Daniela Zuccarello – Genetista

Ciao a tutte!

Sono Daniela Zuccarello, sono un medico, specialista in genetica medica, esperta di malattie genetiche e medicina della riproduzione. Ho 36 anni e sono la mamma di Alice, 2 anni, arrivata con grande gioia dopo 5 gravidanze.

Da anni mi occupo di infertilità maschile e femminile, di malattie genetiche trasmissibili ai figli, ma soprattutto, forte della mia esperienza come medico, donna e mamma, vengo interpellata per indicare alle coppie con queste problematiche il percorso giusto da seguire, le persone giuste a cui rivolgersi, evitando giri inutili e attese lunghissime!

In generale, è opportuno rivolgersi al genetista in caso di:

  • problemi riproduttivi o infertilità
  • 2 o più aborti
  • partner consanguinei
  • malattie genetiche o ricorrenti in famiglia (ritardo mentale, malformazioni, tumori, malattie cardiovascolari, morti infantili)
  • età materna al concepimento superiore/uguale a 35 anni
  • origini geografiche peculiari (sardegna e sicilia per la talassemia, veneto per la fibrosi cistica)
  • esposizione lavorativa a sostanze tossiche o radiazioni ionizzanti, pregressa chemio/radioterapia
  • deficit visivi e uditivi familiari
  • malattie neurologiche o mentali familiari

Trovate il mio CV completo a questo link.

Daniela

In collaborazione con 

  

Vuoi farle una domanda o richiedere la trattazione di un argomento?

Invia una domanda alla Dott.ssa Danioela Zuccarello 

 Articoli e risposte pubblicati su PeriodoFertile

Test Combinato (ultrascreen): in che cosa consiste e come si interpretano i valori

La maggioranza dei bambini è normale dal punto di vista anatomico e del corredo genetico. Tuttavia tutte le donne hanno un piccolo rischio di partorire un bambino portatore di handicap fisico e/o mentale indipendentemente dalla loro età. Le cause di handicap possono essere riconducibili ad anomalie di sviluppo di parti anatomiche (es. cervello, cuore, polmoni […]

Continua...


I test di di diagnosi prenatale non invasiva al posto dell’amniocentesi?

Molte lettrici mi chiedono di fare chiarezza sui vari test proposti in centri privati (per cui a pagamento e non rimborsati dal Sistema Sanitario Nazionale) che promettono una diagnosi prenatale NON invasiva. I nomi sono molti (Codex, Praenatest, T21, Harmony, ecc…) ma il concetto alla base è identico. Si tratta di un’analisi di sequenziamento massimo (NGS, next generation sequence, in gergo […]

Continua...


Le aneuploidie nella blastocisti possono dare poi un feto con un cariotipo normale?

Salve dottoressa, ho una domanda che mi assilla da giorni.Ho fatto la diagnosi preimpianto da poco per l’unica blastocisti che si era formata nel mio ultimo ciclo di icsi ed è risultata avere aneuploidie complesse (monosomia cromosoma 16 e 20 e trisomia cromosoma 8)…un dubbio però mi assilla essendo l’unica blastocisti che ho…facendo comunque il […]

Continua...


Fecondazione assistita: in che cosa consiste il percorso di PMA

In base alle necessità della coppia possono essere utilizzate varie tecniche di procreazione medicalmente assistita (PMA) quali: l’inseminazione intrauterina (IUI), la fecondazione in vitro e il trasferimento embrionale (FIVET), l’iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI). L’equipe di un centro PMA deve essere composta da medici specialisti in ginecologia, andrologia e genetica medica, oltre che da biologi […]

Continua...


La diagnosi genetica preimpianto (PGT): a chi è rivolta e come si svolge

Cos’è la PGT (Test Genetico Pre-impianto)? La diagnosi genetica pre-impianto (PGT,) è la forma più precoce di diagnosi prenatale e consente di identificare anomalie del patrimonio genetico negli embrioni prodotti in vitro. Secondo gli ultimi studi scientifici effettuati il “gold standard” per effettuare la diagnosi preimpianto è una biopsia (prelievo di poche cellule) del trofoblasto allo stadio […]

Continua...


Diagnosi prenatale: scegliere tra analisi invasive, non invasive e novità

Scopriamo assieme cosa significa tecnica invasiva, quali malattie possono essere scoperte, quali rischi comportano. Si distingue dalla diagnosi pre-impianto, che viene anch’essa considerata la più precoce tecnica di diagnosi prenatale, poiché questa viene eseguita sull’embrione prima del suo trasferimento in utero. Invasive e non invasive Le tecniche di diagnosi prenatale possono essere invasive, ovvero fatte prelevando (di solito con […]

Continua...


Quali sono le percentuali di successo di un trattamento di fecondazione assistita?

