Quanta acqua devono bere neonati e bambini?

Il nostro corpo è composto per un’alta percentuale da acqua.

Nel neonato l’acqua rappresenta il 75% circa del peso corporeo. Questa quantità diminuisce con l’avanzare dell’età, fino a raggiungere valori intorno al 55-60% in età adulta; per esempio, un bambino di 30 kg contiene circa 20 litri di acqua.

L’acqua è fondamentale per lo svolgimento di tutti i processi fisiologici del corpo, svolge un ruolo essenziale nella digestione, nell’assorbimento, nel trasporto e nell’impiego dei nutrienti ed è il mezzo principale attraverso cui vengono eliminate le sostanze di scarto del nostro organismo.
Per questo il nostro corpo necessita di una costante idratazione. Durante il giorno si perde acqua in vari modi: sudando, respirando, facendo pipì o piangendo. Anche situazioni come caldo particolarmente intenso o la pratica di attività fisica comportano una maggior perdita di liquidi corporei che devono essere integrati. La sudorazione comporta anche la perdita di sali minerali, una dieta varia ed equilibrata, ricca di frutta, verdura e acqua, è più che sufficiente a reintegrare i minerali persi.

Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. In regalo il manuale dello svezzamento di Madegus!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Riconoscere il senso di sete e imparare a prevenirlo è fondamentale per evitare condizioni di stress fisico.

Tabella per età

Per quanto riguarda le dosi giornaliere di acqua consigliate, la SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) ha stilato una tabella suddivisa per sesso ed età.

Per lattanti da 6 mesi a un anno si consigliano 900 ml al giorno.

Per bambini da 1 a 3 anni: 1.200 ml al giorno;

Per bambini da 4 a 6 anni: 1.400 ml;

Per bambini da 7 a 10 anni: 1.800 ml.

Per adolescenti maschi da 11 a 14 anni: 2.000 ml;

Per adolescenti maschi da 15 a 17 anni: 2.500 ml al giorno;

Per le ragazze da 11 a 14 anni: 1.900 ml al giorno

Per le ragazze da 15 a 17 anni: 2.000 ml al giorno.

Per quanto riguarda gli adulti:

gli uomini dovrebbero assumere 2.500 ml al giorno e le donne 2.000 ml al giorno.

Inoltre si consiglia alle donne in gravidanza di aumentare la dose quotidiana di 300 ml e durante l’allattamento aggiungere 700 ml.

Quanti bicchieri di acqua al giorno ?

Il consiglio è quello di bere almeno 8 – 10 bicchieri di acqua al giorno poiché anche i cibi possono essere un’ottima fonte di idratazione. Frutta e verdura, oltre ad essere ricche in vitamine e sali minerali, sono gli alimenti a maggior contenuto d’acqua. Anche carne, pesce, uova, formaggi freschi, pasta e riso cotti ne contengono una buona quantità.

Latte, tisane, spremute, zuppe e minestre sono ottime per integrare l’acqua persa. Attenzione a non eccedere con bevande troppo zuccherine come succhi, bibite energetiche o bevande quali coca, aranciata o simili che dovrebbero essere consumate solo saltuariamente e con moderazione, infatti, oltre a fornire acqua apportano anche altre sostanze che contengono calorie (ad esempio zuccheri semplici) o che sono farmacologicamente attive (ad esempio caffeina).

Mantenere il giusto livello di idratazione è indispensabile. Educare il bambino a bere in modo frequente per prevenire il senso di sete e abituarlo a mangiare frutta e verdura, deve diventare un’abitudine fondamentale per uno stile di vita sano.

Martina Cirelli per Madegus

madegus_nuovo_logo

Fonti:

FAO www.fao.org

OMS www.salute.gov.it

SINU www.sinu.it

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!


Madegus

Maestri del Gusto è una società spin off accademico che si occupa di educazione alimentare e divulgazione ludico scientifica nel campo della nutrizione. Studia, progetta e realizza corsi, laboratori, interventi didattici e apposite strumentazioni rivolti a tutti gli interessati, scuole, aziende e professionisti.