Neonato » Cosa vede un bambino? La vista nel primo anno di vita

Cosa vede un bambino? La vista nel primo anno di vita

Mese dopo mese, quali sono i progressi della vista del neonato.

Un bambino appena nato non ha una vista molto sviluppata.

Conoscere le sue capacità mese dopo mese è importante sia per stimolare il bambino nel modo corretto, sia per non preoccuparsi se non vede come vorreste. A differenza dell’udito che  è ben sviluppato a un mese dalla nascita, la capacità visiva  si perfeziona in passaggi progressivi nell’arco di 6-8 mesi .

Pubblicità

Alla nascita anche se gli occhi sono fisicamente in grado di vedere bene, il suo cervello non è pronto per elaborare tutte le normazioni visive.

Riesce a mettere a fuoco oggetti che si trovano al massimo a 20-25 cm di distanza da lui. Ma ciò gli è pienamente sufficiente all’inizio in quanto deve semplicemente mettere a fuoco il volto della mamma  del papà  o chi lo tiene in braccio e gli sta vicino.

Vuoi ricevere interessanti suggerimenti sulla cura del tuo bambino?
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Al di fuori di questo raggio di visione può rilevare la luce, le forme, e il movimento  ma è tutto abbastanza confuso per lui. Il viso della mamma quindi  è per lui  la cosa più bella da vedere!

Avrete anche notato o noterete che i bambini convergono gli occhi quando osservano un oggetto molto da vicino ( fenomeno chiamato strabismo del neonato). Questo perchè ogni occhio mette a fuoco in modo autonomo e non assieme all’altro. Questa modalità di visione durerà poche settimane e cioè fino a quando non si svilupperà la visione binoculare grazie al rafforzamento dei muscoli  degli occhi.

Cosa vede un bambino a un mese di vita

Se alla nascita il bambino non sapeva come usare gli occhi  insieme, da questo mese acquisisce la capacità di concentrasi sulle cose da vedere con entrambi gli occhi e segue con lo sguardo gli oggetti in movimento posti davanti a lui come i sonaglini.

Ha una predilezione non solo per le cose in movimento ma anche per le linee curve come le labbra della mamma, gli occhi e il seno.

Ama i contrasti di colore, come quelli della scacchiera, e gli oggetti grandi e luminosi.

Cosa vede un bambino a 2 mesi di vita

Il bambino ha una visione a colori fin dalla nascita ma aveva difficoltà appena nato a distinguere i colori simili come il rosso e l’arancio.

Per questo preferiva gli oggetti con colori molto contrastanti o in bianco e nero. Dai due mesi il suo cervello comincia ad imparare a distinguere i colori. Di conseguenza  comincia probabilmente  a mostrare una preferenza per i colori primari vivaci e i  disegni più dettagliati e complicati. Per rincoraggiare questo sviluppo mostrategli  immagini, foto, libri e giocattoli.

Dai 2 ai 4 mesi inoltre aumenta il suo campo visivo fino a 30-40 cm e si perfeziona via via la sua capacità di seguire gli oggetti con lo sguardo anche per una maggiore mobilità della testa.

Cosa vede un bambino a 4 mesi di vita

Il bambino comincia a sviluppare il concetto di profondità. Fino ad ora per lui era difficile localizzare la posizione, la dimensione e la forma di un oggetto. Per questo era complicato  raggiungere e afferrare un oggetto che vedeva.

A  4 mesi invece ha sia le capacità motorie  e la maturità cerebrale per coordinare tutte le mosse necessarie per realizzare questo traguardo. Si può aiutare il bambino ad allenarsi in tal senso offrendogli giocattoli facili da afferrare (altrimenti si allenerà con i vostri capelli, collane e orecchini!)

Cosa vede un bambino a 5 mesi di vita

Il tuo bambino sta migliorando sempre di più nel vedere piccoli oggetti e seguirne il movimento. Adesso è anche in grado di riconoscere qualcosa dopo aver visto solo una sua parte. Questo prova anche la sua comprensione del concetto di permanenza dell’oggetto (il sapere che le cose esistono anche quando non le sta vedendo). Questo è anche il motivo per cui ama giocare a “cucusettete

Comincia a distinguere tra colori vivaci simili e anche tra colori simili ma tenui.

Tra i 5 e i 6 mesi il bambino comincia  a vedere bene  nel raggio di parecchi metri ,  riconosce il volto  di genitori e famigliari e ha una acutezza visiva di circa 3 decimi.

Cosa vede un bambino a 7-9 mesi di vita

Il colore degli occhi comincia ad essere simile a quello che sarà il colore finale.

L’acutezza visiva è di circa 4-5 decimi.

Cosa vede un bambino a 12 mesi/1 anno

L’ acutezza visiva è di circa 6 decimi. Oggetti e colori sono ben delineati e definiti.

Per metterlo alla prova

Ci sono alcuni piccoli test che si possono far fare al bambino in casa per verificarne le capacità visite. Ovviamente questi test non sostituiscono il controllo pediatrico.

Nel primo mese se posizionate un oggetto a circa 30 cm dal suo volto comincerà a battere le palpebre. Dopo i 3-4 mesi se toccate la mano del bambino,  dovrebbe spostare lo sguardo su di essa.

A 5-6 mesi quando si prende i piedini in bocca dovrebbe guardarli interessato.

Vuoi ricevere interessanti suggerimenti sulla cura del tuo bambino?
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Redazione

La redazione di Periodo Fertile si avvale della consulenza di esperti e specialisti che collaborano per darvi le informazioni più aggiornate, corrette e puntuali possibili.