Infertilità maschile e ormoni

  • Questo topic ha 17 risposte, 5 utenti ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni fa da Ilaria84.
Vedi 18 messaggi-dal 1 al 18(di 18 totali)
  • #132325 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    Ciao a tutte! Vi racconto un po’ la mia storia; ho 27 anni e sono di Roma…Ho sindrome dell’ovaio micropolicistico con diabete di tipo 2 e altre patologie collegate… Da quando ho 15 anni sono iniziati i miei problemi legati al ciclo, alternanza di amenorree lunghissime a metrorragie altrettanto lunghe (in parole povere o assenza totale di ciclo per mesi o emorragie che mi impedivano di muovermi dal letto x almeno un mese). Ho preso varie pillole e vari ormoni, e tutti mi davano effetti collaterali gravi, per cui non c’era una vera e propria soluzione al mio problema… Non ho mai avuto ovulazione e il ciclo me lo dovevano sempre far tornare… Io e mio marito abbiamo iniziato a cercare una gravidanza 1 anno e mezzo fa… tutti i mesi dovevo fare il test per capire se ero incinta o no in quanto nn avendo un ciclo nn potevo capirlo… Finchè un endocrinologo non mi fece iniziare una cura con la Metformina… dopo mesi di metformina sembra che il mio ciclo sia più regolare e addirittura ho scoperto cosa significa ovulare… La beffa però è che proprio quando ho iniziato a regolarizzarmi io, abbiamo scoperto L’OLIGOASTENOTERATOZOOSPERMIA di mio marito!!! A marzo di quest’anno ha fatto il primo spermiogramma ed è uscito il disastro… 4 milioni di spermatozoi, 97% forme anomale e 0% rapidi…. così ci siamo rivolti ad una struttura di PMA per capire cosa dovevamo fare… e abbiamo iniziato direttamente il percorso di ICSI in quanto nn potevamo ottenere una gravidanza con altre tecniche meno invasive… A maggio il primo colloquio, a luglio ho iniziato la stimolazione e ho fatto il pick up… peccato che però sono andata in IPERSTIMOLO e hanno dovuto congelare tutto… Sono finita in ospedale dove sono stata ricoverata x 15 giorni perché nn facevo più pipì, avevo le ovaie di 13 cm, la pressione altissima e il liquido in tutto l’addome. Ora la situazione è migliorata, ma dobbiamo aspettare per il transfer perché deve tornare ok l’ipertensione causata dagli ormoni. Nel frattempo abbiamo fatto varie visite e abbiamo scoperto che è stata una fortuna il fatto che io sia andata in iperstimolo, perché in questo modo ho prodotto 21 ovuli (avevo più di 45 follicoli tutti grandi) e si sono potuti fecondare 3 embrioni (anche bruttini)… altrimenti nn avremmo avuto embrioni per il transfer vista la situazione di mio marito… Così ieri siamo andati da un andrologo qui a Roma per capire la causa della sua infertilità e indovinate un po’?? Forse con una cura ormonale si può sistemare la sua situazione…. Ora io mi chiedo, xk nn ce l’hanno proposto prima??????

    Ho scritto questo post lunghissimo (mi scuso per questo) oltre che per uno sfogo personale xk mi rendo sempre più conto che ho bisogno di parlarne con persone che possono capirmi, anche per capire se c’è qualcuna che magari con una cura ormonale ha risolto il problema del marito… Sinceramente nn so più a chi dar retta… ogni dottore dice una cosa diversa e nn ne posso proprio più… la mia pazienza sta finendo… Sono anni che ho a che fare con medici di ogni tipo per il mio problema e ora anche per tutto questo… e non hanno un minimo di tatto per questo tipo di problemi… tutto quello che so me lo sono dovuto cercare in internet xk nn ti spiegano mai niente!!!!

