Vi racconto la mia storia

  • Questo topic ha 8 risposte, 6 utenti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 anno, 10 mesi fa da Fm.
Vedi 9 messaggi-dal 1 al 9(di 9 totali)
  • #398619 Rispondi
    Lagertha
    Partecipante

    Ciao a tutte,

    sono iscritta da poco ma è un anno e mezzo che sono entrata nel vortice della PMA..

    In pratica, io e mio marito a novembre 2013 abbiamo deciso di iniziare ad avere rapporti liberi per avere un bimbo.. tutto molto naturale, senza contare nulla, solo facendo l’amore in libertà quando ne avevamo voglia.. io avevo fatto la classica visita ginecologica e risultava tutto ok.. a settembre 2014 abbiamo deciso di sposarci L’anno successivo, così presi dai preparativi, non facevamo caso al tempo che passava.. a maggio 2015 torno a fare la visita di controllo ginecologica e la mia dottoressa mi chiede come va.. le spiego dei rapporti liberi e ragionando insieme mi rendo conto che in un anno e mezzo non era successo nulla.. mi chiede se voglio approfondire ed ovviamente dico di sì! Che volevo capire perché il nostro bimbo non arrivava.. così ci va giù pesante e oltre alle classiche analisi ormonali, mi prescrive una sonoisterosalpingografia per controllare le mie tube è uno spermiogramma a mio marito. Io parto in quinta e prendo subito appuntamento: il 9 giugno tutto e due avremmo fatto spermiogramma e sis.. la risposta del mio esame è stata istantanea: tube bellissime, aperte e utero in perfette condizioni! Dopo qualche giorno ci arriva per posta il risultato dello spermiogramma che ci lascia letteralmente senza fiato: mar test non eseguito per assenza di spermatozoi. È stato il momento peggiore della nostra vita. Da soli, in una città lontana, senza saper cosa fare e da chi andare.

    Dopo qualche ora di sconforto, mi metto a lavoro e prenoto un altro spermiogramma, questa volta in un centro provato e specifico, e una visita dall’andrologo. Fortunatamente l’esame è stato migliore, non dimenticherò mai le parole del medico: ce ne sono pochi, pochissimi, ma ci sono!!! È stata una boccata d’aria fresca!

    Da lì, iniziamo varie visite ed esami: ecografia alla prostata, rettale, urinocoltura, spermiocoltura, esami genetici come cariotipo e microdelezioni del cromosoma y.. tutto bene, tutto perfetto! Poi analisi ormonali: li troviamo il problema… TSH troppo alto che purtroppo depone un problema nella produzione testicolare degli spermatozoi. Non c’è cura. Nel 2016 non si è trovata una cura per far scendere un valore di un ormone…

    unica possibilità di avere una gravidanza: ICSI.. accettiamo questa cosa perché almeno una piccola speranza ce l’abbiamo.. ci ripetiamo sempre: non è un NO! Sarà più dura, più lenta, ma non è un NO! C’è speranza cavolo!

    Il 10/10/2015 ci siamo sposati (tra 2 gg facciamo un anno ❤️) e ci siamo concessi un viaggio di nozze di 3 settimane in giro per l’America senza pensare a nulla.. avevamo bisogno di noi due e del nostro tempo, del nostro amore!

    Cosi, al nostro rientro, ci rimettiamo in cammino e torniamo dall’andrologo che propone una cura sperimentale di 3 mesi a mio marito per provare a fortificare i suoi spermini! Dopo un mese dalla cura, facciamo il consulto per la fecondazione e anche uno spermiogramma; quando la ginecologa lo vede, lo confronta con i precedenti e le si illumina il viso: era moooolto meglio! Io le faccio questa domanda specifica: se oggi fosse il giorno del pick up, andrebbe bene uno spermiogramma così? E lei mi rispose: si, potremmo farcela! Così continuiamo per altri 2 mesi la cura, poi torniamo dall’andrologo.. mio marito ha sempre fatto soermiogrammi con 3 gg di astinenza.. questa volta per vari motivi ne aveva solo 1 e 3/4.. lo dico al dottore ma sembra fregarsene.. lo spermiogramma non era buono come il precedente così, senza farla troppo lunga, ci dice che se vogliamo avere un bimbo, mio marito dovrà sottoporsi ad un intervento di tese al costo di 1500 euro per un solo testicolo.. presi dal panico andiamo a fare la visita dal chirurgo che ci spiega tutto e cerca di rassicurarci.. solo che abbiamo rimandato l’intervento per una questione sia economica, sia perché d’estate magari poteva essere ancora più sofferente l’intervento..

