Diana08

Risposte nei forum create

Vedi 25 messaggi-dal 1 al 25(di 2,058 totali)
  • in risposta a: Beta a 10.8 #1930913
    Diana08
    Partecipante

    Ciao, purtroppo è probabile sia una biochimica. Ti conviene aspettare fino a lunedi, se non ti arriva la mestruazione abortiva (ma con questo valore è probabile sia imminente), vuol dire che le beta sono cresciute e quindi vale la pena rifarle per vedere quanto sono aumentate.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Stick ovulazione #1930893
    Diana08
    Partecipante

    Ciao, la seconda linea in questi test compare sempre perché abbiamo sempre lh in circolo. Le quantità variano senza particolare significato nel corso del mese. Quando raggiungerai il picco, il valore sarà 1 o superiore e l ovulazione sarà entro 12/36 ore da quel momento.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930892
    Diana08
    Partecipante

    Tesoro te lo auguro❤🤞. Mi hai fatta emozionare a immaginare la scena del puntino luminoso🥺. La metafora perfetta delle speranze di tutte noi❤

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930815
    Diana08
    Partecipante

    Babil <3 <3 facciamo tutti il tifo per te e la tua piccola blasto <3. Ma le beta non dovrebbero già essere attendibili da 5/6 giorni in questo caso?

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930807
    Diana08
    Partecipante

    La metformina ormai viene prescritta sia prima sia durante la gravidanza. Ci sono varie scuole di pensiero al riguardo tra i medici. Personalmente conosco diverse persone che senza o non riuscivano a restare incinta o avevano aborti precoci. Anche su questo gruppo c’è una ragazza, Eleonora, che ha avuto questa esperienza.

    Non sono una fan della metformina eh, assolutamente, ma in alcuni casi purtroppo il suo uso può essere necessario sul piano della fertilità. Quindi non sottovalutare questo aspetto. Movimento e dieta vanno benissimo ma in certe situazioni o sei un soldato che non sgarra mai o diventa difficile gestire l’insulinemia da soli.

    Nessun medico ti può dire che non sei insulino resistente senza la curva. I range di laboratorio si riferiscono esclusivamente al diabete. L’insulino resistenza si ha quando dopo 2 ore dal pasto l’insulina non è ancora tornata ai livelli basali o cmq non più di 2/3 volte quel valore. Non va bene neanche se sale di 10/20 volte il valore iniziale dopo un’ora dal pasto. Non c’entra che la basale sia in range o meno a digiuno. Puoi anche avere un basale di 8 e dopo due ore avere ancora l’insulina a 60. Questa è l’insulinemia. Tanta insulina sempre in circolo che danneggia salute e fertilità.

    Esiste anche una formula indiretta, l’indice homa, per calcolare il rischio di insulino resistenza, usando i valori basali di glicemia e insulina, che non è precisa come la curva ma è riconosciuto dalla comunità scientifica. Sopra i 2,5 indica insulino resistenza. Puoi calcolarlo anche tu https://www.siditalia.it/clinica/formule-e-calcolatori/homa-ir-index.

    Per queste cose ci vuole un endocrinologo/ginecologo esperto in infertilità. Purtroppo molti sottovalutano e una passa gli anni a cercare una gravidanza senza successo per fesserie che con un esame in più erano risolvibili.

    Non te lo dico per imparanoiarti eh, ma per metterti in guardia. Magari tu stai anni a pensare che il problema è solo lo sperma e poi invece c’erano altri impedimenti nascosti. Finisci in pma, dove alla fine ti fanno fare esami che potevi fare anche tu tempo prima se fossi stata indirizzata correttamente dallo specialista, evitandoti tante lacrime e dolore.

    Purtroppo finché non resti incinta una o più volte, non si può escludere nulla.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: integratore INOFERT #1930770
    Diana08
    Partecipante

    Ciao, guarda io ho preso un integratore che conteneva praticamente la stessa posologia e principi dell’inofert combi e personalmente, pur avendo la pcos, non mi ha aiutata, anzi mi ostacolava l’ovulazione paradossalmente. Può essere un integratore molto buono ma non va bene per tutte.

