Mamme che si trascurano ! Che ne pensate?

Vedi 25 messaggi-dal 1 al 25(di 27 totali)
  • #1335937 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao a tutte, sono in attesa del mio primo bimbo e in questi mesi, sto osservando tanto chi dei bimbi li ha già e facendo alcune riflessioni. Mia sorella per esempio ha un bimbo di tre anni e da quando lei e suo marito sono diventati genitori, è come se non esistesse più nient’altro . Mia sorella era già non molto in forma, quando è rimasta incinta e in gravidanza ha ovviamente messo su ancora peso, rimanendo quindi con un po’ di kg di troppo. In tre anni non ha mai fatto una dieta, nè sport di alcun genere, non si trucca praticamente più, e proprio come da luogo comune, ha iniziato anche a vestire male, spesso la trovo in casa con tute e pigiami che la sformano. Non cura la sua alimentazione ed è come se fosse completamente dedita solo ed unicamente al suo ruolo di mamma. Ha messo da parte le sue aspirazioni lavorative, vede amici solo e unicamente insieme a marito e figlio e quasi solo coppie, ha quindi accantonato tutte le sue amicizie. La cosa che mi inquieta di più oltre al fatto di vederla imbruttita terribilmente, è che anche suo marito non sembra più considerarla se non come una mamma al servizio del loro bambino. Non c’è mai un effusione amorosa tra loro, un bacio , un complimento, una battuta di apprezzamento. Come se l’attrazione e l’intimità siano sparite. Questa cosa mi spaventa moltissimo premesso che io sono totalmente diversa e già adesso in gravidanza sta andando tutto per me in modo del tutto diverso. Mi chiedo però perché si arrivi a questo punto, e sinceramente trovo che sia davvero pericoloso per la coppia e per una donna così giovane, credo che i figli debbano essere la priorità assoluta di noi genitori ma non che debbano significare la nostra “fine” come donne! Cosa ne pensate? Conoscete situazioni simili?

    #1337599 Rispondi
    Serena
    Partecipante

    Una mia carissima amica ha studiato come una pazza per costruirsi una carriera,fatto sacrifici e tanta gavetta. Da quando è rimasta incinta del 1figlio non è più tornata a lavorare facendo poi subito il secondo ed alla fine si è dimessa. Ora sul sup profilo come professione ha messo mamma. Non escono mai,per vederli dovevamo essere sempre noi ad andare a casa e per tutto il tempo non si faceva che parlare dei loro figli. Non si fa mai sentire ma rinfacciava se io non le chiedevo dei figli in maniera costante,unico argomento che le interessava intraprendere senza mai chiedere come stessi io…e lamentandosi costantemente della sua vita da mamma e di quanto fosse stanca e piena di problemi. Inutile dirti che non ci sentiamo più soprattutto da quando non ha avuto il mio appoggio per la decisione di lasciare definitivamente il lavoro. Purtroppo capita che un figlio stravolga la coppia e le persone, io lo sarò a breve e spero di non fare gli stessi errori.

    #1337859 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Mi fa piacere leggere che quello che volevo intendere sia stato compreso da un’altra quasi mamma 😀 . Ho sentito spesso dei discorsi molto duri, sul “diritto a trascurarsi” delle mamme.  Premesso che spesso si confonde la mania di “perfezione” con il “prendersi cura”. Dove la seconda non significa essere sempre con la messa in piega perfetta (ovviamente!), ma come dici tu, significa la capacità di mantenere, pur nell’accudimento e nella dedizione ai piccoli, la propria esistenza come donne. Questo può significare, per ogni persona, cose diverse. Sta di fatto che si, sono d’accordo, far diventare l’unico scopo di vita il proprio bimbo/a, non credo sia fisiologico e non credo sia nemmeno il desiderio dei figli!

    #1338019 Rispondi
    Serena
    Partecipante

    La penso proprio come te.

    Credo che sia normale che la proprio vita ed equilibri venga sconvolta e vada rimodulato. Ci sta anche che i primi tempi si è completamente concentrati sul nuovo arrivo e si abbia poco tempo per se stessi. Ma recuperato un equilibrio credo che sia importante ricordarsi che oltre ad essere mamme si è donne. Ho avuto una mamma che ha rinunciato a tutto per me ed il risultato non è stato dei migliori, ha riversato tutte le sue aspettative e i suoi desideri su di me, e quando è venuto il momento di lasciare il nido ha cercato di ostacolarmi in ogni modo perché stava perdendo la sua unica ragione di vita. I Figli ad un certo punto vanno via e se non hai costruito nulla altro rimani sola.

