Decorare la cameretta: 10 idee per creare simpatici quadretti

Decorare e arredare la cameretta dei bambini, è uno dei compiti più divertenti dei genitori. I modi per farlo sono tantissimi: potete sbizzarrirvi a dipingere le pareti, scegliere le tende, scegliere le lampade, trovare originali tappeti. Il risultato finale dipenderà molto dai materiali usati, dalla vostra fantasia e dal gusto nell’abbinare colori.Comunque, divertitevi!

In tutto questo gran lavoro però non dimenticatevi dei quadri. Anche se non è necessario che siano tanti, appendere qualche quadretto alle pareti è sicuramente una cosa da fare per rendere più allegre le pareti e decorare la cameretta al meglio.
Potete optare per quadretti tradizionali acquistati in qualche negozio specializzato oppure potete decidere di fare da soli i vostri quadretti. Le idee da cui prendere ispirazione sul web non mancano e io ve ne faccio vedere alcune tutte bellissime!

Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. In regalo il manuale dello svezzamento di Madegus!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Decorare la cameretta con i quadri


Quadretti con foto su tela

quadretti per la cameretta

Creare dei quadretti per la cameretta utilizzando le fotografie dei bambini non è un’idea così originale, ma sicuramente una scelta tenera che genera emozioni oltre che molto scenografica. In questi ultimi anni le stampe su tela stanno riscuotendo un discreto successo e per questo non vi sarà difficile trovare uno shop on line o un negozio che faccia questo servizio. Scegliete le foto del vostro bambino che vi piacciono di più in base al colore, al soggetto o ad un altro criterio, fatele stampare su tela e disponetele accuratamente.


Quadretti fatti dai bambini

Il modo più facile per decorare le pareti della cameretta è sicuramente quello di appendere al muro le “opere d’arte” dei bambini. In commercio si trovano colori acrilici creati appositamente per permettere anche ai bimbi molto piccoli di colorare anche grandi superfici utilizzando grossi pennelli, le mani o i piedi. Un metodo che vi permetterà di mettere alla prova la fantasia creativa di vostro figlio e al contempo di creare pannelli coloratissimi da appendere al muro anche con le loro impronte da appendere anno dopo anno.


Quadretti 3D

A volte anche un semplice disegno può diventare un quadretto originale e simpatico quando nella tela si inseriscono materiali che attribuiscono al quadro una prospettiva in 3d. Per esempio il disegno di un semplice arcobaleno può cambiare decisamente aspetto mediante l’utilizzo di tanti bottoni colorati disposti ad arte sulla superficie. Il disegno di una ballerina invece può prendere vita mediante l’applicazione di un pezzetto di tulle lungo il suo girovita. Sono solo due esempi che spero vi suggeriscano idee per ringiovanire vecchi quadretti che avete in casa o per inventarvi quadretti nuovi e spiritosi anche partendo da un semplice disegno fatto a mano.


Quadretti con vecchi giocattoli

Vi sono avanzate un po’ di piastrelle di gomma dei bambini?
Potete riciclarle ed utilizzarle per farne dei coloratissimi quadretti per decorare la cameretta. Potete attaccarli uno ad uno alle pareti o usarli come portafoto componibili da appoggiare sul comò. Per farli basta incollare una tasca di stoffa sul retro e utilizzarla per infilarci le foto.


Quadretti con stencil

Se le vostre capacità pittoriche sono un po’ limitate, potrete realizzare dei quadretti utilizzando gli stencil. Potete cercare per esempio delle sagome di animali sul web, stamparle, ritagliare e utilizzarle posizionandole su pezzetti di legno o quadretti di tela. Stendendo il colore che preferite sopra la sagoma, si formerà un disegno perfetto anche senza saper disegnare.
Createne tanti, tutti dello stesso colore o anche di colori diversi e divertitevi ad applicarci anche simpatici pompon.


Quadretti su legno

Un altro modo per creare dei simpatici quadretti per la cameretta è quello di utilizzare una serie di lunghe tavolette di legno dipinde con immagini che ne riempino la lunghezza. Vi basterà stendere un paio di mani di vernice bianca o del colore che volete e disegnare dopo i soggetti che vi piacciono di più. Nell’esempio qui sopra per esempio sono stati disegnati dei coloratissimi colli di giraffa, ma voi potete disegnare fiori esotici, alberi o disegni astratti.


Quadretti stoffa/canovacci/magliette anche ricamati

decorare la cameretta

Se non volete o non sapete disegnare o dipingere, potete creare dei bellissimi quadretti utilizzando i telai rotondi da ricamo. Montandovi dentro tante belle stoffe colorate, con il minimo sforzo potrete decorare la parete della cameretta in maniera splendida.


Disegni e grafiche free printables

Se siete dotati di una buona stampante, una valida alternativa per creare dei quadretti per la cameretta, è quella di utilizzare grafiche liberamente scaricabili dal web. Ci sono moltissimi siti internet che permettono la stampa di disegni molto particolari, nonchè la possibilità di poterli personalizzare con testi o colori. Sarà semplice crearsi una serie di stampe a tema e di dimensioni differenti per creare un effetto masonry.
Alcuni molto carini potete trovarli anche qui.


Ecco, ora che vi ho dato qualche buona idea da seguire, siete pronte a decorare la cameretta dei bambini?

Buon lavoro!

Scritto da Doria Vannozzi di Unideanellemani

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!


Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.

2 Commenti