    Nel tuo caso specifico, se non hai pcos e ovuli normalmente, potrebbe anche essere del tutto inutile. Se l’antimulleriano è sotto 1, ti conviene non perdere troppo tempo e valutare di sentire un centro. Purtroppo la riserva ovarica in alcune donne si esaurisce in fretta e se già in famiglia hai casi di menopausa precoce, non c’è da perdere tempo, in quanto è spesso ereditaria. E’ importante anche controllare la fertilità del seme.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Progeffik al 13 giorno e perdite marroni. AIUTO #1930769
    Diana08
    Partecipante

    Per essere rimasta incinta e avere già un test positivo in modo evidente, devi aver ovulato e concepito a ridosso delle mestruazioni, almeno 8/10 giorni fa. Se hai cicli brevi di solito, è molto probabile che ovuli verso il 10pm.

    Fai beta e intanto contatta il ginecologo spiegandogli delle perdite. Possono essere normali in gravidanza ma è meglio indagare lo stesso.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Test di gravidanza positivo, negativo o incerto? #1930766
    Diana08
    Partecipante

    Il test è positivo. Se il 9 giugno eri al 15pm, oggi sei a 18pm. Per essere rimasta incinta e avere già un test positivo in modo evidente, devi aver ovulato e concepito a ridosso delle mestruazioni, almeno 8/10 giorni fa. Se hai cicli brevi di solito, è molto probabile che ovuli verso il 10pm.

    Fai beta e intanto contatta il ginecologo spiegandogli delle perdite. Possono essere normali in gravidanza ma è meglio indagare lo stesso.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930764
    Diana08
    Partecipante

    Ragazze a qualcuna capita di avere bruciorini nei giorni fertili? Io sono giunta alla conclusione che da qualche mese a questa parte, si genera una qualche infiammazione poco prima del picco, fino all’ovulazione… Ieri, come ogni volta negli ultimi mesi, ho trovato sulla carta due striature rosa e ora sono vicina al picco. Inoltre, ho bruciorini che vanno e vengono da due/tre giorni, nonostante 8 giorni di meclon e lavande disinfettanti…

    Il ginecologo dice che le perditine rosa possono capitare prima dell’ovulazione ed è normale. Io però non ne soffrivo fino a qualche mese fa e ho sempre saputo che erano legate allo scoppio follicolare. Io invece le ho 3 giorni prima dell’ovulazione, addirittura che precedono il picco… Penso siano collegate al rialzo degli estrogeni perchè hanno un timing molto preciso e poi scompaiono. Temo per il mio collo dell’utero ma intanto il pap test era negativo per lesioni..

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Progeffik al 13 giorno e perdite marroni. AIUTO #1930763
    Diana08
    Partecipante

    a che giorno del ciclo saresti? o hai ovulato molto prima di quello che pensi oppure eri incinta dal mese precedente…

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Progeffik al 13 giorno e perdite marroni. AIUTO #1930757
    Diana08
    Partecipante

    Ciao, potrebbe essere un effetto degli ovuli. Ti conviene avvertire il ginecologo per sicurezza. Il progesterone può inibire l’ovulazione quindi andrebbe preso in seguito a monitoraggio dell’ovulazione per essere certi di assumerlo solo dopo.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930748
    Diana08
    Partecipante

    In realtà è più complicato il discorso insulino resistenza. Il sovrappeso è spesso causa di insulino resistenza perché il grasso viscerale stimola la produzione eccessiva di insulina, tuttavia ci sono anche donne normopeso con insulino resistenza quasi sempre per alterazione ormonali date dalle pcos. In questo gruppo molte ragazze con valori di insulina e glicemia molto più bassi dei tuoi e assolutamente nei range hanno insulino resistenza e sono in cura farmacologica.

    I range di laboratorio indicano solo se sei diabetica o no mentre per l’insulino resistenza non esistono parametri specifici ma bisogna fare la curva per vedere come si comportano glicemia e insulina dopo i pasti, se crescono troppo, scendono correttamente oppure no entro 2 ore. È una condizione che precede il diabete in sostanza.

    Con i tuoi valori sei molto probabilmente insulino resistente, se vuoi la conferma però fai la curva di insulina e glicemia. L’insulinemia provoca scarsa qualità degli ovuli, può ritardare l’ovulazione o portare addirittura ad anovulazione. Inoltre, può ostacolare l’attecchimento o in caso di gravidanza, aumenta il rischio di aborto. Insomma è una situazione che se conosciuta va corretta per evitare ogni rischio. Infine non di meno importanza è che in gravidanza normalmente aumentano subito i livelli di glicemia, quindi se parti già con valori alti/al limite, molto probabilmente si presenterà il diabete gestazionale con tutti i rischi e complicazioni che comporta.

