Corredino per asilo fai da te: tante idee per risparmiare

Avete visto il calendario? Siamo arrivati a settembre e a breve riapriranno asili nido e scuole! Per questo sono sicura che in questi giorni state pensando a come preparare tutto il corredino per l’asilo (onestamente un po’ vi invidio… a me piaceva molto il fai da te e preparare i bavaglini, le salviette, i grembiulini per la mia bimba 🙂 ).

La maggior parte delle scuole in genere comunica preventivamente tutto l’occorrente che i bambini devono avere, quindi non dovreste avere grossi problemi nel preparare il corredino per l’asilo, che di solito si compone di:

  • una o più sacchette porta biancheria di cotone
  • un cambio di vestiti, meglio se comodi e di pesantezza e utilità adatta alla stagione
  • un cambio intimo come body, mutandine e canottiere, calzini
  • più bavaglini
  • salviettine e asciugamani (meglio se con gancetto per appenderli)
  • un materassino o sacco nanna 
  • lenzuolino e/o copertina per il riposino
  • un grembiulino salva abiti per i bambini più grandi che fanno attività manuali
Vuoi ricevere interessanti suggerimenti sulla cura del tuo bambino?
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Alcune di queste cose già ce l’avrete (forse del fratellino/sorellina più grande), altre invece le dovrete acquistare. Però, per chi ha un po’ di manualità con ago e filo o per chi ha la mamma, la zia o la nonna che sa cucire, ci sono molte soluzioni per risparmiare e creare un corredino fai da te per l’asilo alternativo ed unico. Ecco alcune idee da cui prendere ispirazione.

Corredino per asilo fai da te

Sacchetti per l’asilo di stoffa

sacchetti-asilo-fai-da-te

I sacchettini di cotone servono per contenere i cambi e gli oggetti personali del bambino. Anche se si trovano facilmente in commercio, il sacchettino per asilo è una di quelle cose che molte mamme provano a fare da sé. Cucire un sacchettino di stoffa è facile e veloce, basta avere una macchina da cucire e uno scampolino di stoffa. Nel link che vi lascio troverete tante idee per → creare sacchette per l’asilo veramente carine e facili da realizzare 


Bavaglini per il pranzo

bavaglini fai da te,

Se cucire sacchettini per l’asilo è facile, cucire dei bavaglini lo è ancora di più!
Con della stoffa di cotone (anche riciclata vecchie camicie) e canovacci di spugna, o con magliette che non si usano più, si possono creare dei bavaglini per l’asilo veramente simpatici ed economici.
Nel link che vi lascio, troverete qualche buona idea → Come fare bavaglini fai da te


Copertine per il riposino

copertine per bambini fai da te

Per il riposino pomeridiano molti asili chiedono che il bambino abbia la propria copertina. Se ne avete già una siete fortunate, altrimenti potete farla da sole in pile (che costa veramente poco), in cotone felpato o anche di lana se sapete lavorare ai ferri o all’uncinetto.
Se vi mancano le idee qui potete trovare l’ispirazione → Copertine fai da te: idee e tutorial


Sacco nanna

Per far dormire comodi e al caldo i neonati e bambini, alcuni asili sia nei nido che alle materne, richiedono il sacco nanna. Essendo un vero e proprio sacco chiuso ai lati e sul fondo, maestre e mamme lo trovano molto pratico perché evita l’utilizzo di lenzuolino e copertina. Di modi per risparmiare e per creare sacchi nanna fatti in casa ce ne sono molti. Eccone alcuni adatti per i bambini piccoli→ Come fare sacchi nanna fai da te

ed eccone uno adatto per i bambini più grandiTutorial per materassino asilo.
In questo caso si tratta di un sacco aperto con coperta cucita di lato. In pratica un comodo materassino da mettere sulla brandina o direttamente a terra e arrotolabile. Molto pratico.


Grembiulini fai da te

Cucire un grembiulino è una cosa impegnativa e richiede la mano di chi sa usare la macchina da cucire. Di sicuro consente di risparmiare e di creare un grembiule con una stoffa scelta da noi (che sarà migliore di quelle sintetiche con cui confezionano ultimamente molti grembiulini che si trovano in commercio). Per aiutarvi vi lascio un link dove troverete un video diviso in due parti che spiega → come cucire un grembiulino classico.

Molto più semplice e alla portata di tutti invece è cucire un grembiulino salva abito, cioè uno di quelli senza maniche che si fanno mettere ai bambini quando devono fare delle attività creative. Si possono cucire sia di stoffa che in tessuto impermeabile. Anche per questi potete seguire i relativi tutorial: grembiulino a pois e grembiulino fantasia.


Come personalizzare il set per l’asilo

Una cosa molto importante che viene richiesta spesso dall’asilo e che vi dovrete ricordare di fare, è la personalizzazione della biancheria e del set per l’asilo. In poche parole è bene che su ogni abito, sugli asciugamani, sui bavaglini e così via, scriviate il nome e il cognome di vostro figlio o un segno di riconoscimento. Per fare questo potete:

  • acquistare delle penne apposite per scrivere sulla stoffa senza che i lavaggi ne scoloriscano la scritta.
  • acquistare delle etichette adesive da attaccare ai capi e alla biancheria semplicemente stirando. Ce ne sono sia bianche scrivibili che già con il nome stampato e si possono trovare in vendita nelle mercerie o anche on line.
  • ricamare il nome con ago e filo e se vi serve potete trovare qui → lo schema delle lettere dell’alfabeto da seguire.
  • cucire delle fettucce di stoffa in posizioni nascoste e scriverci il nome.

In alternativa, se vi basta personalizzare il set per l’asilo con dei simboli o dei segni di riconoscimento (tipo animaletti o altri disegni) potete creare delle applicazioni di stoffa da cucire su bavaglini, sacchette di cotone, grembiulini, asciugamani e su quello che vi serve.
Per vedere come fare vi consiglio di leggere qui → Come personalizzare il set per l’asilo


Non mi rimane che augurarvi buon lavoro e ai vostri bimbi un buon rientro a scuola!

Scritto da Doria Vannozzi di Unideanellemani

Vuoi ricevere interessanti suggerimenti sulla cura del tuo bambino?
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.