    #1341366 Rispondi
    Giusy
    Partecipante

    Sono  d’accordissimo  con voi…io ho una mia amica che era bellissima e faceva sempre mille cose…ma da quando è rimasta incinta ha iniziato a trascurarsi a vestire male…non era più bella…era ingrassata…poi e nata la bambina…ancora peggio. Io penso che una donna non deve mai smettere di prendersi cura di sé senza esagerare..io sono acqua e sapone..pero non voglio che mio marito si giri a guardare altre donne perché io mi trascuro..la coppia va curata soprattutto in gravidanza e anche dopo…io della prima bambina non pensavo molto a me..

    Stavolta invece sto sempre in tiro anche con 10 kg. In più e l intimità non manca mai lo vedo da come mi guarda .. ho visto tanti uomini tradire  le mogli mentre erano incinte ..perche avevo un attività di ristorazione e non immaginate quante ne ho viste. Quindi i mariti  non trascurateli soprattutto se li amate e avete un bel rapporto . Avete fatto bene ad aprire questa discussione…e un argomento importante che potrebbe salvare molte coppie. Non smettete di essere donne quando.diventate mamme… :rose:

    Carpediem
    Sono mamma di CATERINA (9 anni) Maria (0 anni e 8 mesi circa)
    #1344646 Rispondi
    F.G.A.S
    Partecipante

    Nn parliamo di mamme che si trascurano,io ho sempre tenuto al mio aspetto ma da quando sono diventata mamma di 2 bimbi è un po’ un problema avere cura di se stesse!nell ultima gravidanza avevo preso 13 kg ero veramente disperata

    F.G.A.S
    Sono mamma di G. (3 anni) A. (1 anni e 6 mesi circa)
    #1344665 Rispondi
    Giusy
    Partecipante

    Bisogna solo trovare un attimo per se..ci vuole solo organizzazione…e un peccato lasciarsi andare

    Carpediem
    Sono mamma di CATERINA (9 anni) Maria (0 anni e 8 mesi circa)
    #1344689 Rispondi
    F.G.A.S
    Partecipante

    Hai ragione ma con 2 bimbi piccoli è ancora un po’ difficile conciliare il tutto 😥

    F.G.A.S
    Sono mamma di G. (3 anni) A. (1 anni e 6 mesi circa)
    #1344721 Rispondi
    Giusy
    Partecipante

    Lo so hai ragione…magari appena saranno un po’ più grandi riuscirai ad avere un po di tempo per te

    Carpediem
    Sono mamma di CATERINA (9 anni) Maria (0 anni e 8 mesi circa)
    #1344751 Rispondi
    F.G.A.S
    Partecipante

    Me lo augurooo!! 🙂 🙂 🙂

    F.G.A.S
    Sono mamma di G. (3 anni) A. (1 anni e 6 mesi circa)
    #1355172 Rispondi
    Parina
    Partecipante

    io ho sempre curato il mio aspetto, ora che sono incinta mi sento più stanca ma trovo sempre 15 minuti al giorno di mattina appena alzata per fare dei semplici esercizietti  che facevo ad aerobica.

    ho preso appuntamento per fare massaggi specifici per la gravidanza(soffro di fragilità capillare) e mi concedo bella passeggiate con cagnolone.

    Volevo iscrivermi ad acquagym  ma poi ho pensato che tra lavoro, visite, massaggi, casa ecc mi impegnavo troppo: risolto prendendo in prestisto cyclette da mia mamma.

    Vestirmi vesto ora comoda ma carina, ben abbinata e curata, trucco poco(ma anche prima) più che altro perchè la mattina sono sempre in perenne ritardo!!!mi trucco principalmente nei fine sett.

    ah ogni mattina e seria combinazione di crema per smagliature + olio di mandorle e olio di jojoba

    felice mamma in attesa
    #1355184 Rispondi
    F.G.A.S
    Partecipante

    Brava Parina ti ammiro!

    F.G.A.S
    Sono mamma di G. (3 anni) A. (1 anni e 6 mesi circa)
    #1359395 Rispondi
    Lampadina
    Partecipante

    Ecco la mia opinione: una volta assodato che ognuno nella e della sua vita ha il diritto di fare ciò che vuole… ma un bel tegamino di affari propri… mai?!?!?

