FattoreMamma Network

Calcolo del Periodo Fertile

Data di inizio dell'ultimo ciclo
e di solito tra un ciclo e l'altro passano
Altre opzioni


Se hai specificato la tua fase luteale il calcolatore crea un calendario basato di essa, altrimenti viene usato il metodo di Ogino-Knaus.


Questo calcolatore del periodo fertile, per identificare i giorni dell’ovulazione, utilizza il metodo di Ogino-Knaus e/o la fase luteale. Per l’utilizzo leggere attentamente le avvertenze in calce. L’utilizzo è semplicissimo: basta inserire la data dell’ultima mestruazione e la durata media del ciclo mestruale.

Questo calcolatore deve essere usato esclusivamente per la ricerca di una gravidanza. Il calendario infatti indica i giorni nei quali il concepimento è più probabile ed è tanto più preciso quanto più sono regolari i cicli mestruali.

Rapporti non protetti durante i giorni indicati come non fertili non precludono la possibilità di rimanere incinta.

Per verificare se effettivamente  si ovula nei giorni indicati dal calcolatore, si possono utilizzare altri metodi in abbinata come la temperatura basale, l’analisi del muco cervicale,  gli stick per l’ovulazione. Scopri quando iniziare a farli.

PERIODO FERTILE NON SI ASSUME ALCUNA RESPONSABILITÀ PER UN USO IMPROPRIO DEL CALCOLATORE.

E’ possibile aumentare la probabilità di avere un maschio o una femmina?

Se non ci sono problemi di fertilità e il ciclo è sempree regolare, si può provare con il metodo di Shettles:

Vuoi confrontarti con altre cicognine?

Sul forum  di PeriodoFertile.it trovi una sezione dedicata a  chi è in cerca di un bambino. Per partecipare basta iscriversi al sito.

Prova lo strumento di registrazione dei sintomi per individuare con precisione l’ovulazione

grafico-TBSu periodofertile.it,   è possibile utilizzare uno strumento gratuito  per la registrazione dei sintomi e le rilevazioni della temperatura basale in modo privato e personale. Per creare i propri grafici ciclo dopo ciclo, mantenendo gli storici e poterli mostrare magari al proprio ginecologo, basta avere il proprio profilo personale ed accadere alla sezione del grafico della temperatura basale.
n
el grafico oltre alle misure della temperatura basale si possono inserire i sintomi  del muco cervicale, i risultati degli stick, i rapporti avuti e tener quindi monitorato tutto i proprio ciclo mestruale sia per imparare come funziona il proprio copro, sia per massimizzare le probabilità di concepimento ciclo dopo ciclo.

 

Clicca qui per commentare nel forum

Entra nella grande community di Periodo Fertile

Tanti servizi dedicati e personalizzati per te!

Registrazione veloce con Facebook Registrazione personalizzata
Non viene mai pubblicato nulla sulla tua bacheca Facebook!

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

19.909 Commenti

  • Ciao Annetta, non saprei…a me non è mai capitato, cmq se ti fa stare più tranquilla e vuoi tagliare la testa al toro, fai direttamente le analisi, effettivamente non e normale, così vedi se c’è qualcosa o no. Fammi sapere

    • Ciao ale, guarda ho sentito il mio ginecologo e mi ha dato da fare le analisi per la tiroide per vedere se non è un problema di ormoni perché anche per lui non è normale ma non mi ha consigliato di fare le beta anche se gli ho spiegato tutto!

      Sono mamma di ♥ L ♥ (1 anni e 2 mesi circa)
  • Ciao Annetta, non saprei… questa cosa non mi è mai capitata… Se vuoi stare più tranquilla e vuoi tagliare la testa al toro, fai direttamente le analisi, così saprei se effettivamente c’è qualcosa o no. Fammi sapere

  • ciao a tutte! non mi sono piu’ fatta sentire perche’ il ciclo mi e’ arrivato venerdi scorso e non avevo voglia di vedere sentire e quant’altro a nessuno. sono triste e vuota

    • Ciao Anna,non conosco la tua storia ma posso dirti che capisco bene la delusione e l’amarezza che stai provando..ma per incoraggiarti ti dico anche che una mia cara amica,a cui avevano consigliato la fecondazione assistita,poco fa ha dato alla luce la sua seconda bambina!

