferibili quindi quelli corti e tozzi, meglio se con cera naturale, privi di paraffina e atossici.

Un tipo di pastelli per bambini con le caratteristiche che vi ho appena detto sono i Pastelli Honeysticks. Sono fatti  in 100% Pura Cera d’api e con pigmenti atossici quindi sono sicuri per tutti i bambini, da 1 Anno in su. Ogni confezione contiene 12 colori vivaci e brillanti!

Dove trovarli→Honeysticks-Pastelli-in cera d’api


Colori a matita

Le matite sono colori formati da una mina colorata racchiusa in un contenitore di legno. Sono uno dei primi strumenti per disegnare e colorare che vengono dati ai bambini in quanto sono facili da usare (basta una semplice pressione) e non sporcano.
Rispetto ai pastelli, le matite sono meno pratiche per i bambini piccoli perché ogni tanto occorre occorre appuntarle e perché la punta spesso si spezza.
Rispetto ai pennarelli invece hanno colori meno brillanti ma certamente i bambini si sporcano di meno

Le matite più adatte per i bambini piccoli sono quelli che io chiamo matitoni. Sono vere matite ma solo più piccole e più grosse perché più adatte da tenere in mano. Questa forma piccola e tozza inoltre garantisce che la punta non si rompa facilmente come per le matite più sottili. Rimane comunque il fatto che ogni tanto occorre appuntarle con un apposito temperamatite.

Un tipo di matitoni per bambini piccoli molto apprezzati dalle mamme sono i Woody Stabilo. Oltre ad avere la forma piccola e grossa e una mina XXL resistente anche alle pressioni più forti, sono matite multifunzione e possono essere usate anche come acquerelli (basta passare un pennello bagnato sul tratto).

Dove trovarli→STABILO-Woody-matitoni-colorati


Colori a dita

I colori a dita sono colori liquidi tipo tempere, ma non sono delle vere tempere. Sono colori presentati in barattolo e sono realizzati appositamente per i bambini piccoli. Per questo sono atossici, facilmente lavabili e il loro utilizzo principale non è quello con il pennello ma far colorare i bambini con le mani (esperienza sensoriale che ai bimbi piace molto) o con spugnette.
I bambini si sporcheranno ma basta un grembiulino di plastica e una tovaglietta protettiva per limitare i “danni” (comunque sono colori lavabili per bambini studiati per essere lavati senza difficoltà anche sia sui tessuti che sulla pelle).

Un esempio di colori a dita consigliati sono questi della Giotto. Si tratta di una confezione con 6 barattolini (richiudibili e riutilizzabili) di colori principali: nero, bianco, giallo, rosso, blu, verde. Il colore all’interno è già pronto per essere usato ed è molto denso: ideale per pasticciare con le mani (e i piedi). Si può diluirla con un filo d’acqua se si vogliono usare altri strumenti come pennelli o timbri.

Dove trovarli→Barattoli-Tempera-Dita GIOTTO


Pennarelli

I pennarelli sono colori generalmente a base alcolica e sono, insieme alle matite e ai pastelli, uno dei primi strumenti per colorare che vengono offerti ai bambini. A loro piacciono molto perché semplici da usare, scorrono facilmente sul foglio, i colori sono brillanti e basta anche una leggera pressione per colorare in poco tempo spazi anche grandi.

I pennarelli più adatti per i bambini piccoli sono i mini pennarelli quelli facili da impugnare perché piccoli e larghi e con la punta grossa, arrotondata e non rientrante. Dato che con i pennarelli i bambini si possono sporcare, sono preferibili i pennarelli con inchiostri garantiti come lavabili con acqua sia dalla pelle che dai vestiti.

Un tipo di pennarelli adatti ai bambini piccoli e con le caratteristiche che vi ho descritto sono i Pennarelli Crayola Mini Kids, appositamente studiati per i bambini a partire da 12 mesi fatti con prodotti specifici e sicuri adatti alle loro necessità per sviluppare manualità, creatività e senso del colore.

Dove trovarlo→Crayola Mini Pennarelli


Gessetti colorati

I gessetti colorati sono un altro tipo di strumenti per disegnare e colorare particolarmente adatti per i bambini piccoli (da 2 anni in poi). Si tratta di stecche colorate composte da solfato di calcio e terre polverizzate, pigmentate e amalgamate tra di loro in modo da formare un composto rigido ma particolarmente facile da stendere.
Possono essere usati per disegnare su lavagne e all’esterno su pavimentazioni ruvide come asfalto, marciapiedi, muretti (per i bambini un po’ più grandi, anche su cartoncini neri a grana ruvida).

I gessi più adatti per i bambini piccoli sono quelli grossi e piccoli perché più facili da tenere in mano. Generalmente sono rotondi, ma per i bambini piccoli sono stati studiati anche gessetti a forma di parallelepipedo per non rotolare e gessetti più duri e resistenti allo spezzarsi.

Un esempio di gessetti adatti ai bambini piccoli e con le caratteristiche che vi ho detto sono i Chalk di Crayola. Sono disponibili in una confezione da 16 pezzi con colori intensi.

Dove trovarli→Gessetti Crayola Chalk


Regali per bambini che amano disegnare

Adesso che vi ho dato alcuni suggerimenti su quali siano i colori più adatti ai bambini piccoli, potete regalare ai vostri piccoli artisti tutto quello che gli serve per disegnare e colorare. Non dimenticate che oltre ai pastelli e alle matite o ai pennarelli e ai gessetti, avranno bisogno anche di fogli, pennelli, lavagnette, libri da colorare e…della vostra complicità! 😉

Per approfondire →libri per bambini per imparare a disegnare

Vuoi ricevere interessanti suggerimenti sulla cura del tuo bambino?
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.