FattoreMamma Network

Quando avere i rapporti?

Data di inizio dell'ultimo ciclo
e di solito tra un ciclo e l'altro passano



Conoscendo il proprio periodo fertile, per cercare di rimanere incinta, si possono “concentrare” i rapporti proprio nei giorni più fertili. Non è necessario avere rapporti tutti i giorni o più volte al giorno, anzi è preferibile distribuirli in tutto il periodo fertile ricordando sempre di vivere la ricerca di un bimbo con tanta tranquillità.

Da dove arrivano i giorni dei rapporti?

Il calcolatore si basa sul metodo di Ogino Knaus: partendo dalla data dell’ultimo ciclo e dalla durata dello stesso, calcola il periodo fertile e propone i giorni “migliori” nei quali avere dei rapporti. Non è ovviamente necessario seguire la tabella con precisione ma cercate di non “saltare” troppi giorni perché l’ovulo, una volta emesso dall’ovaio, resta fecondabile per poche ore (dalle 12 alle 24 massimo). Non lasciate mai passare più di 3-4 giorni di astinenza prima del vostro periodo fertile.

Il consiglio ovviamente è sempre quello di cercare di individuare i giorni fertili valutando i segnali che invia il nostro corpo (muco cervicale, temperatura basale, …) oppure aiutandosi anche con metodi come gli stick  per l’ovulazione.

Attenzione! Questo calcolatore vuole essere un aiuto per massimizzare la probabilità di avere una gravidanza, ma si può restare incinta anche con rapporti in giorni diversi da quelli indicati e fuori dal periodo fertile.

E’ possibile aumentare la probabilità di avere un maschio o una femmina?

Se non ci sono problemi di fertilità di coppia ed il ciclo è sempre regolare, si può provare con il metodo di Shettles:

Entra nella grande community di Periodo Fertile

Partecipa anche tu al forum, iscriviti in pochi secondi!

Vai alla registrazione Registrazione istantanea con Facebook

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

1.966 Commenti

  • Buon giorno dottoressa,io ho un calendare sul tel che mi dice che ho oculato il 7aprile non so se può essere attendibilea con il ciclo si trova,cmq 4giorni fa ho avuto dolore alle ovaia CGE vuol dire?

  • Salve il mio ciclo e avvenuto il 7 aprile 2017 e ho avuto un rapporto non protetto il 17 ho appena calcolato il mio periodo fertile e mi dice che è il 17 il 19 il 21 e 23 ho paura di essere incinta come faccio?

    • il calcolatore da solo un riferimento statistico riguardo a quando si potrebbe ovulare ma poi bisogna capire dai sintomi quando avviene l’ovulazione
      in ogni caso se ovuli entro 3-5 giorni dal rapporto avuto ( questo è il tempo che possono sopravvivere di solito gli spermatozoi nel corpo della donna) ci sono probabilità di gravidanza

      • Quindi dice che posso essere incinta? Perché ho già avuto un aborto a dicembre perché non stavo bene e non potevo mandare avanti la gravidanza e sinceramente non mi sento ancora pronta per questo è ho paura di affrontare un altro aborto ma se fossi incinta sono costretta a farlo :( sono disperata

          • Lo so ha perfettamente ragione adesso non so che fare che pensare e non riesco a pensare ad altro anche perché non posso tenere il bambino sia perché nn saprei come mantenerlo e per altri vari motivi.. :( dice che c’è speranza che sia incinta?

            • Il problema è che il mio medico neanche c’è e fuori per lavoro e volevo chiederle se è normale che mi sento appesantita e gonfia? E riguardo il medico mi darebbe dell incosciente per la seconda volta in alternativa quando dovrei aspettare per abortire? :( anche se non sa quanto mi pesi ma il mio compagno non ha un lavoro stabile io non lavoro proprio a malapena riusciamo a pagare l affitto e mangiare come farei ad accudire un bambino :(