    Mi scuso ancora per lo sfogo e spero di trovare qualcuna che abbia avuto un’esperienza simile alla mia o che stia affrontando questo percorso…

    A presto

    Alessandra 🙂

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #132349 Rispondi
    micarta
    Membro

    Ciao Ales, non voglio sostituirmi ai medici, ma anche il mio compagno non ha una situazione rosea, e anche a lui non son stati prescritti integratori, perchè in casi come il suo sono solo soldi buttati…

    Nel vostro caso, non so se ci siano delle disfunzioni ormonali rilevanti, ed è per questo che forse si può fare qualcosa… Te lo auguro… Tanti xxx!

    Sono mamma di Alice (5 anni)
    #132354 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    Ciao micarta! 🙂 gli integratori mio marito li prese a marzo, ma nn fecero alcun effetto… Ma qui si parla proprio di stimolazione ormonale sull’uomo… una terapia di 3 mesi con punture di ormoni, proprio come quella che io ho fatto per il pick up… e finora questa cosa nn ce l’ha mai detta nessuno… e sinceramente anche leggendo su internet nn leggo di questo tipo di stimolazione sull’uomo… boh!!!!!! un bacio a te!!! 🙂

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #132384 Rispondi
    aliceb
    Membro

    ciao @ales85rm, allora con che inizio……

    mio marito soffre di azoospemia , quindi ancora peggio da tuo marito , da lui spermiogramma  segna tutto zero , a lui pero e stato dato delle punture ormonale per 4 messi , dopo giustamente fatte tutte le analisi possibili e impossibili , e devo dire che la prossima settimana in 20 settembre li finisce , a fatto 4 messi di punture 4 volte a settimana , e abbiamo fatto la speriogramma di fine cura , zero cambiamenti , e pure noi facciamo la icsi , ma prima di tutto facciamo la tese per vedere se troviamo qualche spermatozoi nei testicoli .

    come ti dicevo , la cura a mio marito non ha funzionato , PERO, tutto dipende dai analisi , la gravita delle cose , e se i dott. ha deciso di non dargli la cura , saprà lui per che .

    spero che ti ho tolto qualche dubbio , stai serena , e pensa ai 3 embrioni che ti aspetta , non appena tuo corpo si sente meglio . un abbraccio

    #132389 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    Ciao aliceb! Grazie per la tua risposta… Penso che nel nostro caso possono provare con la cura ormonale xk LH e FSH sono bassi… ora dobbiamo vedere l’INIBINA B come sta… xò sicuramente una prova con questi ormoni la faremo… Certo, sinceramente nn credo che arriveremo ad un miglioramento tale da ottenere una gravidanza naturale come ha detto l’andrologo… ma magari già migliorando di poco la situazione si potrebbe fare un altro tentativo di ICSI… ci hanno parlato anche di prelievo testicolare e penso sia questa TESE di cui parli… nn so di preciso xk su questo ancora nn mi sono documentata… staremo a vedere!!! In bocca al lupo x il vostro tentativo! Baci!!

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #132408 Rispondi
    aliceb
    Membro

    [quote quote=132389]Ciao aliceb! Grazie per la tua risposta… Penso che nel nostro caso possono provare con la cura ormonale xk LH e FSH sono bassi… ora dobbiamo vedere l’INIBINA B come sta… xò sicuramente una prova con questi ormoni la faremo… Certo, sinceramente nn credo che arriveremo ad un miglioramento tale da ottenere una gravidanza naturale come ha detto l’andrologo… ma magari già migliorando di poco la situazione si potrebbe fare un altro tentativo di ICSI… ci hanno parlato anche di prelievo testicolare e penso sia questa TESE di cui parli… nn so di preciso xk su questo ancora nn mi sono documentata… staremo a vedere!!! In bocca al lupo x il vostro tentativo! Baci!![/quote]

    si e vero TESE significa proprio la biopsia testicolare .

    il LH e FSH , mio marito  ha tutto nel la norma , non sono ne bassi ne alti , di fatti non si spiga la azoospermia di mio marito , non si sa la causa , e per questo a fatto la cura .

    crepi lupo !!

    p.s. se ti interessa altre cose , ti rispondo . 

    #132725 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao @ales87rm …! Ti ho letto e risposto nell’altro topic, ma qui mi sono proprio cadute le braccia! L’iperstimolo è sempre stato il mio terrore… però più ripercorro con gli occhi la tua storia, più mi avveleno per l’assoluta incompetenza medica in cui vi siete imbattuti.

