E dopo 19 mesi…

  • Questo topic ha 10 risposte, 7 utenti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni, 7 mesi fa da Anonimo.
Vedi 11 messaggi-dal 1 al 11(di 11 totali)
  • #165955 Rispondi

    … eccomi qui!

    Ciao a tutte, onestamente non avrei mai pensato di arrivare a scrivere in questa sezione dal forum.

    Abbiamo iniziato a cercare la gravidanza a giugno 2013. Tutti gli esami iniziali erano perfetti e la ginecologa ci diceva “vedrete che quando meno ve lo aspettate arriva…”. Passano i mesi, a febbraio 2014 insisto per spermiogramma e monitoraggio ovulazione. Entrambi andavano bene.

    A febbraio succede una cosa strana, il ciclo si presenta sotto forma di spotting e dura 3 giorni. La ginecologa pensa ad una possibile gravidanza (anche se il test era negativo) e mi fa fare le beta. Per me è una bella delusione in quanto, ovviamente, sono negative. Luglio e agosto succede la stessa cosa ma evito di fare le beta.

    A settembre la svolta, decido di lasciar perdere la mia ginecologa storica (seppur esperta di fertilità) e chiedere appuntamento alla Mangiagalli di Milano. A fine ottobre il primo appuntamento, ci danno esami da fare: spermiogramma per mio marito, conta ovarica ed esame delle tube per me. In più ci prospettano la IUI.

    Oggi il secondo incontro e la doccia fredda. Lo spermiogramma di mio marito è risultato pessimo e la mia conta ovarica è molto bassa (1.1). Le tube, fortunatamente, sono aperte. Ora dobbiamo fare altri accertamenti: altro spermiogramma per mio marito, esami ormonali – pap test – ecografia mammaria per me. Se gli esami, spermiogramma in primis, saranno buoni potremmo provare con la IUI. Nel caso in cui non fossero buoni si procederà direttamente con la PMA, trattamento per il quale ci hanno messo in lista d’attesa (7-8 mesi).

    Non saprei nemmeno dire come mi sono sentita mentre la dottoressa parlava di PMA. Era come se stessi vivendo la vita di un’altra persona, come se quegli esami non fossero i miei… Fino a marzo tutti gli esami andavano bene, io ho 30 anni e mio marito 35, non beviamo, non fumiamo… Ho perso il conto delle volte che mi sono chiesta “Perchè? Cos’abbiamo sbagliato?”.

    Sarà un percorso impegnativo e sicuramente non facile, soprattutto sotto il punto di vista psicologico. Il 2014 è stato un anno difficile e si sta concludendo in maniera inaspettata, mi auguro che il 2015 possa portare un po’ di gioia e di cose positive, per me e per tutte voi  :heart:

    :bye:

    Sono mamma di Martina (4 anni)
    #165971 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Pastrokkina cara!!!! Ti capisco tanto, anch’io mi sentivo come te, so cose vuol dire non riuscire a farsene una ragione, io che pensavo che una volta deciso di cercare una gravidanza, ce l’avrei fatta senza grossi problemi!!! E invece niente, più di un anno di tentativi ma non succede niente allora ci siamo rivolti al san Raffaele..ci hanno prescritto esami genetici x entrambi, eco al seno, ecografia transvaginale morfofunzionale dove spero si veda anche la situazione delle tube, riserva ovarica, esami del sangue, visita andrologo e spermiogramma x mio marito..non abbiamo ancora iniziato perché dicembre ere già incasinato di suo..partiremo a gennaio..ancora non sappiamo quale sia il nostro problema e se c’è un problema, ma spero di scoprirlo presto.. io ho il ciclo poco e scuro, ma da sempre però,a parte quando prendevo la pillola..
    Ad ogni modo pensa che l’importante è il “risultato”..non importa come avrai raggiunto il tuo sogno, sarà importante il sogno che avrai tra le braccia..non siamo diverse da nessuno, abbiamo solo un percorso più lungo delle altre..credici sempre, mi raccomando, se ti va ci confrontiamo strada facendo
    Un abbraccio

    #166105 Rispondi
    Cristina
    Membro

    Per fortuna vorrai dire che siete cosi’ giovani! Cosi’ avrete il tempo per provare varie strade! Comunque tu ti sei comportata benissimo perche’ non hai aspettato un anno x fare gli accertamenti, sono gli esami cge non hanno parlato chiaro! Magari avete solo avuto un periodo di stress, vedrai che con uni stike di vita sano sano ope qualche teeapia piano piano migliorera’!