  • Buongiorno Dottoressa,
    nei giorni scorsi ho avuto un’infezione che ho curato con GYNO-CANESTEN per tre giorni accompagnato da Cistiflux. Ora va meglio e ho deciso di non prendere più nulla perché si avvicinano i giorni fertili. Secondo lei la crema che ho usato può interferire con un possibile concepimento? Quanti giorni bisogna aspettare affinché la crema non sia più presente? Attualmente quando mi pulisco non trovo residui della crema.
    Grazie in anticipo per il riscontro, saluti

      • Non ho più bruciore e anche ieri che l’ho applicata all’esterno non ho percepito dolore. Ho deciso di smettere perché, come anticipato, sono in arrivo i giorni fertili e non voglio perdere la possibilità di concepimento (anche se dopo tanti tentativi sono un po’ scoraggiata). Spero pertanto che l’infezione sia stata curata correttamente.

  • salve e buongiorno a tutti io a febbraio o avuto un abborto interno il 23 febbraio 2017 il 24 era previsto il rasciamento ma durante la notte o subito un abborto spontaneo e facendomi le visite ero pulita all interno avevo tutto espulso dasola o fatto la visita di controllo dopo un mese tutto perfettamente gli esami tutto apposto per avere un figlio ci provo da due mesi come posso fare

    • Ciao Anna, mi spiace molto per l’aborto avuto.
      ora probabilmente è solo questione di tempo, cercate di capire quando sei fertile dai sintomi ( muco cervicale che compare da pochi giorni prima dell’ovulazione). puoi aiutarti anche coni test ovulazione o monitorare la temperatura basale per avere conferma della gravidanza.
      Considera che anche avendo rapporti nei giorni esatti la probabilità di gravidanza non supera il 25% per cicli mestruale quini è normale impiegare alcuni mesi per riuscire a rimanere incinta

  • Sto provando a rimanere incinta ho avuto un aborto spontaneo 3 mesi fa..ho 41 anni..come posso sapere esattamente il periodo fertile.grazie

  • Buongiorno Dott.ssa,
    le scrivo ancora per un ulteriore chiarimento….io prendo Chirofert da quasi due mesi ed il ciclo si è regolarizzato a 27 gg., il mio di solito è di 24/26 gg. al massimo. Con questo integratore c’è la possibilità che il mio periodo fertile sia più lungo? Dal 19/3 al 31/3 ho avuto perdite bianche abbondanti ogni due giorni, pertanto ho cercato di avere rapporti il più possibile. Secondo lei ho un periodo fertile così lungo o come dice lei sono solo perdite diverse, quindi solo perdite vaginali senza alcun significato? …ho qualche possibilità?
    Grazie per la disponibilità!

    • di solito la finestra fertile è di 5-7 giorni che sono i gironi che precedono l’ovulazione, il giorno dell’ovulazione e il giorno dopo l’ovulazione . considera che l’osservazione di queste perdite non va fatta prima delle 24 ore dall’ultimo rapporto altrimenti viene influenzata dai residui dovuti al rapporto
      ovviamente avendo avuto rapporti nella fase fertile le probabilità di gravidanza ci sono
      sarebbe utile per capire quando ovuli cercare di monitorare l’ovulazione o con i test o con la temperatura basale

  • Salve Dottoressa, vorrei porle una domanda. Martedi 21 marzo ho avuto muco trasparente e filante, poi non ho più fatto caso al muco e non misuro la tb, in quanto non sto cercando assiduamente una gravidanza.
    Sabato 25 marzo ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo nel pomeriggio ma non è venuto dentro, abbiamo praticato il coito interrotto. So che non è un metodo sicuro ma è capitato. C’è la possibilità che io sia rimasta incinta solamente con il liquido pre-seminale? Ho un ciclo irregolare che varia da 35/39/42. Per ora ancora nessuna comparsa. L’ultimo ciclo l’ho avuto il 22 febbraio. Ieri ho fatto un test con sensibilità 10 mui/ml risultato negativo . Vorrei un suo parere. Grazie se risponderà.

    • ciao Giulia
      sarebbe in ogni caso presto per fare un test di gravidanza non sapendo precisamente quando hai ovulato. io direi di attendere 18 giorni dal rapporto a rischio prima di fare un test.
      le probabilità di gravidanza viste le modalità del rapporto sono poche

      • Grazie per la disponibilità e gentilezza. Ma dal giorno in cui si vede muco filante, quanti giorni dovrebbero trascorrere affinché si verifichi l’ovulazione?