  • Ciao a tutte,vi seguo da tantissimo tempo!Dopo 2 “miniaborti” a 4+3,l’ultimo a febbraio scorso,e un anno di tentativi per dare a mio figlio un fratellino/sorellina..sono piuttosto sconsolata.Visita ginecologica,esami del sangue,tiroide e dosaggio ormonale sono nella norma.C’è da dire che io e mio marito siamo molto stressati sia per il lavoro sia per alcuni problemini che ha il nostro bambino di 3 anni e 10 mesi,inoltre dopo la gravidanza il.mio ciclo non è stato più regolare (spesso è ogni 26 gg,ogni tanto da 28 gg questo mese da 30 gg…)Scusate la premessa,arrivo al punto:questo mese all’8 pm ho avuto tantissime perdite poi sparite e riapparse al 12 pm;poi fitte all’altezza dei reni e da ieri doloretti al seno…come dovrei interpretare tali sintomi al fine dell’ovulazione?ps ho concepito mio figlio 6 gg più tardi rispetto al calcolo tradizionale.Grazie mille

  • Buona domenica a tutte!! Chi purtroppo come me ha subito raschiamento ha avuto problemi dopo a rimanere incinta?? I medici mi hanno consigliato di non aspettare e riprovarci al più presto. Io da un lato voglio farlo, perché ho 35 anni e prima di riuscire a rimanere incinta ho impiegato circa 2 anni…ma da un lato sto malissimo…ho reagito veramente male…sto vivendo il tutto come un lutto ( per me ho perso mio figlio, anche se ero solo di 8 settimane) e faccio fatica a reagire…ho anche paura di rovinare il rapporto con mio marito. Non mi sento capita e preferisco stare sola. Spero che il tempo mi aiuti. Un abbraccio e un grande in bocca al lupo a tutte per tutto!

    • Devi riprovarci senza indugio perché ti aiuterà a stare meglio. Quello che ti è successo purtroppo ti blocca ma non devi vivere questa esperienza così in negativo tante donne hanno vissuto la tua stessa storiala ma bisogna andare avanti per te e per il tuo rapporto e vedrai che starai meglio!

      • Ciao Agata! Io purtroppo come te 1 di settembre ho avuto un raschiamento la mia gravidanza si era fermata a 6 settimane più qualche giorno, non c’era più battito cardiaco. Mi è caduto io mondo addosso sn entrata in panico, e poi quando dovevo mentire a mio figlio, dicendogli che andava tutto bene, mi sentivo ancora peggio. Adesso pian piano mi sto riprendendo, non ti nego che non c’è un momento che non ci penso, ma la vita va avanti, io mio ginecologo mi disse che la natura fa il suo corso, evidentemente il mio bimbo era incompatibile con la vita. Adesso io sono qua ad aspettare e quando mi sentirò pronta ripartirò. Lo so che si sta male e che c’è tanta paura, tu quando ti sentirai pronta riprova, questa volta sono sicura che andrà tutto bene. Dio ti benedica sempre

    • A me è successa la stessa cosa a giugno ed ero anch’io di 8 settimane quindi ti capisco benissimo. In più sono più grande (ho 41 anni )e quindi tanta più paura di non riuscire a realizzare questo sogno. Fortunatamente ho già due splendide bimbe ma vorrei tanto il terzo e perderlo così, senza capire perché mi ha fatto stare malissimo, ci penso sempre. . . . . ed è per questo che sto riprovando già da due mesi, voglio che torni da me! Quindi non aver paura di soffrire di nuovo, riprova, non arrenderti! !