    #166107 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao ti capisco benissimo io in 19 mesi 2 aborti ed ora un cammino in salita con tutti gli esami non avrei mai immaginato che sarebbe stata cosi dura davvero un anno terribile anche x me ..non perdiamo la speranza

    #166149 Rispondi

    @princess assolutamente si per il confronto

    @tizi mi dispiace tanto per gli aborti 🙁

    La speranza non va mai persa anche se la vita ci mette davanti a situazioni difficili. Il primo passo è capire dove sta il problema, il secondo mettersi nelle mani di dottori che sanno il fatto loro ed il terzo è iniziare ad essere positive (sia mai che questo punto si sia perso nel tempo e nei tentativi).

    I vostri mariti stanno prendendo qualcosa per migliorare i soldatini?

    A gennaio mio marito dovrà rifare lo spermiogramma e mi piacerebbe vedere dei valori più alti (quello di febbraio andava bene, cappero!)

    Buona domenica  :heart:  :bye:

    Sono mamma di Martina (4 anni)
    #166445 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    La cosa positiva di questo forum è che non mi sento sola anche se vorrei che per tutte noi ci fosse un qualcosa di diverso.

    Noi ci proviamo da 11 mesi, dopo il 4 mese mio marito si era convinto di avere problemi e di sua iniziativa ha fatto spermiogramma…tutto ok. Dopo 7 mesi, quasi per caso, ho deciso di farmi visitare dalla ginecologa di mia cognata con cui sono andata per una visita visto che era incinta…la gine subito mi prospetta riserva ovarica ridotta confermata dagli esami.

    Mi fa vedere da un collega che mi ha iscritto nella lista di attesa a Modena…dovrebbero chiamarci per Agosto/Settembre. Il dottore mi ha detto che volendo possiamo anticipare privatamente ad Aprile.

    Io speravo in un bel regalo per questo Natale…ma niente…ennesima delusione…ennesimo mese di pianti.

    Ora sono di fronte ad un bivio: non mi sento psicologicamente pronta per la fecondazione nel privato da fare ad Aprile per cui vorrei aspettare e provare ancora naturalmente (visto che ora la dottoressa mi ha anche prescritto un ormone Dhea…qualcuno lo conosce?dovrebbe avere effetti positivi su riserva ovarica) ma allo stesso tempo ho paura di perdere tempo….che faccio?? E’ la domanda che mi pongo da Venerdì quando il ciclo è arrivato

    #166465 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Buonasera ragazze!!! Credo che questo forum abbia bisogno di un pò di positività! 😉

    Vi racconto la mia esperienza! Avevo 27 anni e …mio papà ammalato di tumore! Via vai fra ospedali, angoscia, speranze, illusioni, e tanta voglia di vederlo felice con un nipotino! Insieme a mio marito, decidemmo di aprire i cantieri…passò il primo anno, poi il secondo, ma non succedeva niente! Mi rivolsi dalla ginecologa, il mio ciclo è irregolare…mi prescrisse una cura e mi disse di sperare! ovviamente non successe assolutamente niente! Ci dicevamo che tutto era dovuto allo stress che stavamo vivendo in famiglia, e lasciavamo passare il tempo. A febbraio 2012 mio padre ci lascia…inutile raccontarvi lo sconforto! Passarono altri mesi, il morale di tutta la mia famiglia era a terra! decisi che  dovevo cambiare pagina,  e quindi con mio marito decidemmo di “impegnarci” per catturare questa cicogna. il tempo passava e non succedeva niente! Ci rivolgemmo quindi da un altro ginecologo ed ecco il verdetto! lo spermiogramma era chiaro: Criptozoospermia!!! Volevo morire!! 😥  😥  Non so quante lacrime ho versato e quante domande mi sono fatta! Mi chiedevo se lassù qualcuno ce l’avesse con me! La cosa più difficile ovviamente era minimizzare con mio marito, che poverino si sentiva responsabile di questo ulteriore dramma! Decidemmo di affidarci alla fecondazione assistita, nonostante per me fino al quel momento le coppie che si sottoponevano alle cure per avere figli erano alieni!! ci rivolgemmo ad un centro privato per accorciare i tempi…nel frattempo io 30 anni, mio marito 35! Ci dicemmo …1 solo tentativo, se va, bene! altrimenti significa che non è questo il nostro destino!  Ecco, dopo esattamente 4 mesi dall’inizio di quest’avventura, il giorno del mio 30° compleanno faccio le beta ….POSITIVE!!! E fra 15gg la mia principessa Desirée compie 1 anno!!!  :heart:  :heart:

    Perciò ragazze, non disperate…dovete crederci….prima o poi esce l’arcobaleno!!!!

    Buone feste a tutte!!!!  :rose:

    #166483 Rispondi

    @anton grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza!

    @AidaSalva io credo che il lato psicologico non vada sottovalutato, quindi ti consiglio di farla quando ti senti pronta. Se hai la possibilità magari parlane con uno psicologo o con qualcuno che riesca a farti capire cosa vuoi davvero. Io ho 1.1 come valore di riserva ovarica e mi hanno messa in lista con attesa 7-8 mesi. Devo ancora fare degli esami ormonali ma non mi hanno parlato di medicinali per aumentare/migliorare la riserva ovarica. Credo che ogni tot mesi bisognerebbe controllare il valore della riserva in modo da slittare avanti nella lista nel caso dovesse diminuire drasticamente. L’ormone Dhea non l’ho mai sentito  :unsure:

    Sono mamma di Martina (4 anni)
    #166519 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    @ pastrokkina, lo spermiogramma di mio marito è a posto…. quindi non sta prendendo niente!!

    #179727 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    mi aggrego a Voi per sentirmi meno sola e condividere le nostre esperienze….

    io vado per i 32 e dopo un anno di tentativi ho deciso di affidarmi ad un centro fertilità a novembre 2014 primo colloquio, ci hanno prescritto 2000 esami sopratt a me, mio marito spermiogramma con test di capacitazione e adesso eccoci qua…sett.scorsa abbiamo avuto il II colloquio dove abbiamo portato tutti i nostri esami e ho scoperto di avere la riserva ovarica ridotta AMH 0.5 e l’estradiolo altro, quindi la dott.ssa mi ha messo in lista per una fivet a giugno, a fine aprile mi rivedro’ con lei per la preparazione.

    nel frattempo mio marito andra’ a fare una visita andrologica perchè diciamo che il suo spermiogramma non è perfetto.

    sono un po’ in ansia…soprattutto per come possa andare ed ho paura di non avere tutta la forza necessaria per affrontare tutto cio’ anche se è quello che voglio difatti non vedo comunque l’ora che passino questi mesi per iniziare questo percorso molto impegnativo soprattutto dal punto di vista psicologico.

    Anche io spesso mi chiedo perchè sono dovuta arrivare a tutto questo…non avrei mai pensato fosse stato così difficile avere un figlio….demoralizzandomi ogni volta che sento  qualche amica o conoscente rimasta incinta come niente….  :negative:

    #179752 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao Miastar,

    come ti capisco! Anche io in lista, dovrebbero chiamarmi a Agosto/Settembre….ma ho sempre la speranza di riuscirci da sola.

    A che centro ti sei rivolta?

    Io mi demoralizzo ogni mese quando mi viene ciclo, poi divento combattiva quando si toglie e poi mi ridemoralizzo il mese successivo. Piango, penso, piango…tutti dicono che non devo pensarci, che non sono malata, che le soluzioni ci sono, che chi stava peggio ce l’ha fatta da sola…bla bla bla….capisco tutto, il mio cervello sa che non devo demoralizzarmi e devo essere positiva ma chi non vive non può capire. Cmq è vero dobbiamo essere positive, cerchiamo di non scoraggiarci e spero che quanto prima ognuno di noi scriva che questa è attende un bel cucciolotto <3.

Vedi 11 messaggi-dal 1 al 11(di 11 totali)
Rispondi a: E dopo 19 mesi…


Puoi inserire un nomignolo se non vuoi che appaia il tuo vero nome.


Dove inviarti le notifiche delle risposte (potrai poi disabilirale nel profilo utente)


<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width=""> <span style=""> <div class="">