    Mi sorge spontanea una domanda: in quale Centro PMA sei andata?

    Io pure ho fatto una ICSI. Procreare naturalmente per noi è molto difficile, perché anche mio marito è oligoastenoteratozoospermico. Cerchiamo un bimbo da novembre 2012. Dopo oltre un anno di tentativi mirati e non protetti, abbiamo tentato la strada della PMA fuori dalla nostra regione, per via dei tempi di attesa e dei costi. Non è andata bene. Ora che sono passati 5 cicli spontanei (ne bastano 3), dobbiamo ricominciare tutto da capo perché non siamo riusciti a conservare nulla. Adesso stiamo rifacendo i controlli con la speranza di ricominciare la stimolazione entro la fine dell’anno.

    Che dire…? Mi dispiace tanto per il calvario che state passando! Sono contenta che ti stai riprendendo, perché immagino tu abbia avuto dei dolori allucinanti!!

    Scuoto la testa per questo…

    Mi aggrego ad @aliceb …! Riprenditi, rimettiti in forze e pensa a quei 3 “giovanotti” che stanno aspettando di crescere dentro di te! Hai tutta la nostra comprensione (perché qui ci si capisce VERAMENTE!!!), il nostro tifo e… insomma, tutto quello che ti serve per non sentirti sola.

    Grazie per esserti aperta con noi! Un abbraccio!

    #132778 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    Ciao @Apricot!! Grazie mille per le tue parole… ti rispondo solo qui ma ho letto anche il post nell’altra discussione!! 🙂 Purtroppo sono cose che possono accadere… Preferisco non dire il nome del centro in quanto nonostante la mia esperienza personale è un buon centro… e ci sono tante persone che sono riuscite ad avere gravidanze dove altrove non riuscivano… per cui preferisco non spaventare qualcuna che magari ha scelto proprio questo centro per fare PMA. Ogni caso è a sé ed è sempre tutto molto soggettivo, questo l’ho capito bene!

    Io per ora voglio solo finire di sistemare queste cosine e sperare nel transfer… mi sto trovando benissimo su questo sito perché siete tutte molto gentili e carine, anche in chat!! 🙂

    Ti ringrazio ancora per le tue parole e mi auguro veramente che anche per te arrivi qualcosa di buono!! Poi spero di beccarti in chat, così magari ne parliamo un po’!!

    Un bacio grande!!

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #132921 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao @ales87rm 

    Hai ragione, no nomi allora!

    Riprendendo in mano la scheda della mia ex ginecologa – interpretando i suoi scarabocchi – pare ci sia scritto che la sottoscritta abbia una micropolicistosi ovarica.  Però io, da quando ho avuto il menarca (a 12 anni), il ciclo l’ho sempre avuto! Tutti i mesi era abbondante, doloroso e abbastanza puntuale. Poi a 21 anni ho iniziato a curarmi con la pillola. Nell’arco di circa 10 anni, l’ho sospesa solo per un anno e mezzo! Dalla Dueva sono passata alla Yasminelle. Quest’ultima l’ho abbandonata definitivamente ad agosto 2012, tre mesi dopo sono iniziati i tentativi (vani) di fare un figlio.

    Non so’ se la mia è la classica situazione di chi ha le ovaie micropolicistiche, sebbene si vedano ‘sti follicoli non scoppiati sui referti ecografici fatti 1000 anni fa. Per fortuna, non si sono mai trasformate in cisti!

    Come sai, quest’anno ho fatto la mia prima ICSI… Vorrei confrontare con te il piano terapeutico, se possibile. Io a marzo ho preso il Primolut Nor (x 18 gg), poi ho iniziato la stimolazione con 112,5 UI di Meropur (x 11 gg), ho fatto 2 punture di Orgalutran ed ho concluso con Ovitrelle. Sono stata monitorata con eco e dosaggi ormonali. Ho prodotto 16 follicoli di varie dimensioni. Il giorno del pick-up 5 ovociti sono stati trovati ma solo 3 sono stati inseminati… 2 embrioni trasferiti in utero. Speravamo nella crioconservazione del terzo, ma niente.