    Fai curva oppure vedi se la ginecologa ti prescrive direttamente la metformina. Ti aiuterebbe anche con la perdita di peso. Con integratori specifici, tanti movimento e forte dieta potrebbero rientrare i valori, però è un percorso molto più graduale e siccome cerchi una gravidanza, devi valutare tu il da farsi.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930744
    Diana08
    Partecipante

    L’insulinemia potrebbe essere un altro segno di pcos, oltre ad essere causa di aborti e infertilità. Non ti saprei dire se c’entra il digiuno intermittente ma è improbabile. Ti conviene fare la curva glicemica e insulinica per vedere se hai davvero picchi insulinici e se c è insulino resistenza. A quant era la glicemia basale?

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930711
    Diana08
    Partecipante

    Potrebbe dipendere dai valori di riferimento usati dal laboratorio. Per quanto riguarda la sindrome dell’ovaio policistico invece non è detto che anche se non compare dell’ecografia, una non l’abbia. Esistono varie forme di pcos, tra cui una senza conformazione policistica delle ovaie. Si tratta soprattutto di una sindrome ormonale, quindi si può confermare o escludere solo facendo dosaggi specifici. Anche la regolarità o meno del ciclo non è necessariamente una conferma o meno della sua presenza, in quanto ci sono donne con pcos e cicli regolari.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930696
    Diana08
    Partecipante

    Maria esami perfetti, ma personalmente avevo pochi dubbi che l’impedimento fosse prettamente femminile. Facci sapere cosa ti dice tuo marito stavolta!

    Giù fregatene del lavoro. Penso che almeno il giorno del pick up e pre e post transfert dovresti startene tranquilla, non dico 1 settimana ma almeno 2/3 gg. Sono momenti delicati e lo stress lavorativo non aiuta di certo.
    A me staccare ha aiutato un pochino. Soprattutto aver ripreso la palestra sta facendo la differenza. Gli esiti della trombofilia arriveranno nei giorni in cui sarò al mare fuori città. Spero di riuscire a non leggerli fino al rientro per non rovinarmi l’umore ma sarà dura.

    Emilia sicuramente ora hai una possibilità di restare incinta naturalmente. Il problema però è che resta uno spermiogramma sempre sotto “standard”, diciamo così. Se una coppia senza problemi impiega in media un anno per concepire, per voi potrebbe volerci di più. Un altro fattore da considerare è che devi essere certa che tu non hai nessun tipo di problema, sennò è un casino. E purtroppo ti assicuro che non è sempre facile saperlo, anche se hai fatto tanti esami tutti negativi. Penso che la cosa più sensata sia darvi un tempo massimo per provare naturalmente e poi rivolgervi alla pma. Nel frattempo potresti anche fare dei controlli molto approfonditi su di te per vedere se possono esserci altri ostacoli. Cmq quando il problema è solo il seme, può bastare a che una semplice iui, molto meno invasiva della fecondazione assistita di secondo livello.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Aiuto esami mio marito #1930568
    Diana08
    Partecipante

    Considerato che in 5 giorni ha accumulato un solo 1ml, ti consiglierei di limitarvi ad avere pochissimi rapporti ma miratissimi. Se lo fate a giorni alterni, molto probabilmente al momento dell’ovulazione ci saranno pochissimi spermatozoi. Potreste provare a avere rapporti il giorno del picco ovulatorio, quando il muco è massimo, dopo un’astinenza di 3/4 giorni.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930567
    Diana08
    Partecipante

    Mellioto mi dispiace cara <3. Anche io detesto il pensiero della gravidanza. non ne parliamo ora che si prospetta concretamente la possibilità di una gravidanza medicalizzata tutti e 9 mesi. E’ solo il desiderio di genitorialità con mio marito che mi spinge ad andare oltre tutte le mie innumerevoli paure. Ma è una cosa del tutto irrazionale perchè Dio solo sa quanto mi pesa tutto questo. Non so quanti anni avete, ma non sempre le adozioni dei neonati sono impossibili. Una coppia di miei amici è riuscita ad avere in affido una bambina di 2 mesi (lei 47 anni, lui 45) e ora stanno riuscendo finalmente ad adottarla definitivamente. Mai dire mai.