    qualche gg fa, pensando e ripensando, propongo a mio marito di andare a fare un secondo consulto da un’altra parte.. così, giusto per avere un secondo parere prima dell’intervento! Lui accetta e contatto la clinica di Chianciano.. leggo nel loro sito che sono convenzionati Con il ssn e guardò un po’ dei loro preventivi… in uno leggo: fecondazione in vitro con prelievo microchirurgico degli spermatozoi.. chiedo info e mi spiegano che quando non è possibile trovare spermatozoi nell’eiaculato, provano con la microchirurgia o ago aspirato e che queste procedure sono comprese nel maxi ticket! Voi ne sapete qualcosa di più? La clinica in questione è la omnia fertilitatis di Chianciano..

    scusate se mi sono dilungata troppo, volevo spiegarvi bene tutta la storia.. spero di trovare un po’ di spalle su cui poggiarmi tra di voi.. perché in questi anni ho capito che purtroppo solo chi ci passa può capire il nostro percorso…

    vi auguro una buona giornata a tutte e vi abbraccio ❤️

    Sono una cicognina alla ricerca da 10 anni, 5 mesi, 13 giorni.
    #398948 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao Lagertha! Io non sono per nulla informata, ma ho letto la tua storia e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo (o come si dice qui, in becco alla cicogna!!).. immagino sia un percorso difficile, ma non mollate! Un abbraccio e buon inizio settimana!

    #398952 Rispondi
    Rosa…
    Membro

    Ciao Lagertha!  Avete gia’ provato a fare tutti i giorni? Io non riesco perche’ il mio marito non vuole… Dice per questione del lavoro… Insomma, se vero o no… Comunque, visto voi non avere niente da perdere o temere… Magari tuo marito non avra’ gli sperma tutti i giorni (ad esempio quando e’ capitato di non averli nel primo spermiogramma) e cosi’, se magari fatti tutti i giorni, visto che tu sei a posto, magari oggi non c’e’, ma domani si’… chissa’?!… Vi auguro Buona Fortuna! Ah, non so la vostra eta’, ma forse non c’entra visto che se tu sei a posto, vuol dire che va’ bene per l’eta’… Per tuo marito, dicono che facendo tutti i giorni gli spermi sono di meno, ma sono nuovi e freschi… Ma, ripeto, perche’ non provarci, se potete? Non avete niente da temere… Solo stare insieme nel bello!!!

    Buona Giornata e Fortuna!

    Spero di non avere dato un consiglio senza senso, ma e’ quello che mi e’ venuto… Di cuore…

    Rosa

    "Che dolore... Che indecisione... Quanta confusione in testa mia... Sarà egoismo come dicono tanti?... Perchè desidero tanto altro figlio?"
    Sono mamma di Sara (15 anni)
    #398958 Rispondi
    Lagertha
    Partecipante

    Ciao @Rosa… abbiamo provato di tutto, credimi! In 2 anni abbiamo tentato ogni cosa… ma non ha dato i suoi frutti!

    E va beh, non ci disperiamo, come dico sempre, non è un NO!!!!

    @chiaraclaire grazie mille per l’appoggio! Siamo forti e determinati!

    ce la faremo!

    😍❤️😘

    Sono una cicognina alla ricerca da 10 anni, 5 mesi, 13 giorni.
    #398959 Rispondi
    Lagertha
    Partecipante

    Ah! Oggi festeggiamo il nostro 1 anniversario di matrimonio! ❤️

    Sono una cicognina alla ricerca da 10 anni, 5 mesi, 13 giorni.
    #399309 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao @lagertha io conosco la clinica di Chianciano, sono stata in cura per un po’ da loro anche se non ho mai fatto un ciclo di fecondazione da loro, comunque conosco la clinica proprio perché  un collega di mio marito aveva fatto icsi da loro proprio con questa tecnica di prelevare gli spermatozoi direttamente dal testicolo con una siringa, ora non  mi ricordo come si chiama questa tecnica ma credo sia proprio quella di cui parli visto che il centro è lo stesso, per fartela breve al collega di mio marito sono riusciti a prelevare gli spermatozoi a fecondare l’ovulo della moglie e ora hanno un bel bimbo di due anni! Ovviamente ogni storia è a se ma spero comunque di esserti stata d’aiuto, in bocca al lupo per il vostro percorso e vi auguro di riuscire presto a coronare il vostro sogno.

    #399314 Rispondi
    Lagertha
    Partecipante

    Ciao @foxy, che bella notizia che mi hai dato!!! Mi rincuora molto!