    Tu cosa hai preso?

    Grazie in anticipo per la risposta! Spero di conoscerti presto in chat!

    Mi raccomando, abbi cura di te! 

    #132928 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    Ciao @apricot! Probabilmente il tuo è un caso di ovaio micropolicistico che però nn da problemi… ce ne sono molti… il fatto che hai prodotto 16 follicoli (e dai calcoli penso tu abbia più di 30 anni) sta proprio a significare un ovaio multifollicolare…

    Io ho iniziato con l’anello nuvaring per farmi tornare il ciclo il giorno che serviva a loro… ho messo l’anello il 23 giugno e me lo sono tolto il 7 luglio… ho avuto problemi di spotting per tutta la durata dell’anello, per cui non era possibile riconoscere l’arrivo del ciclo, così mi hanno fatto iniziare la stimolazione il 9 luglio… Come inizio avevo 300 unità di meropur; il venerdì (11 luglio) sono andata a fare il primo monitoraggio e c’erano in totale 4 follicoli, ognuno di 7 mm… Così mi hanno abbassato la dose a 250 unità di meropur… Il lunedì seguente faccio nuovo monitoraggio e sorpresa delle sorprese i follicoli nn si possono contare xk sono più di 20 nell’ovaio destro e più di 25 nell’ovaio sinistro… con dimensione massima 13 mm… così mi abbassano ancora di più la dose e arrivo a 100 unità… Il mercoledì faccio ultimo monitoraggio e ci sono una marea di follicoli, e tutti abbastanza grandi con dimensioni massime di 20 mm… quella sera faccio l’ultima puntura di meropur, sempre da 100… (questo perché nonostante tutto avevo un beta estradiolo a 1500… che non faceva sospettare minimamente ad un iperstimolo). Il giovedì a mezzanotte ho fatto doppia puntura di Gonasi (quindi 10.000 unità) e il sabato mattina alle 11 ho fatto il pick up…

    Purtroppo l’ovaio micropolicistico è di difficile gestione perché o risponde troppo o risponde troppo poco!! A me non aiuta il fatto che io abbia soli 27 anni…

    Un bacione grande grande!!! 🙂

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #132946 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Oddio che massacro!!!!! I follicoli dovrebbero crescere 2 mm al giorno, se non sbaglio, e fin qui ci siamo. Ma che in 3 gg si siano moltiplicati passando da 4 a 45 è impressionante! Ma non è che c’è stato uno sbaglio con il risultato del beta estradiolo???

    Faccio un tifo sfrenato per te @ales87rm!!!!

    Ritornando a me… Ecco cosa ho trovato dalla riesumazione di ecografie più recenti: “ovaio destro in atteggiamento microcistico”. Bah, io non ci capisco niente con tutti i termini che si leggono in giro (policistico, microcistico, micropolicistico, multifollicoalre…)!

    I tuoi calcoli sono giusti: ho 34 anni. 

    #135276 Rispondi
    Ilaria84
    Membro

    Ciao a tutte anche il mio compagno ha oligoastenoteratozoospermia, per ora l’andrologo gli ha dato i classici integratori  x tre mesi e nel frattempo ha fatto tutte le analisi,anche ormonali e ecocolor doppler testicolare in cui è risultato varicocele di secondo grado che,a quanto pare, se non è palpabile non è operabile. Vorrei sapere,se potete, i costi e i tempi di attesa per inseminazione. Noi siamo di roma. Grazie a tutte

    #135312 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    Ciao @Ilaria84, proverò a spiegarti quello che so in base alla mia esperienza… Io vivo in provincia di Roma, ma sono andata fuori regione a fare fecondazione perché Roma a livello di costi è quasi inaccessibile… Per cui siamo andati in toscana, dove c’è un ticket regionale che ti consente di fare 3 icsi a 500 euro l’una… ci sono centri privati convenzionati… Per quanto riguarda i tempi, fuori regione in 2 mesi fai tutto… Qui a Roma se vai privatamente minimo sono 4.500 euro a ICSI, se vai con il pubblico (per esempio al pertini) sono 2.000 euro di ticket e una lista di attesa di più di un anno…