        • l’andamento del muco è evolutivo, inizia con peridte dense per poi diventare filante ed elastico nel giro di alcuni giorni , mediamente 5,
          in genere si ovula l’ultimo giorno di sintomi del muco o entro i 2 giorni successivi quando i sintomi sono spariti del tutto

  • Gentile Dottoressa,
    Ho un dubbio….se durante le perdite bianche si è verificata la fecondazione…queste si bloccano? …il primo sintomo è il mancato arrivo del ciclo o ci sono altri segnali ancora prima?
    Almeno so se mettermi giá l’anima in pace.
    Grazie! :negative:

    • Il concepimento avviene all’ovulazione e prima dell’ovulazione si hanno perdite di muco cervicale con caratteristiche specifiche e tipiche del periodo di fertilità che precede l’ovulazione
      Dopo l’ovulazione si possono avere perdite ma sono diverse e sono normali perdite vaginali questi sia che ci sia stato il concepimento sia che non ci sia stato.
      Di sintomi di gravidanza possono essere e tanti ma in genere compaiono in concomitanza con il mancato arrivo delle mestruazioni cosa che induce a fare il test

  • Io avuto rapporto il 18 marzo e il 19 marzo 18 ovulazione tra 2 giorno e 19 ovulazione tra 3 giorno e dopo io cominciato a sentire dolore su addominali è uscito um líquido di colore di sperma posso stare incinta

  • Gentile Dott.ssa,
    vorrei un suo parere anche se approssimativo…domenica pomeriggio ho notato il muco e domenica sera ho avuto rapporti….ho fatto passare lunedì (non ho notato altro muco ma può darsi ci fosse) e martedì sera ho avuto un altro rapporto. Mercoledì mattina ero in piena ovulazione (muco colante).
    Secondo lei ho buone possibilità di aver raggiunto il mio grande desiderio. Da quasi 30 giorni prendo Chirofert prescritto dal mio Ginecologo.
    Grazie in anticipo per il riscontro.

    • ciao dany, speriamo di si! purtroppo anche avendo rapporti nei giorni esatti la probabilità massima di gravidanza non supera il 25% per ciclo mestruale anche nelle migliori condizioni, per questo è normale impiegare alcuni mesi di tentativi, In becco alla cicogna!

      • Grazie mille, è da qualche mese che ci proviamo ed io ogni volta mi demoralizzo. Le altre volte, a differenza di questa, non avevo proprio centrato i giorni giusti. Questa volta considerando che i semini dello sperma stanno dai 3 ai 5 gg e considerando che i rapporti sono stati tra l’altro vicini spero nel miracolo perché ci siamo impegnati. Cosa ne pensa?

        • Secondo lei ho centrato i giorni giusti? il muco c’è stato fino a ieri sera—quindi direi che ieri ero al picco dell’ovulazione ma il rapporto c’è stato diciamo 12 ore prima per cui potrebbe….giusto?

          • in base al muco sembrerebbe di si ( considera che affinchè l’osservazione del muco sia attendibile deve essere fatta non prima delle 24 ore dall’ultimo rapporto)
            Per capire esattamente quando ovuli ti puoi aiutare con i test ovulazione o ancora meglio con la temperatura basale che ti fa vedere chiaramente il giorno in cui hai ovulato ( Vedi : http://www.periodofertile.it/temperatura-basale-come-monitorare-e-creare-i-grafici)

            • Grazie per il riscontro…in realtà ripensando ho avuto rapporti martedì notte dopo 4 ore andando in bagno ho visto il muco colante….quindi posso almeno sperare…
              Da quanto dice lei devo analizzare i movimenti del muco 24 ore prima dal rapporto quindi nella giornata di martedì (durante il giorno non ho visto molto ma la domenica sera avevo già avuto dei segnali abbastanza filanti)
              Mi scusi se le chiedo ma, come detto da altre non pensavo che fosse così difficile….forse perché quando uno lo cerca pensa sia tutto semplice e veloce ma poi iniziano le paranoie…attendo un suo riscontro….grazie!