Molto spesso ci scrivono donne che si sono sottoposte senza successo a un trattamento di fecondazione assistita chiedendoci il motivo per cui non è andato a buon fine. Abbiamo girato la domana alla nostra genetista esperta in problemi di fertilità, da dott. ssa Daniela Zuccarello. Ecco ciò che ci ha spiegato: l problema delle statistiche […]

Continua...


Disomie nei cromosomi sessuali: risponde l’esperto

Buongiorno dottoressa, il mio compagno ha fatto fish test da cui risulta una percentuale del 64% di spermatozoi con disomia dei cromosomi sessuali (che coincide con la percentuale di spermatozoi con dna frammentato, fatto in un altro laboratorio). Disomie 13,18,21, non ce ne sono. Chiedo cortesemente: 1) Di solito sono gli stessi gli spermatozoi con dna frammentato e quelli […]

Continua...


La vitiligine è ereditaria? Risponde la genetista

Buonasera Dottoressa sono una donna di 42 anni, sono mamma di una splendida bimba di 2 anni. Vorrei tanto avere un’altro bimbo. Purtroppo da un anno mi è stata diagnosticata la vitiligine e questo mi spaventa, perché non so’ se ho trasmesso la malattia a mia figlia. Premetto che nessuno della mia famiglia ne soffre neanche parenti lontani, […]

Continua...


Il congelamento degli ovociti e il social freezing

Il congelamento degli ovociti è una tecnica per conservare gli ovociti migliori per utilizzarli quando si desidera una gravidanza ad una età dove la fertilità non è più elevata. L’età media della donna alla prima gravidanza si sta alzando continuamente e con essa le difficoltà di concepimento ed il numero di aborto spontanei. La qualità […]

Continua...


Si può capire la qualità ovocitaria prima di un trattamento di PMA?

Gentilissima Dottoressa, Le chiedo un chiarimento. Sono in procinto di effettuare una IUI e mi chiedevo, da quali parametri dipende la qualità ovocitaria? Cioè , quali accertamenti diagnostici vengono effettuati per fare emergere un problema di qualità dell’ovocita? Certa di una risposta, le porgo i miei più sinceri saluti. Gentile signora, Non esiste un esame che valuti la […]

Continua...


Perché solo alcuni ovociti si fecondano in vitro? Risponde l’esperto

Gentile dottoressa ho effettuato 4 cicli di PMA, nei primi 3 c’è sempre stata una buona fertilizzazione degli ovociti con trasferimento di 3 embrioni x volta. In quest’ultimo tentativo sono stati recuperati 13 ovociti, dei quali 6 idonei e solo uno fecondato, secondo lei da cosa può essere dipeso? Ora è sotto osservazione con la speranza che diventi blastocisti. Grazie […]

Continua...


Transfer embrione post ICSI

Cortese dottoressa, in un una clinica spagnola giovedì scorso alle 12.30 mi hanno fatto transfer di un solo embrione di due cellule fecondato con ICSI. Pick up martedì alle ore 8.15. Mercoledì alle 11.00 mi chiama il centro e mi dice che l’ovocita si è fecondato e ha due cellule. Il giorno dopo, appunto giovedì alle 13.30 mi fanno il transfer dicendomi […]

Continua...


La psoriasi è ereditaria? Risponde la genetista

Salve sono in gravidanza alla 14° settimana e siccome sia io che mio marito abbiamo la psoriasi volevo chiederle se nostro figlio potrebbe ereditarla. Grazie Cara Sig.ra, La psoriasi é una patologia a base autoimmunitaria che non ha una ereditarietà diretta come le classiche malattie genetiche, anche se é nota una aggregazione familiare. In altre parole vostro […]

Continua...


Quale esame prenatale fare per avere la certezza di un bimbo sano? Risponde la genetista

Buongiorno, sono una mamma di un bimbo di quasi 4 anni, ora sono di nuovo in attesa. A 13 settimane ho effettuato la translucenza nucale con valore 1,5 mm e il bi test mi ha dato rischio per trisomia 21 1 su 10000, rischio su trisomia 18 1 su 10000. Pur essendo solo statistica il […]

Continua...


Esami da fare quando la gravidanza non arriva

esami da fare quando la gravidanza non arriva

Quali sono gli esami da fare quando la gravidanza non arriva, dopo mesi di tentativi andati a vuoto? In genere i medici consigliano di iniziare gli accertamenti dopo 12 mesi  di tentativi mirati ( o dopo 6 mesi se la donna ha più di 36 anni). Tentativi mirati significa che nei 12 mesi  ( o […]

Continua...