    Sono mamma di un coccolone sorridente (2 anni e 8 mesi circa) e un placido contemplatore (1 anni e 3 mesi circa)
    #1364142 Rispondi
    francibonanno
    Partecipante

    Ciao,io sono mamma da 10 mesi e purtroppo anch’io ho preso tanti kg che nn riesco a perdere, ho un fisico completamente stravolto rispetto a prima della gravidanza e si lo ammetto mi sono trascurata tantissimo…per esperienza però penso che dietro a cambiamenti del genere ci sia quasi sempre una depressione (magari nn resa pubblica) .

    Io ne ho sofferto e ancora ora ho dei brutti momenti,ma sto lottando e spero di riuscire a tornare la donna che si curava e si amava ma che sopratutto amava la vita.

    Ovviamente se viene mia madre ,o una zia o un amica a casa nn parlo di questo mio malessere (nn è facile parlarne anche con i cari),ma quello che arriva agli occhi e lo spettacolo della sorella della ragazza che ha aperto la discussione…e Cioè capelli a caso,trucco zero,abbigliamento nn curato…

    A me  forse è mancato l’aiuto di qualcuno che mi dicesse con sicurezza :”vai tranquillamente un oretta e dedicati a te…alla piccola ci penso io abbi fiducia.”

    Poi nn so ognuno ovviamente la prende modo proprio.l’importante credo che sia NON GIUDICARE MAI! (Cosa che ho fatto io per tanti anni) ma piuttosto se si vuole rendersi disponibile all’ascolto e all’aiuto.e perché no cercare di imparare un po dalle situazioni degli altri.

    #1364183 Rispondi
    F.G.A.S
    Partecipante

    Ti capisco benissimo franci,infatti l aiuto di qualcuno dice molto,te pensa io con 2 bimbi piccoli

    F.G.A.S
    Sono mamma di G. (3 anni) A. (1 anni e 6 mesi circa)
    #1364946 Rispondi
    Andy
    Partecipante

    Vorrei dire la mia , perché purtroppo è una situazione in cui mi sono trovata in prima persona …La mia prima figlia ora ha 4 anni ed è una bambina molto intelligente ma anche parecchio impegnativa, richiede veramente moltissime energie. Si arrampica dapertutto ,fa di tutto per farsi male, non ascolta i rimproveri , sfida le regole e  i genitori, senza esagerare sarebbe capace di dare fuoco alla casa, per capirci un caso da SoS tata 😅  Chi ha figli con questo carattere mi può capire . Io mi trovo in una città che non è la mia senza alcun familiare e nessun aiuto a parte quello dell’asilo (quando non si ammala) e quello di mio marito che però lavora tutto il pomeriggio fino alle 10 di sera, compreso il weekend. Io lavoro la mattina e il pomeriggio sto con lei. Tutti i pomeriggi di ogni giorno e H 24 nel weekend. Se volevo farmi una doccia dovevo aspettare la sera, se volevo andare dal parrucchiere dovevo portarmi la bambina, che visto il suo carattere è impossibile. La sera quando finalmente tornava il padre avevo solo la forza di lavarmi e trascinarmi a letto. Sono sempre stata una bella ragazza , semplice ma curata, fatto sta che sono ingrassata e mi sono trascurata …Ma non ero felice di quello che facevo e  più mi vedevo grassa e brutta e più non volevo uscire di casa e vedere altre persone …E quando me lo facevano notare o mi facevano le battutine ci stavo male da morire perché io per prima lo vedevo  , ce li avevo gli specchi a casa, non c’era bisogno di farmelo notare ! Ma per me la cosa di cui andare fiera era essere riuscita ad andare avanti anche quella settimana!   Poi, non so come, ho iniziato a lavorare su me stessa e nel momento in cui sono stata di nuovo bene mi sono rimessa in forma e ho ritrovato il piacere di curarmi  😊Tutto questo per raccontare che ,come dicevano le altre mamme , dietro determinati cambiamenti non c’è necessariamente ‘pigrizia’ e ‘menefreghismo’ ma spesso tanta solitudine e sofferenza.