      • Brava speranzosa! Noi siamo donne e ci riusciremo a passare questi brutti periodi. Il signore ci manderà un’altro cuccioletto, e i nostri angioletti li proteggeranno da lassù. Un abbraccio virtuale a tutte le donne che come noi hanno vissuto questo incubo

        • Grazie di cuore a tutte!! Mi avete dato conforto… So bene che ho preso la cosa nella maniera peggiore possibile, ma non riesco a fare diversamente. Comunque da domani tornerò alla normalità (anche se con poco entusiasmo) e speriamo di stare meglio poco alla volta… Un abbraccio forte a tutte e grazie ancora!!

    • Ciao agata io purtroppo come te ho avuto aborto interno a febbraio con raschiamento dolorosistsimo perche mi hanno fatto anestesia locale pero ho sentito tutto un male peggiore dalle doglie quando ho partorito mio figlio,poi quando fatto controllo ad aprile fatto eco dopo ciclo poi il ginecologo mi ha detto di tornare a maggio dopo il ciclo per vedere se ero pulita ,poi a maggio fatto eco e avevo residui mi ha datto tre pastiglie da prendere nel pomeriggio insieme per vedere se mi pulivo da sola e niente secondo raschiamento il 7 giugno pero questa volta non sofferto perché ho chiesto anestesia generale poi fatto istologico che ha fatto conferma di aborto interne a 6 settimane a luglio fatto controllo + eco tutto aposto e ad agosto abbiamo cominciato a provare rimane la paura pero l’emozione di sapere che una piccola vita sta crescendo dentro di mi e più forte quindi in bocca al lupo y espero che riuscirai a beccarla di nuovo e anche io ti sono vicina

  • Ciao a tutti dalle visite ed esami fatti io sono sana cm un pesce , mio marito sta pure bene l’unica cosa è che i suoi soldatini risultano solo un po lentini dovuti allo stres quindi stiamo prendendo entrambi dei integratori la sera e la mattina … io prendo inofolic e inofolic plus , mio marito invece deve prendere gyfert. .. cmq ci hanno dato buone possibilità. .. un bacio a tutte

  • quando dice “giorni non fertili e possibile nidazione”, non è una contraddizione?
    possibile nidazione quindi vuol dire che sono giorni fertili?? :unsure: qualcuno che mi spieghi

    • I giorni fertili corrispondono ai giorni dell’ovulazione, il calcolatore da un range di circa 6/7 giorni in cui si è più fertili dato che, se non si usa uno stick ovulatorio in cui si individua il picco e cioè quando scoppia il follicolo, non tutte siamo uguali e non è detto che il follicolo scoppi al 14° giorno, inoltre mentre l’ovulo ha una vita 36 ore circa, gli spermatozoi possono rimanere in vita per 72 ore per cui se si ha un rapporto il 12° giorno e si ovula il 14° si potrebbe rimanere incinta. Dopo la fecondazione l’ovulo, che viene fecondato nella tuba, impiega circa 7 giorni prima di arrivare nell’utero ed in quel momento che si ha la nidazione, quindi non si è fertili perché già si è concepito. Spero di essere stata chiara

      • Serena nn mi hai più contattata comunque ti racconto un po’ la mia storia dato che magari tante ragazze qui hanno bisogno di una spinta in più! Gennaio 2015 decido insieme a mio marito di provare Ad avere un figlio … ovviamente i mesi passano e di restare incinta nessuna traccia ad agosto dopo ben 8 mesi decisi di fare delle visite!! (Forse perché me lo sentivo in fondo) mio marito fece lo spermiogramma risultó dannoso ! Azoospermia( significa che nel ieculato di mio marito non esce nemmeno un soldatino) panico totale! Alla fine abbiamo fatto esami su esami , si viene a sapere che mio marito ha un problema genetico ! Si deve per forza fare un prelievo dei soldatini da direttamente i testicoli ! Comunque alla fine ho fatto 2 fecondazioni andate a male, comunque fatto sta che dipende dalla fortuna!!! Penso di averti detto tutto in poche parole!! Baci