    Babil domani il grande giorno allora, incrociamo tutte le dita per te, che sia la volta buona <3

    Giù sei vicina anche tu al grande passo. Speriamo sia un mese fortunato <3. Ma in che senso utero poliposo?

    nonmollo alla fine non abbiamo fatto nulla. Mio marito è stato molto male con l’antibiotico la volta scorsa, per questo è restio. Ma io francamente non so che fare.. l’altro giorno, sotto meclon, abbiamo avuto un rapporto e ho avuto bruciori per due giorni. Stasera metterò l’ultimo ovulo e poi andrò di lacotobacilli pre e post mestruazioni, oltre a crispactus. Considerato che al 100% la gardnerella è parte naturale della mia flora vaginale, l’unica cosa che posso fare è vedere come tenere la bada la sua proliferazione. E per quello ci possono solo i lactobacilli. Non so quindi se ha senso impuntarmi sul far fare nuovamente l’antibiotico a mio marito, visto che certamente è sempre destinato ad entrare in contatto con questo batterio.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: IN CERCA DELLA CICOGNA DOPO I 40 ANNI! #1930566
    Diana08
    Partecipante

    Ciao Blossom, la tb del 26 maggio è alterata, infatti tutte le altre sono molto diverse. Hai ovulato il 10pm o cmq a cavallo tra 9 e 10pm. Se noti, il 10pm corrisponde al primo giorno senza muco fertile (l’ovulazione in genere è il primo giorno di asciutto, dopo quelli con muco a chiara d’uovo). Oggi quindi sei a 10po. Per esperienza ti dico che la tb può anche risalire l’11/12po in caso di gravidanza.

    Il meclon dovrebbe ostacolare gli spermatozoi, se non ricordo male (lo sto prendendo anch’io per la terza volta -__-). Quindi assolutamente da evitare dal picco all’1po.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: 🍀Il nostro desiderio si realizzerà nel 2024 🍀 #1930351
    Diana08
    Partecipante

    Buona domenica ragazze, mi erano sfuggiti gli ultimi messaggi❤. Babil hai avuto altri aggiornamenti? Immagino trasferirai a breve, se fate da fresco.

    Giù tu hai novità?

    Le altre?

    Io sto proseguendo col meclon, anche sei ieri dopo un rapporto, ho avuto bruciore. Mio marito non vuole fare l antibiotico preventivo e quindi dobbiamo perdere altro tempo con la spermiocoltura. Non ho la forza nemmeno di discutere. Penso di andare di crispact per 3 mesi e normogin a tutta forza, sperando che serva stavolta. La prima volta avevo fatto solo un mese di crispact, forse ha inciso sulla recidiva.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Fase luteale lunga e progesterone #1930349
    Diana08
    Partecipante

    Ciao cara, sei sicura che venga dell’utero e non dal colon? Il progesterone che naturalmente produciamo rallenta la motilità intestinale, causando accumulo di aria e liquidi. Niente di strano che possa causare pesantezza e piccole colichette. Magari a 9po raggiungi il picco massimo di progesterone e ne risenti di più.

    Escluderei problemi a carico dell utero, se hai già fatto nel tempo istero varie.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Aspiranti mamme 2024 #1930342
    Diana08
    Partecipante

    Lola purtroppo devi mettere in conto che se ti devi operare, passeranno mesi prima che l’utero sia pronto ad affrontare una gravidanza, tra pre e post operatorio. Un eventuale raschiamento in questo momento peggiorerebbe solo la situazione perché, come ti ha detto Mairanna, hai poco tessuto e fragile. Devi preservare il preservabile e non rischiare di fare danni irreparabili. Una gravidanza a termine in questa situazione non è possibile perché le aderenze non permetteranno mai all’endometrio di crescere quanto basta per sostenere la placenta e il nutrimento fetale. Chi ti ha fatto l’istero e consigliato, secondo me, non ha capito la situazione… concepire e far proseguire la gravidanza sono due processi molto diversi.

    Anche se le aderenze non bloccano la cervice e sei riuscita a fare l’esame, evidentemente, pur non essendo magari distribuite su tutto l’endometrio, riescono ugualmente a comprometterlo, dal momento che ostacolano di molto la crescita del tessuto.

