Intolleranze alimentari: come sostituire il latte nelle ricette per bambini

Capita sempre più spesso che i bambini abbiano bisogno di seguire, causa intolleranza al lattosio o allergia alle proteine del latte, una dieta priva di latte e derivati. Questo può succedere sia per un periodo di tempo limitato (quando il problema riscontrato dal medico è temporaneo), che per periodi più lunghi o addirittura per sempre (quando il problema è allergico).

Questo perché nei confronti del latte si possono manifestare due tipi di problemi diversi tra loro: l’intolleranza al lattosio e l’allergia alle proteine del latte. La prima si manifesta quando l’apparato digerente non riesce a digerire perfettamente il lattosio.

L’allergia, invece, è causata dalle proteine del latte e scatena una reazione del sistema immunitario.

In genere chi ne soffre deve eliminare completamente il cibo che causa la reazione (mentre per l’intolleranza, il lattosio si può assumere in piccole dosi).

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Per approfondire: intolleranza al lattosio/allergia alle proteine del latte:due realtà diverse.

In un caso o nell’altro comunque, ai genitori dei bambini intolleranti o allergici spetta l’arduo compito di preparare piatti idonei alla dieta, facendo attenzione in molti casi anche a leggere le etichette dei cibi acquistati.

Per approfondire: allergia al latte come riconoscerla e i modi per curarla

Come sostituire il latte e derivati nelle ricette

Sostituire il latte nelle ricette è fortunatamente una cosa possibile. Ci sono infatti alimenti che si possono utilizzare al posto di latte, burro e formaggi senza per questo dover rinunciare a preparare piatti che ai bambini piacciono, come creme, dolci, torte e biscotti fatti in casa (ottimi a colazione e a merenda).

Vediamo perciò quali sono queste alternative e anche alcune ricette senza latte adatte ai bambini.

Sostituti del latte

Per chi avesse problemi di intolleranza/allergia oltre che al latte vaccino, anche a quello di capra o di pecora, i sostituti del latte più importanti che possono essere usati con soddisfazione nelle ricette sono l’acqua, il latte vegetale, il succo di arancia, succo di mela, il vino bianco (non consigliato però per ricette dove la quantità supera i 100ml).

Validi sostituti del burro o della panna invece possono essere, la panna vegetale, lo yogurt, l’olio, la margarina, mentre i formaggi se sono previsti nella ricetta, si possono sostituire con i formaggi di tipo vegetale (il più utilizzato è il tofu).

Il latte vegetale

Tra i vari tipi di latte vegetale i più conosciuti sono: il latte di soia (latte povero di calorie e ricco di proteine, tra i più utilizzati e conosciuti), il latte di avena, il latte di riso, il latte di mandorle, il latte di cocco e tanti altri.

Tra questi tipi di latte nessuno ha il sapore del latte vaccino e non ce n’è uno migliore dell’altro in assoluto. La scelta dipende dal gusto personale. Per questo motivo la cosa migliore è provarne più di un tipo e anche di più marche e fermarsi a quello che al bambino piace di più. 

Latte vegetale

Linee guida per l’utilizzo

Ognuno di questi tipi di latte possono essere utilizzati come il latte vaccino, quindi buoni sia da bere che come ingredienti per le ricette da preparare ai bambini.

Il rapporto per sostituire un latte vegetale al latte vaccino è di 1:1 cioè se una ricetta prevede 100 ml di latte questi possono essere sostituiti con 100 ml di latte vegetale.

Ma le possibilità di sostituzione possono anche essere altre.

In alcune ricette dove è previsto il latte, questo può essere sostituito con l’acqua. A seconda delle ricette l’acqua può essere aromatizzata con vaniglia, scorza di agrumi grattugiata oppure usata tale e quale. Anche se la differenza dell’apporto nutrizionale tra latte e acqua non è paragonabile, spesso il sapore dei dolci non ne risente.

Stesso discorso vale anche quando il latte viene sostituito da succhi di arancia o mela anche se in questo caso il dolce avrà un leggero sapore di frutta. Il rapporto è sempre di 1:1.

In alcune ricette poi il latte può essere sostituito con la panna fresca anche vegetale (rapporto 1:1) oppure con 125 g di yogurt (che gli intolleranti al lattosio possono mangiare).

Per sostituire il burro invece si può utilizzare la margarina (utile negli impasti dov’è il burro andrebbe aggiunto a pezzetti) oppure l’olio di semi (utile quando negli impasti andrebbe aggiunto il burro fuso.

La margarina si utilizza nella stessa quantità indicata per il burro, mentre se si utilizza l’olio occorre aggiungerne un po’ meno.

Per saperne di più sulle dosi di sostituzione, vi consiglio di leggere e guardare le tabelle di sostituzione.

Ricette senza latte

Ricette senza latte per preparazioni più comuni

A questo punto, per aiutarvi a preparare ricette senza lattosio per bambini, ho pensato di condividere con voi alcune ricette base (come quelle per fare la panna, la besciamella, o crema) che vi faranno comodo per poter poi cucinare per i vostri bambini tanti ottimi piatti sia dolci che salati.

Ricette senza latte per merendine per la colazione, la merenda o da portare a scuola

Ricette per dolci e biscotti senza latte/burro

Ricette per il gelato senza latte

Il gelato (quello artigianale in particolare) è uno di quegli alimenti completi, bilanciati e nutrienti che piacciono di più ai bambini. Nella sua composizione risulta esserci un’ottima proporzione tra proteine, carboidrati/zuccheri e grassi e per questo è considerato un’ottima merenda sana e genuina.

Per i bambini allergici o intolleranti al lattosio, mangiare un gelato fuori casa può rappresentare un problema. In genere i gelati alla frutti sono considerati sicuri ma è sempre bene chiedere per fugare ogni dubbio.

Per gli altri gusti cremosi, molte gelaterie offrono l’alternativa “senza lattosio” cioè generalmente a base di latte di soia o di riso.

Ultimamente comunque sono sempre di più i genitori cui piace preparare un gelato fatto in casa. Questa abitudine permette di offrire ai bambini un gelato fatto con ingredienti sani e soprattutto sicuri per la sia allergia/intolleranza al lattosio.

Se vi va di provare, nei link seguenti troverete tre ottime ricette per preparare ottimi gelati senza lattosio


Per altri tipi di intolleranze alimentari, vi consiglio di leggere anche questi post:


Scritto da Doria Vannozzi di unideanellemani.it



Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.

Lascia un commento

1 Commento

-->