Posso diventare mamma a 40 anni? Risponde la genetista

Buongiorno, sono una mamma di 40 anni con tre splendide bambine di 13, 11 e 7 anni avute da un precedente matrimonio, io e il mio compagno desidereremmo tanto avere un bambino nostro, ma ho molta paura perché ho letto che con l’aumentare delle età materna aumentano esponenzialmente anche i rischi di malattie genetiche oltre al fatto […]

Continua...


Cavitazione e fertilità. Risponde la genetista

Cara Dott. Zuccarello. Io e mio marito stiamo cercando di avere un bimbo. Vorrei fare delle sedute di cavitazione, ossia ultrasuoni per combattere grasso adiposo. Il mio dubbio è l’influenza che gli ultrasuoni possono avere dell’ovulazione e quindi sul periodo fertile. Posso stare tranquilla o meglio evitare. In ogni caso potrei smettere nel periodo fertile e dopo, nel dubbio di […]

Continua...


L’ultrascreen va fatto da medici accreditati FMF?

Salve, la mia ginecologa mi ha dato una lista di nominativi dove eseguire l’ultra-screen. Parlando con un’amica mi ha detto che è importante che il dott. sia accreditato dalla FETAL MEDICINE FOUNDATION, ho allora verificato sul sito ed effettivamente il dottor che mi ha indicato la ginecologa, quello più comodo, non è menzionato. Ho sentito […]

Continua...


Ho avuto la preeclampsia. Potrà ripetersi in una nuova gravidanza? Risponde il medico genetista.

Gent.le Dott.ssa Zuccarello, Le scrivo per chiederle un’informazione. Brevemente le racconto la mia storia. Ho avuto la preeclampsia in gravidanza ho rischiato molto ma per fortuna è andata bene e sono mamma di una bimba che ora ha 4 anni. Vorrei sapere se ci sono studi recenti per la cura della preeclampsia (esclusa l’assunzione dell’aspirinetta […]

Continua...


Un figlio a 44 anni, è possibile? Se si come? Risponde la genetista

Salve, le scrivo perchè da settimane io e il mio compagno stavamo cercando di avere un figlio ma niente (ho 44 anni, sono mamma di una  figlia di 22 anni e un figlio di 13 nati con parto naturale e senza problemi). A gennaio ho cominciato a prendere la folina e finalmente il 14 febbraio scopro di […]

Continua...


Esenzioni Ticket in gravidanza per malattia genetica rara: risponde il Medico Genetista

Buon giorno Dott.ssa, sono affetta dalla malattia di Charcot Marie Tooth ereditata da mia madre. Sto cercando di evere un bimbo e so già che farò la villocentesi per ricercare il cromosoma 17 che è l’imputato di questa neuropatia. Al Besta di Milano mi hanno rilasciato l’ esenzione per malattia. Premesso tutto ciò volevo chiederle se nella villo che […]

Continua...


Si possono interpretare da sole le analisi del sangue del Bi-test? No! Ecco perchè

Buongiorno Dottoressa, Le scrivo in quanto ieri ho ritirato le analisi del Bi-Test ed i risultati sono i seguenti: HCG Beta free: 80.20 IU/L PAPP-A: 0.25 IU/L Il prelievo è stato eseguito la settimana scorsa (9 settimana di gestazione), venerdì ho l’ecografia. Non avendo i valori di riferimento ho fatto delle indagini sul web e da quanto ho […]

Continua...


Psoriasi e spondilite anchilosante sono malattie ereditarie? Risponde la genetista

Gent.ssa Dott.ssa, ho 31 anni e da 3 anni mi hanno riscontrato spondilite e psoriasi non collegate tra loro. Vorrei sapere se mio figlio (futuro spero) possa essere affetto da tali patologie. In famiglia non ci sono casi, solo io ne soffro. inoltre i farmaci che prendo per tali malattie possono influire negativamente sul buon sviluppo del feto? […]

Continua...


Isterosalpinografia: rapporti liberi si o no dopo? Risponde l’esperto

Gentile Dottoressa, desidererei un suo parere in merito al tanto discusso post isterosalpingografia: alcuni medici consigliano rapporti protetti dopo l’esame, altri invece di averli liberi in quanto il concepimento è a volte favorito. Potrebbe chiarirmi le idee, dal momento che dovrò sottopormi all’ISG prossimamente? Grazie Salve, sono due scuole di pensiero diverse. L’orientamento maggioritario comunque è di lasciare liberi […]

Continua...


La Sindrome di Noonan, risponde il medico genetista

Gentile dottoressa, al nostro piccolo  (ora 5 mesi) è stata diagnosticata la Sindrome di Noonan. Al di là di quanto reperibile in rete – ho letto tutto, anche in inglese – c’è qualcosa che lei può dirmi sulla base della sua esperienza personale diretta, avendo avuto a che fare con altri bambini con questa sindrome? In particolare vorrei informazioni […]

Continua...