    Ci sono situazioni in cui purtroppo possiamo solo aspettare. Fortunatamente non hai nemmeno 30 anni quindi il tempo per intervenire c è.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Aspiranti mamme 2024 #1930329
    Diana08
    Partecipante

    Sul discorso che ti abbia detto di riprovarci, mi verrebbe da prenderla a sprangate però 😫. Pure secondo me finora ti ha indirizzato nel modo giusto però se dovessi vedere che sottovaluta il problema delle aderenze, chiedi un altro parere in un centro specializzato.

    Se tu avessi avuto 1/2 aborti con endometrio normale e queste aderenze, era un conto. Ma considerate le dimensioni patologiche dell’endometrio, non c è proprio da rischiare, soprattutto dopo la stimolazione fallita con gli estrogeni e la scoperta delle aderenze.

    Le aderenze possono dare complicanze serie sulla formazione della placenta e aborti anche in fasi avanzate. Io non tenterei assolutamente. Non c è motivo di rischiare altri aborti e dolori difficili da superare.

    Non ti fare tentare da chi ti dice (nella tua cerchia di conoscenze ad esempio) che pure loro hanno avuto 65464 aborti e poi è arrivato il loro arcobaleno. La tua è una situazione in cui c è un ostacolo “strutturale” (passami il termine) che va risolto necessariamente. Ogni storia di abortività e/o infertilità è diversa.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Aspiranti mamme 2024 #1930325
    Diana08
    Partecipante

    Io credo che la presenza stessa di aderenze determini la poca recettività dell’endometrio. Quindi dalla biopsia non potrà che risultare che è poco recettivo, anche se i recettori fossero stati inizialmente assolutamente normali. Non penso sia possibile determinate se i recettori fossero danneggiati a monte oppure lo siano diventati a seguito alle aderenze. Credo sia lo stesso discorso per un ipotetico problema di vascolarizzazione.

    Per me hai trovato l’origine del problema e ora bisogna solo capire come intervenire nel modo più delicato ma efficace possibile. L’infezione potresti averla ancora in corso ma bisogna capire se vale la pena fare la terapia prima di pensare alle aderenze o in concomitanza (dal momento che prima e dopo l’intervento si fa ugualmente una profilassi antibiotica). Probabilmente la ricerca dovrà attendere ancora per diversi mesi ma purtroppo non c è molto da fare se non armarsi di pazienza.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Aspiranti mamme 2024 #1930320
    Diana08
    Partecipante

    Mi raccomando Lola non farti toccare da nessuno, finché non trovi una persona veramente competente sul problema. L’isteroscopia operativa va concordata prima, in quanto è un vero e proprio intervento. Se hai l’asherman, come parrebbe, bisogna capire prima la gravità del problema e poi trovare un chirurgo esperto per non fare ulteriori danni. Aspetta la biopsia e la prossima volta che senti la gine, vacci già preparata sull’argomento e vedi che impressione ti fa.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
    in risposta a: Aspiranti mamme 2024 #1930318
    Diana08
    Partecipante

    Buon pomeriggio cara, effettivamente alcuni medici non spiegano un cavolo. Purtroppo se non siamo noi ad andare a fondo alle cose, molti fanno i lavativi. Comunque da quel poco che so sull’argomento è come dici tu, cioè che sono le aderenze a non far crescere l’endometrio. L’altro giorno leggevo che c è una sindrome (sindrome di asherman) che da proprio queste aderenze, endometrio sottile (atrofia dovrebbe essere un sinonimo) e mestruazioni scarse. Potrebbe essere il tuo caso. Nella stramaggioranza di casi è data da precedenti raschiamenti ma può dipendere anche da gravi endometriti progressi. A questo punto credo che davvero hai avuto qualche brutta infezione tempo fa, magari cronicizzata, che ha creato il fattaccio. La terapia è per lo più chirurgica. Credo che anche se dovessi fare terapia antibiotica, ti toccherà toglierle ugualmente. Però è sicuramente una causa molto più probabile di problemi ai recettori in senso stretto.

    Sono una cicognina alla ricerca da 1 anno, 0 mesi, 24 giorni.
Vedi 25 messaggi-dal 1 al 25(di 2,058 totali)