    Speriamo che riescano ad aiutarci.. intanto L’appuntamento l’ho preso per il 16/11.. devo pazientare un po’….

    Sono una cicognina alla ricerca da 10 anni, 5 mesi, 13 giorni.
    #407040 Rispondi
    Alias735
    Membro

    Salve a tutti, sono una donna di 42 anni e sono qui per raccontarvi la mia esperienza e quella del mio compagno sulla fecondazione assistita.

    Nel momento in cui abbiamo deciso di mettere su famiglia (avere un figlio) ci siamo rivolti ad un ginecologo che, dopo alcuni controlli di routine ci ha consigliato la fecondazione assistita. La notizia ci ha un pò sconvolti e l’ipotesi di avere un figlio era troppo lontana, ma noi non ci siamo arresi!

    Navigando su internet e sui vari forum del PMA volevamo capire in Italia quali fossero i centri specializzati per la fecondazione. Dopo alcune ricerche accurate ci siamo affidati ad un centro fuori dalla nostra Regione, anche perché era convenzionato con il S.S.N. visto che io e il mio compagno non navighiamo nell’oro. Vi anticipo che è stato un totale fallimento sia dal punto di vista umano che terapeutico, ne siamo usciti psicologicamente distrutti, il percorso è stato lungo e faticoso, ma noi non ci siamo arresi perché la volontà di avere un figlio è tanta, così dopo altre ricerche abbiamo contattato una associazione : “ FERTILITA’ ONLUS”. Dopo alcuni scambi di e-mail e valutata la nostra documentazione ci hanno messo in contatto con il centro BIOFERTILITY di Roma. I primi di Agosto siamo partiti per Roma per un primo colloquio dove abbiamo conosciuto il Professore Claudio Manna.

    La prima impressione è stata ottima, lo stupore è stato tanto quando il Professore ha controllato punto per punto tutti i nostri esami compreso la documentazione del percorso precedente. Purtroppo io e il mio compagno siamo microcitemici, il Prof. Ci ha fatto fare un ulteriore analisi di genetica per vedere la nostra compatibilità e per fortuna siamo compatibili. Dopo circa due ore di colloquio siamo psicologicamente rinati!! Qualche giorno dopo siamo stati contattati dall’equipe del Professore per iniziare una nuova terapia, una terapia mirata al nostro caso e non con il solito protocollo.

    Dopo aver procurato tutti i farmaci il 24 settembre inizio la stimolazione. Circa ogni paio di giorni facevo un prelievo venoso ed una ecografia interna per vedere la dimensione e la crescita dei follicoli. A tutto ciò devo precisare anche che l’equipe del prof. Ci ha mandato da un bravissimo ginecologo che attualmente ci sta seguendo visto che noi non abitiamo a Roma. In base ai valori che avevo comunicato in mattinata o nel primo pomeriggio, ogni sera intorno alle 18:00 mi perveniva una e-mail con il proseguo della terapia, cioè se bisognava aumentare o diminuire il dosaggio ormonale ecc.

    Questa è la seconda volta che faccio la fecondazione e ho notato la totale differenza dei valori con quella precedente.

    Il 5 ottobre ci siamo recati a Roma per il Pick-up, siamo stati accolti dalla ostetrica e dalla psicologa dove ci hanno fatto “scaricare” tutte le nostre ansie.

    Con mia grande sorpresa il Pick-up è stato effettuato in anestesia locale, dove io ho potuto osservare tutto ciò che mi veniva fatto.

    Il 7 ottobre dopo due giorni io e il mio lui con molta gioia ripartiamo per Roma per il Transfer, che dire l’accoglienza è stata ancora più calorosa ci hanno coccolato come se fossimo una grande famiglia.

    Con nostra grande gioia, le Beta sono positive!! Tra pochi giorni farò la prima ecografia, e che dire, non ci sono parole per ringraziare il Professore Claudio Manna e tutta la sua equipe.

    #1773110 Rispondi
    Fm
    Partecipante

    Ciao, scusami, dici che tu e tuo marito eravate microcitemici, avete quindi fatto una diagnosi pre impianto?
    Posso chiederti quanti ovociti sono arrivati ad embrioni e di questi quanti sono risultati sani/portatori e quanti malati?
    Purtroppo anche io e mio marito siamo portatori sani di beta talassemia quindi stiamo valutando la diagnosi pre impianto.
    Grazie

Vedi 9 messaggi-dal 1 al 9(di 9 totali)
Rispondi a: Vi racconto la mia storia


<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width=""> <span style=""> <div class="">