    #1365011 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    <p style=”text-align: left;”>Ciao ragazze ho riaperto questa discussione dopo tanto tempo e sono davvero felice abbia avuto così tanto riscontro! Wow! Sono felice anche che abbiano scritto mamme che vivono in prima persona il problema e che ci aiutino a capire bene chi lo vive davvero che cosa prova. Vorrei dire, che il mio era un discorso non In realtà tanto sui canoni estetici quanto più sul proprio benessere psicofisico di mamme e donne. Io credo che nel 2020 si debba pretendere di avere degli spazi per se stesse e per il proprio star bene e questo può significare anche prendersi cura del proprio aspetto fisico ma può significare in altri casi, anche poter coltivare la vita sociale o qualsiasi altra cosa sia per noi stesse e ci faccia stare bene. L’immagine negativa della mamma trascurata non è fatta solo di vestiti in disordine o kg di troppo (che ci si ritrova e che ci fanno  soffrire), ma anche di una vita sempre affannata, o  addirittura di una vera depressione,  come avete voi stesse scritto.  Capisco che questo tempo per se stesse sembra non esistere a volte, ma è anche vero che ho visto tante donne, non avere il coraggio di pretenderlo per paura di essere giudicate cattive madri o molto più spesso perché gli uomini che stavano accanto a queste donne davano moltissime cose per scontate, fino al loro stesso ruolo in casa e in famiglia. E non mi stupisce arrivi la depressione, quando veniamo considerate solo per il nostro accudire figli e mantenere la casa . Dipende però solo e unicamente da noi, bisogna pretendere una divisione dei ruoli sempre equa, bisogna smetterla di sentirsi in colpa se si chiama una babysitter per un paio d’ore da dedicare a se stesse, bisogna sbattere i pugni ogni volta che la nostra presenza in famiglia sia data per scontata.</p>

    #1365012 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    <p style=”text-align: left;”>Ciao ragazze ho riaperto questa discussione dopo tanto tempo e sono davvero felice abbia avuto così tanto riscontro! Wow! Sono felice anche che abbiano scritto mamme che vivono in prima persona il problema e che ci aiutino a capire bene chi lo vive davvero che cosa prova. Vorrei dire, che il mio era un discorso non In realtà tanto sui canoni estetici quanto più sul proprio benessere psicofisico di mamme e donne. Io credo che nel 2020 si debba pretendere di avere degli spazi per se stesse e per il proprio star bene e questo può significare anche prendersi cura del proprio aspetto fisico ma può significare in altri casi, anche poter coltivare la vita sociale o qualsiasi altra cosa sia per noi stesse e ci faccia stare bene. L’immagine negativa della mamma trascurata non è fatta solo di vestiti in disordine o kg di troppo (che ci si ritrova e che ci fanno  soffrire), ma anche di una vita sempre affannata, o  addirittura di una vera depressione,  come avete voi stesse scritto.  Capisco che questo tempo per se stesse sembra non esistere a volte, ma è anche vero che ho visto tante donne, non avere il coraggio di pretenderlo per paura di essere giudicate cattive madri o molto più spesso te quando veniamo considerate solo per il nostro accudire figli e mantenere la casa . Dipende però solo e unicamente da noi, bisogna pretendere una divisione dei ruoli sempre equa, bisogna smetterla di sentirsi in colpa se si chiama una babysitter per un paio id’ore da dedicare a se stesse, bisogna sbattere i pugni ogni volta che la nostra presenza in famiglia sia data per scontata. </p>

    #1365400 Rispondi
    edragega88
    Partecipante

    Ciao Mamme e future mamme,

    Io ho una bimba di 4 mesi è durante la gravidanza ho preso 15,5 kg nonostante una dieta veramente tosta durante gli ultimi 3 mesi a causa di fegato sotto stress e diabete gestazionale. Prima di rimanere incinta ero in peso forma quindi il diabete e il problema al fegato Non erano dovuti al mio peso. Prima di rimanere incinta ammetto che giudicavo pure io ma adesso non lo faccio più perché ho capito che ognuno storia è diversa. Ad oggi ho perso tutti i kg della gravidanZa e ho lavorato tanto per riuscirci perché purtroppo non sono una di quelle fortunate che perdono peso solo allattando ma bisogna dire che la mia bambina é buonissima ama stare fuori e ride sempre. Quando devo uscire metto lei in passeggino vicino a me e mentre mi trucco le spiego cosa sto facendo. Nei giorni che esco Non faccio quasi niente in casa ….A qualcosa bisogna rinunciare e tra il mio aspetto e la casa ho deciso di sacrificare la casa 😂 Il mio consiglio per le mamme che non riescono a prendere in mano la loro vita é parlarne con qualcuno ..crescere un bambino è molto tosta ed é normale avere bisogno di aiuto. Un abbraccio a tutte

    #1365578 Rispondi
    francibonanno
    Partecipante

    Ciao Anaïs, capisco cosa vuoi dire e concordo .

