FattoreMamma Network

Abbigliamento Bambini Creare Creatività Essere mamma

Abbigliamento fai da te: come creare tanti bei leggings e pantaloni per bambini

Credo che a tutte le mamme dotate di un po’ di manualità, sia venuto prima o poi il desiderio di cucire qualche capo d’abbigliamento per i loro bambini. La cosa è infatti allettante e dà tante soddisfazioni, non solo perché è un modo creativo per risparmiare, ma anche perché si possono creare tanti bei vestitini con le stoffe e nei modelli che piacciono di più.

La maggior parte si cimenta in progetti di cucito semplici e veloci (per esempio i bavaglini) pensando che cucire un paio di pantaloni sia troppo complicato. Ma se questo è vero per i pantaloni da adulti, non lo è per i leggings e i pantaloni per bambini che nella maggior parte dei casi, non avendo tasche o cerniere e avendo il cavallo più semplice e un semplice elastico in vita, sono un progetto di cucito che tutte le mamme, anche le principianti del cucito, possono affrontare.

Come fare i pantaloncini

In genere prima di tagliare la stoffa, sarebbe bene avere un cartamodello per pantaloncino da seguire. In rete se ne possono trovare alcuni anche molto semplici: basta riportarli su carta per avere un cartamodello da sfruttare anche più di una volta.

cartamodello-calzoni-bambini

Una volta tagliato, il cartamodello va appoggiato sulla stoffa (messa doppia o singola a seconda del modello del pantalone) e fermato con degli spilli. Prima però fai attenzione al verso del tessuto e posiziona il cartamodello seguendo il drittofilo. Solo dopo si procede a tagliare la stoffa avendo l’accortezza di lasciare un paio di centimetri di margine per le cuciture.

Per farti capire il procedimento puoi leggere questo → tutorial per cucire pantaloncini oppure puoi  guardare questo → video per fare leggings molto chiaro -anche se è in inglese- che spiega come tagliare e come fare le cuciture sia con la macchina da cucire che con la tagliaecuci (utilissima per cucire la maglina).

Fare pantaloncini senza il cartamodello

pantaloni per bambini fai da te

Quando però non si ha a disposizione un cartamodello (e succede molto spesso) e non si è capaci di disegnarne uno da sole, la soluzione migliore è quella di →utilizzare un altro paio di pantaloncini da cui ricavare il modello o di →appoggiare direttamente i calzoni sulla stoffa e disegnarne i contorni da tagliare.

Una volta tagliata la stoffa si procede a unire le parti imbastendo con ago e filo (soluzione suggerita dalle sarte) o semplicemente usando gli spilli (soluzione gradita alle mamme ;) ) e poi passando i pantaloncini sotto la macchina da cucire. Per sapere nei dettagli come procedere puoi seguire i tutorial che ti ho indicato con le frecce.

Modelli simpatici

La parte più delicata dei pantaloni è il cavallo che di norma deve avere la punta del dietro più lunga di quella davanti. Per i pantaloni dei bambini però, soprattutto quelli in maglina, questo non è strettamente necessario e si può anche fare la parte davanti del cavallo uguale a quella dietro, oppure si può fare la parte posteriore un po’più alta se c’è bisogno di un po’ di spazio per il pannolino.

pantaloni-alla-turca-per-bambino

Volendo cucire dei pantaloncini un po’ più originali, pur rimanendo su modelli facili e veloci da fare, suggerisco i pantaloncini alla turca che sono simpatici e comodissimi, hanno il cavallo davanti uguale al dietro e si possono fare di maglina riciclando vecchie t-shirt.

pantaloni-bambina-ruches

Mentre cucendo un paio di leggings con cavallo classico è possibile ottenere comunque dei pantaloni simpatici cucendovi sopra delle ruches o balze arricciate pantaloncini bambine.

Cosa usare per fare i leggings e i pantaloni per bambini

Per fare dei leggings o dei pantaloncini basic -come li chiamo io- e cioè dei calzoni semplici e veloci, con elastico in vita e senza tanti fronzoli, si possono usare stoffe in morbido cotone, in cotone felpato, in jersey o semplicemente in maglina. In commercio si possono trovare scampoli di tutti i tipi e fantasie anche a prezzi d’occasione.

leggings-per-bambini-fai-da-te

Volendo risparmiare e sbizzarrirsi in fatto di riciclo, si possono anche fare leggings e pantaloni per bambini utilizzando quello che di più bello e fantasioso si può trovare negli armadi, purché sia da riciclare. Per esempio si possono fare:

  1. pantaloni cucendo pezzi di magliettine che non stanno più
  2. pantaloncini utilizzando vecchie t-shirt di mamma e papà
  3. leggings con i maglioni di lana
  4. leggings o calze a maglia usando vecchi calzettoni

Seguendo queste semplici indicazioni e i tutorial che ho trovato, non avrai difficoltà a cucire i tuoi primi pantaloncini o leggings per il tuoi bimbi.
In caso contrario fatti aiutare da un’amica o fai delle prove: se sbagli qualcosa il danno sarà minimo, se invece tutto andrà bene come credo, la soddisfazione sarà massima. ;)

Scritto da Doria Vannozzi di Unideanellemani

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.