    La PMA si compone di due parti, inseminazione (IUI) o fecondazione in vitro (FIVET e ICSI). Per quanto riguarda la prima è una tecnica semplice con la quale prendono il seme di tuo marito e lo mettono nel tuo utero, e lasciano che la fecondazione avvenga naturalmente. E’ necessaria una piccola stimolazione ormonale e nn è una tecnica troppo invasiva. Per quanto riguarda la fecondazione invece, è necessaria una bella stimolazione ormonale, prelevano gli ovociti dalla donna (il cosiddetto pick up, avviene in anestesia totale), prendono il seme dell’uomo, fecondano tutto in laboratorio (FIVET o ICSI si differenziano solamente nel metodo di unione in laboratorio, la prima per selezione naturale, la seconda devono inserire ogni singolo spermatozoo nell’ovulo) e una volta formato l’embrione te lo trasferiscono nell’utero (il cosidetto transfert).

    Per quanto riguarda la vostra situazione, anche mio marito ha varicocele di 2 grado e non influisce in alcun modo in una situazione come quella che ha lui… Ora nn so la situazione di tuo marito, se ti va magari dimmi i valori di riferimento così possiamo confrontarla… Però noi abbiamo dovuto fare direttamente l’ICSI con Sperm Slow (cioè con centrifuga)… Perché quando c’è infertilità maschile grave si salta tutto il resto che nn servirebbe a nulla…

    Spero di averti chiarito qualche domanda, e resto a disposizione se vuoi sapere altro… So che in questi casi avere qualcuno che ti spiega qualcosa è molto utile, proprio xk nei centri nn lo fanno… x loro è tutto normale e scontato!!! Un bacione grande!!! A presto!!

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #135335 Rispondi
    Ilaria84
    Membro

    Sei stata gentilissima. Lui in poche parole ha 12.000.000 di spermatozoi totali dei quali tra veloci e normali raggiunge il 32% ma ha il 97% di spermatozoi atipici… stiamo aspettando i risultati di tutte le sue analisi per portare tutto all’andrologo. Sono sincera mi sto un pó demoralizzando, le analisi ormonali son 2 mesi che le abbiamo fatte all’umberto primo e ancora non sono pronte 🙁

    #135365 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    mamma mia quanto ci mettono… noi abbiamo fatto tutto all’Artemisia x gli accertamenti xke su queste cose sono bravi… anche mio marito ha 97% forme anomale, ma ha solo 4 milioni di spermatozoi con 0% rapidi, 10% lenti e 90% immobili…

    purtroppo ti dico che su queste cose ci vuole molta pazienza… sono percorsi un po particolari… ora noi siamo stati da un andrologo su viale del policlinico che ci ha chiesto di fare l’ennesimo spermiogramma e forse fara iniziare a mio marito una stimolazione ormonale x vedere se migliora qualcosa, almeno di poco…

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #135379 Rispondi
    Ilaria84
    Membro

    Che dire…aspettiamo!! Sperando di poter prima o poi… avere la gioia di un bambino!!!

    #135381 Rispondi
    ales87rm
    Membro

    Speriamo!! Quando pensi che ti daranno i risultati? Noi dobbiamo fare lo spermiogramma li, chissà quanto ci faranno aspettare a questo punto… Tu di che zona sei?

    Non impedire mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare...
    Sono mamma di Adriano (4 anni) Giorgio (4 anni)
    #135929 Rispondi
    Ilaria84
    Membro

    San giovanni, lunedì richiamo per sapere se le analisi sono pronte… Oggi ciclo in arrivo la tb è scesa 🙁

    la ginecologa mi ha segnato l’isterosalpingografia, mi hanno detto che fa male farla…esperienze??

Vedi 18 messaggi-dal 1 al 18(di 18 totali)
Rispondi a: Infertilità maschile e ormoni


Puoi inserire un nomignolo se non vuoi che appaia il tuo vero nome.


Dove inviarti le notifiche delle risposte (potrai poi disabilirale nel profilo utente)


<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width=""> <span style=""> <div class="">