    Io vivo a Parigi e quindi sono sola completamente con la mia piccola e mio marito (che facendo il cuoco nnc’e quasi mai).

    Ho fatto il grande passo di iscrivere la piccola al nido proprio perché come dici tu una donna nn può annullarsi. Ma credimi dentro mi sento come se stessi facendo qualcosa di sbagliatissimo nei confronti della mia piccola.mi sento una grande egoista…

    #1365688 Rispondi
    Andy
    Partecipante

    Assolutamente concordo con il prendersi ed esigere il rispetto che meritiamo nonché spazi solo nostri. E aggiungerei che a certe donne(tipo me) serve imparare ad essere egoiste. Anche perché nessuno ti darà un premio perché ti sei sacrificata fino all’esaurimento,  anzi… X Franci: non sentirti in colpa, il nido è un bene anche per i bambini perché fanno tantissime attività che a casa non potrebbero fare e soprattutto stanno con i loro coetanei .. Tanti anni fa si stava tutti insieme e i bambini crescevano circondati da cugini, fratelli e vicini ..ora invece stanno con le mamme e basta , sai che noia  x loro … Un saluto e un grande augurio a tutte noi per le nostre gravidanze 😊

    #1365747 Rispondi
    F.G.A.S
    Partecipante

    Ragazze ma quale colpa,io sono 4 anni che mi sono completamente annullata x i miei figli,stando sempre in casa perché con 2 bimbi piccoli è difficile andare ovunque x una serie di problematiche,x sentirmi dire dal mio compagno che io cmw nn faccio nulla,nn vi dico del nervoso, x cui tanto nn verremo mai apprezzate cmq x cui chi può fa bene a prendersi degli spazi tutti propri

    F.G.A.S
    Sono mamma di G. (3 anni) A. (1 anni e 6 mesi circa)
    #1365753 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Cara Francibon se ti senti in colpa forse qualcuno ti ha detto che c’è qualcosa di sbagliato a mandare la bimba al nido? Non dovresti proprio sentirti così ! Se non ti sta bene che sia tuo marito a lavorare tutto il giorno fuori, organizzate una diversa divisione degli orari lavorativi, magari in cui lavorate entrambi e state con la bambina a turno. Anche il tempo libero per se stessi, da soli, può essere diviso a turni, anche se poco è meglio di niente a mio parere!

    Grazie Edragega per il tuo racconto, ci insegna davvero che non tutte le storie sono come le immaginiamo. Sei stata super a perdere poi cmq tutti i kg, che brava! Quando dici “A qualcosa bisogna rinunciare e tra il mio aspetto e la casa ho deciso di sacrificare la casa” fai una dichiarazione di grande forza a mio parere, in cui appunto non ci stai alla terribile ghigliottina di chi ci vuole con la casa perfetta e il nostro aspetto perfetto, la vera conquista credo sia proprio avere la capacità di dire a no, a certe pressioni che si abbattono su di noi, davvero il punto è che tante cose vengono date per scontate, e sta a noi imporci per cambiarle. 

    #1365769 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    @F.G.A.S  Tutte noi possiamo, non dovresti escluderti. Bisogna solo trovare la forza per cambiare alcune cose che pensiamo siano impossibili da cambiare. Prova a parlarne con calma con il tuo compagno, o se ti senti incompresa, prova a fare dei colloqui psicologici . Sai che esistono tantissimi sportelli di supporto psicologico per noi donne? Non sono servizi che esistono solo per i “casi limite”, altre donne che hanno prima di te hanno avuto problemi simili, li hanno creati proprio per dare la possibilità ad altre donne di essere ascoltate. Informati!

    #1366078 Rispondi
    francibonanno
    Partecipante

    Grazie per l’incoraggiamento!!!

Vedi 25 messaggi-dal 1 al 25(di 27 totali)
Rispondi a: Mamme che si trascurano ! Che ne pensate?


Puoi inserire un nomignolo se non vuoi che appaia il tuo vero nome.


Dove inviarti le notifiche delle risposte (potrai poi disabilirale nel profilo utente)


<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width=""> <span style=""> <div class="">